IL CAPITALE UMANO/ Oscar 2015, il film di Paolo Virzì è il candidato italiano come miglior film straniero

- La Redazione

Il film porta la firma di Paolo Virzì, che ci racconta lo splendore e la miseria di una provincia del Nord Italia, e che è stato candidato allOscar. Stiamo parlando de Il capitale umano.

virzi_paolo_r439
foto: Infophoto

stato candidato agli Oscar 2015 il film italiano “Il capitale umano” di Paolo Virzì. “Quest’anno è stato particolarmente difficile scegliere un solo film per rappresentare il nostro paese agli Oscar – hanno dichiarato i componenti della Commissione – perché abbiamo amato e ci sentivamo rappresentati da molti dei film iscritti”. Dopo aver individuato una terna di film composta da “Anime nere”, “Le meraviglie” e “Il capitale umano”, la pellicola italiana ha avuto la meglio. “Il capitale umano” si apre con la scena di un incidente, sulla provinciale di una città brianzola, alla vigilia di Natale, con un ciclista che viene investito da un Suv. Un incidente che cambierà il destino di due famiglie. Il film ci racconta lo splendore e la miseria di una provincia del Nord Italia. La pellicola (con un cast composto da Fabrizio Bentivoglio, Valeria Golino, Valeria Bruni Tedeschi, Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio, Bebo Storti, Gigio Alberti, Giovanni Anzaldo, Matilde Gioli, Guglielmo Pinelli e Pia Engleberth) ha suscitato le reazioni dei brianzoli, scatenando delle polemiche politiche di ispirazione leghista. Così a distanza di sei mesi dalla vittoria de La Grande Bellezza, il cinema italiano comincia la sua corsa allOscar, ma stavolta con un film di Virzì, che ha commentato così la notizia: “Ringrazio tutti e sono molto onorato. E’ una grande responsabilità quella di rappresentare il nostro paese in un momento così complicato e così vivo del nostro cinema”. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori