LA VITA IN DIRETTA/ Live puntata 24 settembre 2014: Katia, suicida per i regali costosi a 13 anni

- La Redazione

Oggi, mercoledì 24 settembre 2014, alle 16.00 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata di La vita in diretta, condotta da Cristina Parodi e Marco Liorni

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

Il contenitore di infotainment condotto da Cristina Parodi e Marco Liorni affronta il caso di Katia (nome di fantasia), che si è tolta la vita giovedì scorso a Trastevere dopo un litigio con la madre che l’ha vista con un tablet che con la sua paghetta non si sarebbe potuta certo permettere. La ragazzina riceveva ultimamente troppi regali costosi. Gli inquirenti indagano.

Oggi, mercoledì 24 settembre, alle 16.00 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata di La vita in diretta, condotta da Cristina Parodi e Marco Liorni. Al momento non sono ancora noti gli ospiti e gli argomenti che verranno trattati oggi in studio, ma rivediamo di cosa si è discusso ieri in studio. La puntata incomincia con una storia davvero molto bella. Si tratta della storia damore tra Marta e Mauro, entrambi con la sindrome di down che si sono sposati il 6 luglio scorso. la prima volta in Italia che una coppia down dice sì davanti a Dio. Viene lanciato il servizio del loro matrimonio, arrivano poi in studio e raccontano come si sono conosciuti. Non manca niente alla loro felicità, solo un nido dove poter vivere in autonomia. La Parodi poi lancia un servizio sullamore e musica tra Gino Paoli e Ornella Vanoni, a distanza di un giorno luno dallaltro raggiungono la soglia degli ottanta anni. Viene ripercorsa perciò la loro carriera e il loro enorme contributo dato alla storia della musica italiana. il momento di Vissani, oggi è in Val DAosta, ci parla della Fontina dop che si realizza in queste zone, ci mostra le varie razze di bovino che producono il latte da cui ne deriva la fontina. Infine realizza un risotto alla fontina e pepe indiano con crudo di vitella mostrandone la ricetta. Si passa ora alla cronaca con la storia di Veronica Balsamo e con il mistero legato alla sua morte. Veronica è stata trovata morta in un dirupo alla fine di agosto, viene lanciato il servizio su questa vicenda molto triste. Se ne discute in studio con gli ospiti Claudio Lippi, Enrica Bonaccorti e Beppe Fumagalli. La Parodi ora introduce la storia della signora Elena Petrova, è costretta a lasciare sola più volte sua figlia di undici anni per andare a lavorare. Elena è in collegamento e si difende spiegando le sue ragioni. Liorni parla del caso di Garlasco, lassassinio di Chiara Poggi. Ci sono delle importanti novità riguardanti il caso: Alberto aveva solo una possibilità su dieci milioni di passare sulla scena del crimine senza sporcarsi le scarpe, sarebbe stato perciò per lui quasi impossibile avere le scarpe completamente pulite come quelle che lui consegnò ai carabinieri. Se ne discute in studio anche con la presenza del dottor Garofano per cercare di capire se questi nuovi elementi costituiscono davvero una ulteriore prova contro Alberto Stasi. Liorni introduce ora la vicenda che riguarda Carolina Kostner e il suo fidanzato Alex Schwarzer, lei rischierebbe una squalifica per complicità, la sua colpa è quella di aver favorito con il suo silenzio il fidanzato caduto nella trappola del doping. Federica Pellegrini si dice al 100% contro il doping e dichiara che fosse stata al posto della Kostner lavrebbe lasciato sicuramente. Si ripassa alla cronaca con il mistero di Arezzo, con la scomparsa della signora Guerrina, lunico indagato rimane sempre e solo Padre Graziano. il momento ora dellintervista della Parodi, viene lanciato un servizio su Annalisa Minetti e la sua story. Dalla partecipazione a Miss Italia alla vittoria a Sanremo e infine al bronzo nelle paraolimpiadi. Arriva in studio e racconta con grande coraggio e forza la sua vita senza rinunce.  il momentodi Liorni che passa di nuovo alla cronaca con le novità riguardanti Yara Gambirasio, i legali del Bossetti sono contro la prova regina che tiene in carcere il Bossetti. Ne nasce una dura battaglia sul dna. Viene ora lanciato un servizio sulle tasse e sulle truffe in Internet, in questi giorni arriva per posta elettronica una mail dell Agenzia delle Entrate. Si tratta chiaramente di un falso, questa contiene un allegato che una volta aperto infetta il virus nel computer. Si discute ora su un tema molto serio: la Chiesa apre ai divorziati, Papa Francesco è pronto alla svolta, sarà possibile per i divorziati dopo un periodo di penitenza prendere la comunione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori