CASTLE 6/ Anticipazioni puntata 12 settembre 2014: Kate troverà l’antidoto per salvare Richard?

- La Redazione

Stasera, sabato 13 settembre 2014, su Rai Due dalle 21.10 va in onda una nuova puntata della sesta stagione di Castle, con l’episodio dal titolo Dreamworld”

Castle
Castle 8, in prima Tv assoluta su Fox

Stasera, sabato 13 settembre, su Rai Due dalle 21.10 va in onda una nuova puntata della sesta stagione di Castle, con l’episodio Dreamworld”. Ma prima di scoprire le anticipazioni andiamo a rivedere cosa è accaduto nel primo appuntamento trasmesso settimana scorsa, intitolato “Valchiria”. La detective Kate Beckett (Stana Katic) ha deciso di accettare la proposta di matrimonio del suo fidanzato Richard Castle (Nathan Fillion) e al tempo stesso non ha rinunciato al suo nuovo incarico a Washington. Appena concluso un tour Castle torna a casa sua dove ritrova sua madre Martha (Susan Sullivan), sua figlia Alexis (Molly Quinn), appena tornata dal Costa Rica e il nuovo fidanzato di sua figlia, un ragazzo eccentrico di nome P, intenzionato a restare a lungo a casa di Castle, che mal sopporta le sue bizzarrie. L’inizio a Washington per Beckett non è dei migliori. Coinvolta in un inseguimento di un uomo, che prende una donna in ostaggio, Kate viene colpita più volte al petto ma i colpi si rivelano in realtà vernice: si tratta di un addestramento a sorpresa, non superato con successo. Al termine dell’addestramento Kate riceve dai suoi superiori un caso da seguire, un incidente che potrebbe potenzialmente mettere a rischio la sicurezza nazionale. Kate chiama Castle e gli comunica che non potrà raggiungerlo a New York per il weekend, diversamente da quanto concordato. Castle non ci sta e, a sorpresa, la raggiunge a Washington. Kate è molto contenta dell’arrivo del suo fidanzato ma gli intima di non immischiarsi del caso che sta seguendo, una vicenda delicata e riservata. Kate riceve la visita della sua collega Rachel McCord (Lisa Edelstein) e lascia in fretta e furia la casa, dimenticando un foglio sul pavimento. Castle scopre il documento, in cui è ritratta l’immagine di un trasformatore esploso con un numero seriale. Incurante degli avvisi di Kate, Castle decide di indagare sul caso, chiedendo aiuto ai suoi amici ed ex colleghi di Kate, Javier Esposito (Jon Huertas) e Kevin Ryan (Seamus Dever). Javier e Kevin danno a Castle le informazioni richieste ma in seguito scoprono che il trasformatore in questione è stato sabotato due giorni prima e che del caso si sta occupando la nuova squadra di Kate. Castle ha mentito, l’informazione non gli serviva per il suo nuovo libro ma per indagare sul caso. Kate e Rachel riescono a scoprire che il sabotatore, identificato in Jack Bronson, un militare della marina da poco in pensione, si è introdotto nell’edificio utilizzando un condotto di un campo da golf adiacente. Giunte sul luogo le due donne trovano Castle, intento a indagare sul caso. Kate lo invita ad andare via, ricordandogli che per colpa sua sta rischiando il licenziamento. Appena lasciato il campo da golf Castle viene affiancato da Jack Bronson che, sotto la minaccia di una pistola, lo costringe a salire sulla sua auto. Bronson crede che Castle sia un federale e gli chiede informazioni sulla missione Valchiria e su un luogo di nome Dreamworld, mostrando di non essere in buone condizioni fisiche. Dopo alcuni minuti Bronson perde i sensi e la macchina si schianta violentemente contro un muro. La polizia giunge sul luogo e Rachel ordina l’arresto di Castle per intralcio alla giustizia. Castle viene accusato di terrorismo, in quanto era in macchina con un attentatore, ma le immagini registrate dalla telecamera, da cui si evince il sequestro, lo scagionano dalle accuse. Il capo di Rachel lo congeda ordinandogli di non immischiarsi più in quel caso, pena gravi conseguenze penali.Kate e Rachel sono sulle tracce di Jeanette Miller (Andrea C. Robinson), fidanzata e probabile complice di Bronson. Castle, dopo una discussione con Kate, ammette di aver esagerato e decide di tornare a New York. Castle chiede a Javier e Kevin informazioni sulla missione Valchiria e su Dreamworld e Javier gli confida di aver appreso da un conoscente che Dreamworld è una base militare segreta nel Golfo Persico.

 Kate e Rachel arrestano Jeanette che dice di essere all’oscuro di tutto e rivela delle minacce che il suo fidanzato ha ricevuto nei giorni scorsi da ignoti. Bronson è innocente ed è stato abilmente incastrato? Per quale motivo? Due agenti federali vanno a casa di Castle e lo portano a Washington. Kate comunica al suo fidanzato che nell’incidente su cui stanno indagando c’è stato un furto in un laboratorio di un agente chimico, fortemente nocivo. Nelle indagini Kate ha scoperto che questa tossina ha causato la morte di Bronson e che era stata inserita nel sistema di ventilazione dell’auto dell’ex militare. Anche Castle ha respirato la tossina e gli resta appena un giorno di vita. 

Trama puntata 13 settembre 2014 – Castle viene sottoposto a una serie di terapie con la finalità di ritardarne la morte, nella speranza di trovare in tempo un antidoto. Castle cerca di mantenere il segreto e non rivela nulla ai suoi familiari. Kate e Rachel continuano nelle loro indagini alla ricerca del sabotatore e delle tossine rubate

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori