AVANTI UN ALTRO/ Anticipazioni puntata 24 settembre: la Bonas saluta i fan

- La Redazione

In attesa della nuova puntata di Avanti un Altro, lo show di Bonolis e Laurenti, in onda stasera 24 settembre alle 18.45, ecco che cosa è successo durante la puntata andata in onda ieri.

bonolis_avanti_r439
Paolo Bonolis

In tv la conosciamo come la Bonas, nella vita è Paola Caruso. La ragazza posta una foto su Instagram nella quale saluta i fan prima di andare in onda per aiutare i concorrenti che si sottopongono alle domande di Paolo Bonolis.

Mentre aspettiamo il prossimo appuntamento con il programma Avanti un altro, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, in onda su Canale 5 dalle 18.45, vediamo che cosa è successo nella scorsa puntata di gioco. Nella puntata di martedì 23 settembre 2014 della trasmissione Avanti Un altro condotta da Paolo Bonolis si entra immediatamente nel merito della gara con la prima concorrente che si chiama Serenella, viene da Roma, sposata con Emanuele che lha accompagnata in studio, madre di una bambina di 11 anni e che lavora in un negozio di abbigliamento. La prima serie di domande a cui la concorrente deve rispondere riguardano la tematica dello Squacquerane e vedono la stessa Serenella essere molto preparata, ed infatti risponde correttamente guadagnandosi la possibilità di andare a pesare per la prima volta nel pidicozzaro, nel quale trova un premio di soli 15 mila euro che la inducono nel continuare. La seconda serie di domande vengono introdotte da un pezzo di Luca Laurenti, riguardano la categoria Colonne sonore con Serenella che anche in questo caso se la cava alla grande rispondendo in maniera corretta. Per lei cè la possibilità di accedere ad un nuovo premio che sarà pari a 40 mila euro per un totale di 55 mila euro, che la convincono a fermarsi. Il secondo concorrente si chiama Vincenzo, viene da Casandrino, ha 50 anni, sposato, padre di sei figli, nel lavoro è in attesa di reintegro e nel frattempo lavora come compositore di musica nel senso che prende vecchi successi e li elabora variandone alcune caratteristiche. A Vincenzo tocca in sorte il Pentito che dopo aver sottolineato come tutte i principali intrighi internazionali siano dovuti a Luca Sardella pone una domanda proprio su questultimo. Vincenzo risponde correttamente sottolineando come sia anche un cantautore. Vincenzo dal Pidicozzaro ottiene prima 20 mila euro che decide di cambiare e quindi 40 mila euro che comunque non bastano. A questo punto entra in scena la Bonas che potrebbe dare la possibilità del raddoppio mentre le domande sono inerenti alla città di Bruxelles con Vincenzo che ne indovina soltanto due per cui viene mestamente eliminato. Tocca alla bella Giusy di 27 anni, proveniente da Palermo. Per lei cè il Bonos e delle domande relative al primo appuntamento alle quali risponde in maniera corretta per cui va al pidicozzaro con limportante possibilità di poter raddoppiare. Giusy riesce nellimpresa di rintracciare i 75 mila euro che diventano 150 mila euro che le consentono di arrivare al primo posto decidendo di fermarsi. Tocca a Massimiliano proveniente dalla provincia di Arezzo anche se attualmente abita nella provincia di Verona dove convive insieme alla propria compagna ed è padre di un bimbo di 18 mesi. Per lui cè lAlieno che pone una domanda relativa allE-book nella quale se la cava egregiamente. Al pidicozzaro non è fortunato in quanto si ferma a 25 mila euro peraltro dopo un cambio di premio. Entra in scena anche Martufello che pone una domanda sui piatti senza papere e purtroppo in questo caso Massimiliano sbaglia e viene eliminato. Tocca alla 32enne Laura che ha quattro domande relative al Mexico con larrivo del gruppo dei Mariaci. Purtroppo Laura non risponde correttamente e quindi deve tornare a casa. Il prossimo concorrente si chiama Tommaso, viene da Bari, 41 anni, sposato con tre figli con delle domande relative alla tematica E nata prima la radio?. Tommaso risponde correttamente e va al pidicozzaro ma becca solo 25 mila per cui in finale ci va Giusy con un montepremi di 250 mila euro ma non riesce a vincere nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori