Squadra Antimafia 6/ Anticipazioni quarta puntata 29 Settembre 2014: il volto dell’insospettabile talpa manda in crisi i social

- La Redazione

Vediamo le anticipazioni di Squadra Antimafia 6. La fiction con Marco Bocci, Giulia Michelini e Ana Caterina Morariu torna il 29 settembre su Canale 5 con la quarta puntata

SAM4DeSilva2R439
Filippo De Silva

I fan di Squadra Antimafia si sono rivoltati nel letto per tutta la notte dopo il finale di ieri. Naturalmente, parlo di fan “originali” coloro i quali hanno seguito la fiction sin dalla prima puntata e che adesso si sono trovati l’integerrimo e sempre integro giudice Pulvirenti nel ruolo della talpa della squadra. A cosa è dovuto il cambiamento di questo personaggio? I fan se lo chiedono e sui social tutti si aspettano nuovi colpi di scena ” lunedi prossimo si comincia a fare sul serio… finalmente… !” oppure ” Potete dire quello che volete, ma questa serie sta diventando sempre più figa!” e infine “Guardando il promo x lunedì prox super puntatona la prox settimana ..”.

Finale aperto per la terza puntata di Squadra Antimafia 6 che ha acceso ancora di più la curiosità dei fan della serie. Nella terza puntata abbiamo scoperto che giudice Pulvirenti è la talpa e per questo ha ucciso Palla. Ma nella prossima puntata vedremo Calcaterra prendersi cura di Rosy dopo che De Silva si è sostituito al suo medico. E i fan non vedono l’ora: “Ma la faccia di Lara quando nel promo, Calcaterra prende Rosy in braccio e la porta via?? Godo!”, “oh… Calcaterra se gli tocchi Rosy spacca tutto daje Mimmo” e “Peccato che Rosy si vede sempre a fine puntata! possibile? Finalmente lunedì la vedremo in azione, la vera rosy e Calcaterra”.

Continuano le indagini della Duomo, lazione sotto copertura di Pietrangeli e le trame diaboliche di De Silva. Le anticipazioni sulla prossima puntata dicono che lo stregone cercherà di far rivivere a Rosy Abate il trauma della perdita di Leonardino per farle recuperare la memoria. Lara intanto cercherà di convincere Veronica a costituirsi, dato che Crisalide ha deciso di mollare i Ragno. Ma la donna preferisce scappare con Ettore.

Ormai siamo agli sgoccioli e fra poco tutti i fan di Squadra Antimafia saranno certamente seduti sul divano con gli occhi ben incollati al televisore: lo stesso non si può certo dire per Valentina Carnelutti, la bella attrice che nella serie tv interpreta Veronica Colombo, la mafiosa che già dal primo episodio ha rafforzato i rapporti sia con Filippo de Silva che con la famiglia Ragno. Lattrice è al mare, e pubblica una foto da una spiaggia davvero bellissima. Ma, afferma lei decisa, si tratta di un viaggio di lavoro, non certo di piacere o di vacanza. Proprio per questo, aggiunge poi, le piace così tanto fare lattrice. Che scena starà girando? 

“Giuro che sto lavorando”, chiosa Valentina Carnelutti, l’attrice che in Squadra Antimafia 6 interpreta Veronica Colombo, la sorella di Lara Colombo nonché primo cittadino di Baia D’angelo in affari con la mafia e con i boss Achille Ferro e Afrikanietz. In realtà non si tratta del set della fiction Mediaset, bensì di Un mondo nuovo, film prossimamente nelle sale del quale l’attrice sta leggendo la sceneggiatura in spiaggia.

Se qualcuno pensa di non guardare la puntata di Squadra Antimafia 6, si metta sul chi va là! Dal profilo Twitter della serie arrivano “minacce” neppure troppo velata: “A chi stasera non guarda #SquadraAntimafia gli mandiamo a casa il Dottor Battaglia…”. Se qualcuno è contento di vedersi arrivare De Silva a casa, altri preferirebbro la vista di Domenico Calcaterra: “Se era #Calcaterra pure pure, ma il Dottor Battaglia no grazie”.

Il profilo Instagram di Squadra Antimafia 6 ancora foriero di anticipazioni in vista della puntata di stasera alle 21.10 su Canale5, subito dopo il debutt di Striscia la notizia. Ecco alcune immagini che ritraggono Filippo Da Silva (Paolo Pierobon) in procinto di sottoporre Rosy Abate (Giulia Michelini) all’elettroshock!

Grande attesa per la nuova puntata di Squadra Antimafia 6, che andrà in onda questa sera su Canale 5. Nonostante il successo della serie i fan hanno qualcosa da ridere. C’è chi si lamenta per la troppa  pubblicità: “Bella fiction… ma toglietevi il vizio di mandare in onda la pubblicità negli ultimi due minuti” e “Sì siamo pronti basta che non ci sia tanta pubblicità a rompere”. E come sempre c’è chi spera di vedere Rosy Abate in tutto il suo splendore: “Rosy ti devi smuovere da quel letto . Non ti si addice il ruolo da pazza. Ritorna come i vecchi tempi. Caparbia e tenace. Combattiva. Stasera facci questa sorpresa” e “Vogliamo Rosy in azione!”.

Conquista anche il web. Sabato si è conclusa lottava edizione del Roma Fiction Fest. Tvzap, mediapartner della manifestazione, ha premiato una fiction italiana tra quelle partecipanti al concorso Fiction Edita. Il premio è stato assegnato secondo i dati del socialscore, lindice che misura la capacità di generare il maggior coinvolgimento sui social network e che tiene conto di tutte le interazioni che avvengono sui profili ufficiali Twitter, Facebook e YouTube dei programmi e dei personaggi. La fiction italiana più social e che si è aggiudicata il premio è stata proprio Squadra antimafia Palermo oggi.

Questa sera va in onda la terza puntata di Squadra Antimafia 6. La serie firmata TaoDue, che è arrivata alla stagione numero sei, andrà in su Canale 5 alle 21.10. Le anticipazioni dicono che questa sera vedremo la Duomo ancora alle prese con lorganizzazione Crisalide, che diventa pian piano sempre meno misteriosa e sulla quale, durante lepisodio, si sveleranno altri numerosi punti. Intanto, lo sveglio vice questore Domenico Calcaterra avrà modo di lavorare con lex collega Palladino e insieme riusciranno a definire con certezza che Filippo De Silva è invischiato con Crisalide e forse è addirittura a capo dell’organizzazione. Durante le indagini, la famiglia Ragno sembra sempre un passo avanti alla Duomo e dunque si inizierà a sospettare che ci sia una talpa proprio allinterno della squadra. Lara cercherà di aiutare sua sorella Veronica Colombo, consigliandole di collaborare con Calcaterra, ma lei rifiuterà, anche se è consapevole di essere nel mirino di Rachele Ragno, la fredda e spietata sorella di Ettore Ragno. Proprio a causa della proposta che fa alla sorella, Lara Colombo verrà sospesa dal servizio di vice questore della Duomo con laccusa di favoreggiamento di una mafiosa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori