Il Commissario Montalbano, Una voce di notte. Anticipazioni e streaming puntata in replica su Rai 1 (22 settembre 2014)

- La Redazione

Stasera su Rai 1 andrà in onda Il commissario Montalbano, con Luca Zingaretti. Vediamo le anticipazioni dellepisodio in replica intitolato Una voce di notte

commissarioMontalbano_zingaretti1R400
Il Commissario Montalbano

Sarà visibile anche in diretta streaming la puntata in replica de “Il commissario Montalbano”, in onda su Rai Uno. Lepisodio di stasera è Una voce di notte. Il giorno del suo compleanno, Montalbano arresta un pirata della strada e lo fa sbattere in cella. Quando scopre che si tratta di Giovanni Strangio, il figlio del presidente della Provincia di Montelusa, Montalbano capisce di essersi infilato in un bel guaio. Clicca qui per vedere la puntata in streaming grazie a Rai.tv

Stasera su Rai 1 andrà in onda Il commissario Montalbano con lepisodio intitolato Una voce di notte. Il lavoro, per il commissario Montalbano non si ferma proprio mai: infatti, anche nel giorno del suo compleanno, si trova ad arrestare un giovane pirata della strada che rischiava di mettere in pericolo la vita degli altri conducenti. Dopo averlo messo dietro le sbarre, scopre che questo giovane è proprio il figlio di Giovanni Strangio, il presidente della provincia di Montelusa e Montalbano capisce che la questione non passerà certo inosservata e probabilmente per questo, proprio lui, passerà qualche guaio. Montalbano, poi, si occupa di un caso di rapina in un supermercato, denunciato dal direttore Guido Nicotra. Anche qui, capisce subito che tenteranno in tutti i modi di mettergli i bastoni tra le ruote, perché il negozio è sempre stato, e lui lo Sto arrivando! benissimo, sotto il controllo della famiglia mafiosa Cuffaro. Le cose si complicano maggiormente quando lo stesso direttore Nicotra viene trovato morto e si capisce che si è suicidato. Lavvocato di fiducia della famiglia Cuffaro che, guarda caso, ha una poltrona allinterno del Consiglio di amministrazione del supermercato, e che si chiama Mongibello, farà di tutto per screditare loperato dellabile commissario di fronte allopinione pubblica, in seguito al suidicio di Nicotra. Ben presto però, i sospetti di Montalbano diventano assolutamente reali e lui capisce che il direttore Nicotra è stato ucciso dai mafiosi e non si è trattato di suicidio. Lingegno e le azioni – che saranno davvero al limite della legalità e dellortodossia questa volta – porteranno Montalbano ad incastrare con delle prove la famiglia mafiosa, che fa molta paura a tutti. Inoltre, la giovane fidanzata di Giovanni Strangio, verrà trovata uccisa: il commissario indagherà anche su questa orribile morte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori