CLARISSA MARCHESE/ Ecco chi è Miss Italia 2014. Simona Ventura “conferma” il suo ritorno alla conduzione?

- La Redazione

Clarissa Marchese, nuova MIss Italia 2014: ecco chi è la vincitrice di quest’anno del concorso di bellezza con il titolo più ambito. Ha orgini siciliane, da Agrigento e solamente 20 anni.

SIMONAventura_R439
Foto: InfoPhoto

Il giorno dopo tutti pronti a salire sul carro dei vincitori, se così possiamo dire. La 75esima edizione di Miss Italia ha conquistato il web ieri sera soprattutto per le gaffe, i nei e gli strafalcioni visti ieri ma al grido di “l’importante è che se ne parli” ecco che poco fa Simona Ventura ha preso la parola su Instagram per quella che sembra essere una velata conferma al timone della trasmissione anche il prossimo anno: “Ieri sera è andata in onda una versione nuova di Miss italia e su La7 è arrivato un pubblico nuovo. Anche il successo sul web dimostra che il programma è stato confezionato con un linguaggio più giovane e destinato a conquistare nuove fasce di pubblico. Sono felice che oggi gli ascolti confermino il gradimento delle nostre scelte. Avanti così!“.

Ormai lemozione è scesa, il nome della vincitrice – la bella 20enne Clarissa Marchese con origini siciliane – è ben noto a tutti, e la reginetta di Miss Italia 2014 è stata incoronata. Ma ieri, prima del grande momento, prima della diretta della finale tutte erano un po tese, felici di essere arrivate a quel punto, ma anche preoccupate di riuscire a farcela fino in fondo. Eccole qua, le 23 concorrenti finaliste di Miss Italia 2014, condotto da Simona Ventura a Jesolo, un attimo prima della diretta, mentre si incoraggiano a vicenda:

Ieri, negli studi di Jesolo, si è disputata la super finale del concorso di bellezza più ambito del nostro paese, dove si gareggiato per il premio di Miss Italia 2014. A vincerlo è stata la siciliana e 20enne Clarissa Marchese, che subito dopo lincoronazione ha commentato con qualche parola il percorso fatto fino alla vittoria e anche ciò che la aspetterò per il futuro. Si dice felice, felice e ancora felice e promette che cercherà di far fronte a tutti gli impegni da Miss non abbandonando, però, luniversità di Logopedia che sta frequentando a Parma. Ecco il video delle sue parole:

Ex-Miss Lotto Sicilia, la bellissima – la più bella della Nazione che ieri sera si è aggiudicata il titolo di Miss Italia 2014, soppiantando tutte le 23 finaliste speranzose – Clarissa Marchese ha 20 anni e origini siciliane: è nata nel paese di Sciacca ed è residente a Ribera, in provincia di Agrigento. Clarissa può vantare il terzo titolo di Miss consecutivo nelle tasche della sua splendida isola dorigine, infatti è riuscita a vincere lanno successivo a Giula Arena. Nel 2012, invece, la corona tanto desiderata era finita sulla testa di Giusy Busceni, anche lei originaria della Sicilia. Clarissa Marchese si è maturata non più di qualche anno fa ad un Liceo Scientifico, con dei voti eccellenti (100/100) e ora sta studiando Logopedia nella città di Parma, perché il suo sogno è quello di lavorare con i bambini. Ha una sorella più grande di lei di 4 anni, Erica, a cui vuole molto bene e che, come lei stessa ha raccontato, è la sua più grande fan. Ha vissuto nel continente americano per circa due mesi, poiché la mamma Marisa è cittadina americana, pur avendo anche origini siciliane. Il papà Giuseppe, invece, gestisce una pizzeria nel paese dove la famiglia abita. Nel tempo libero ama danzare, passione che la accompagna da molti anni, fin da quando ne aveva dieci. Il suo motto, qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala. Laudacia ha in sé genio, potere e magia. Incominciala adesso, lascia intendere che il suo carattere sia molto affine a quello che Simona Ventura, che ha condotto ledizione 2014, aveva illustrato come il più adatto ad una vera Miss. Clarissa Marchese adora Fiorello, che può vantare le sue stesse origini e che prima della finale aveva urlato a gran voce Viva le siciliane: la nuova Miss non poteva fare niente di meglio che accontentare il suo beniamino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori