STORIE VERE/ Eleonora Daniele e i suoi ospiti parlano di persone scomparse. Puntata 19 settembre 2014

- La Redazione

Nella puntata di venerdì 19 settembre 2014 di Storie Vere, condotta da Eleonora Daniele con la collaborazione di Alessandro Meluzzi e Cinzia Tani, si parla di persone scomparse

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Nella puntata di venerdì 19 settembre 2014 della trasmissione Storie Vere condotta da Eleonoa Daniele con la collaborazione di Alessandro Meluzzi e Cinzia Tani nelle vesti di opinionisti si incomincia parlando della morte di Federica Mangiapelo e del risultato delle analisi effettuate sul suo corpo che hanno evidenziato come la morte sia avvenuta per annegamento o non per via della miocardite della quale soffriva. Meluzzi sottolinea come questo, insieme al fatto di essersi fatto lavare i vestiti che indossava quella notte e aver pulito lauto e di essere stato visto da una telecamera, peggiora la situazione del fidanzato Marco Di Muro. Tuttavia la stesso Meluzzi rimarca come non sia da scartare nessuna ipotesi per cui ci sarà senza dubbio un processo a carico del ragazzo dal quale si dovrà decidere se si tratta di omesso soccorso oppure di omicidio. Si passa alla prima storia della puntata che viene raccontata in studio da Angelo e Camilla, due genitori di Policarpo nella provincia di Roma, che da quasi dieci anni cercano il loro figlio Tiziano. Il padre sottolinea come fosse un ragazzo abbastanza ingenuo e molto buono anche se sporadicamente faceva uso di sostanze stupefacenti. In sella al proprio motorino si è recato insieme a un amico nei pressi di una zona piuttosto isolata nei presso dellacquedotto romano. Qui sarebbe successo qualcosa di poco chiaro con lunica certezza che da allora non si sono più avute notizie di Tiziano. Pochi mesi più tardi sono stati ritrovati in quel luogo il motorino di Tiziano, il suo cellulare e una scritta che secondo una perizia calligrafica appartiene all80% al ragazzo e nella quale ha fatto presente di essere scappato. La storia nel corso degli anni si è arricchita della presenza di una donna di nome Jessica che ha contattato i genitori dicendo loro di conoscere Tiziano ma con il nome di Marco e di sapere dove fosse. La donna ha anche fatto credere di essere la madre di un bambino concepito con Tiziano e pe questo i genitori gli hanno fatto qualche regalo fino a scoprire che Jessica aveva fatto lo stesso con i genitori di un ragazzo morto di tumore. Meluzzi sottolinea come si tratti senza dubbio di una mitomane. Inoltre, Jessica ha rilevato che Tiziano frequentasse costantemente una nota discoteca di Milano con il padre che ha fatto lunghe ricerche fino a entrare in possesso di una foto in cui si vede un ragazzo che ai due genitori pare essere loro figlio. La conduttrice sottolinea come sia intenzione della trasmissione continuare a seguire questo caso. La seconda storia riguarda la scomparsa di Silvana Pica per la quale cè in studio il cognato Marcello che racconta come lei sia sparita improvvisamente senza lasciare alcuna traccia. La donna soffriva di bipolarismo psicologico però sembra che non si tratti di allontanamento volontario in quanto in mare è stata trovata la sua borsetta con tutti gli effetti personali e soprattutto sono spariti dalla casa che condivideva con due rumeni i 4 mila euro che lex marito le aveva appena dato per arretrati del mantenimento. Un detective assoldato per indagare pare abbia ricevuto delle minacce. Focus sulla morte di Yara Gambirasio parlando dei segreti di Ester, la mamma di Massimo Bossetti, e come la relazione di Giuseppe Guerinoni sia un gran fardello sulla famiglia Guerinoni e sul marito di Ester che in pochi mesi ha saputo del tradimento della moglie, che i suoi due figli non sono stati concepiti da lui e che Massimo è indagato per un violento delitto. Si parla anche dellaggressione subita dalla sorella di Massimo Bossetti, finita al pronti soccorso. Lultima parte viene dedicata alla scomparsa di Ciro Cicalese avvenuta lo scorso 22 agosto a Policoro. Ciro è affetto da un disturbo neurologico che lo avrebbe portato a sbagliare lingresso del cancello di casa e da allora è scomparso. In studio cè la moglie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori