LE IENE/ Claudio D’Alessio attacca il proprietario dell’agenzia viaggi su Facebook

- La Redazione

Questa sera, mercoledì 24 settembre 2014, in diretta alle ore 21.10 su Italia 1 va in onda una nuova puntate de “Le Iene show”, con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band

Le-iene-2014_R439
Ilary Blasi e Teo Mammucari

Claudio D’Alessio, figlio del cantante Gigi, salito alla ribalta delle cronache per il presunto mancato pagamento di una vacanza in Thailandia insieme all’ex fidanzata, l’igienista dentale Nicole Minetti, ha attaccato su Facebook il signor Alessandro, il proprietario dell’agenzia viaggi che lamenta di non aver ancora ricevuto i soldi. Il figlio d’arte sostiene di avergli dato dei soldi in nero.

Tra i servizi andati in onda ieri sera nel corso de Le Iene Show quello che ha maggiormente colpito il pubblico – tanto da far parlare molto anche oggi – è lo spaccato di realtà realizzato da Enrico Lucci. La iena si è recata a Mykonos per dare una fotografia di come viene vissuta una vacanza nell’isola greca delle Cicladi, o meglio quale sia l’atmosfera e l’ambiente al Tropicana, celeberrima discoteca in spiaggia. Il locale, che vede la presenza del vocalist italiano Sasa – estroso simbolo del posto– è il luogo più trasgressivo dell’isola. Tra musica e alcol i ragazzi (la stragrande maggioranza italiani) hanno trovato il loro paradiso dello sballo, dove possono dare libero sfogo alle loro pulsioni. Qui il servizio integrale.

Nelle ultime settimane ha spopolato online un video del Signor Mandriano, in cui parlando del fenomeno “ice bucket challenge” conclude inneggiando al Duce ed al suo amore per il popolo italiano. La iena Lucci lo incontra e gli chiede di questa passione per Mussolini. Come dice più volte l’incredulo inviato del programma: “Esistono ancora uomini come il signor Mandarino…”. Clicca qui per il video del servizio dal sito ufficiale delle iene

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata della nuova stagione de “Le iene”, condotta da Teo Mammucari e Ilary Blasi, con la partecipazione della Gialappa’s Band. Nel primo servizio la iena Nadia Toffa è tornata nella Terra dei fuochi, il territorio compreso tra le provincie di Napoli e Caserta nelle mani della camorra, che smaltisce illegalmente rifiuti potenzialmente pericolosi a pochi metri da abitazioni e coltivazioni. Il servizio dello scorso anno aveva alzato un polverone sulla vicenda e l’indignazione della classe politica, che aveva promesso interventi incisivi sulla zona. Nonostante le promesse nulla è cambiato: il dominio della camorra sulla zona è rimasto immutato e di notte si susseguono i roghi di rifiuti. La troupe, intenta ad intervistare la gente del luogo, avvista un veicolo carico di sacchi neri ma non riesce a seguirlo. L’inviata ha intervistato alcune donne della zona che per pochi euro fabbricano stivaletti che saranno venduti nei migliori negozi (il meccanismo spiegato da Roberto Saviano nel libro “Gomorra”). Le donne non sanno come vengono trattati gli scarti di lavorazione ma si può ben immaginare la loro sorte, considerando che le aziende per cui lavorano non sono conosciute dal fisco. La iena mostra una campo in cui vengono coltivate pesche, nonostante le ordinanze dei comuni coinvolti. Giulio Golia si è occupato del conflitto tra Russia e Ucraina, intervistando alcune badanti ucraine che lavorano a Roma. Molte donne temono che i loro figli vengano chiamati per combattere e accusano Putin di voler conquistare l’intera Ucraina. Quasi tutte le intervistate parteggiano per gli ucraini e tra le donne e un uomo filorusso scoppia un’accesa discussione. Le tensioni presenti in Ucraina si ripropongono anche in Italia, il dialogo tra le due parti contrapposte sembra impossibili.Paolo Calabresi ha deciso di intervistare il sindaco di Milano Pisapia e di chiedere spiegazioni per il mancato pagamento di 420.000 euro di multe ricevute durante la campagna elettorale del 2011, per l’affissione abusiva di manifesti elettorali. Dopo aver ricevuto l’ingiunzione di pagamento è intervenuta una determinazione dirigenziale firmata dal capo dei Vigili Urbani che ha deciso la remissione delle ordinanze ingiunzioni notificate per verbali di contestazione in occasione delle consultazioni elettorali, annullate per motivi di forma. Le multe sono state successivamente riemesse, con notevoli sconti (per Pisapia pari al 93%) e il sindaco ha pagato solo 27.975 euro. Calabresi si è presentato all’avvocato e sindaco con una multa, chiedendone l’annullamento. Il sindaco nega di aver ricevuto le ordinanze ingiunzioni di pagamento. Un tredici al Totocalcio può rovinarti la vita? Mauro Casciari ha raccontato l’incredibile vicenda di Martino Scialpi che non ha mai ricevuto il miliardo di lire vinto al Totocalcio e sta portando avanti una battaglia legale da 33 anni. Il Coni non ha liquidato l’uomo, ritenendo di non aver mai ricevuto la schedina. Scialpi è stato persino denunciato per minacce e falsificazione, accuse da cui è stato scagionato. Finalmente la vicenda potrebbe finalmente concludersi positivamente ma Scialpi ha perso tutto, moglie, casa e lavoro e si è fortemente indebitato per sostenere le spese legali. Alcune studentesse hanno segnalato un professore che permetterebbe alle ragazze di passare agevolmente l’esame di Matematica in cambio di attenzioni. Le due attrici mandate dal professore con una telecamera nascosta ricevono la stessa offerta: il docente ci prova spudoratamente, offrendo in cambio il superamento della prova. Viene mostrata un’intervista doppia realizzata a Nicole Minetti e Claudio D’Alessio e a seguire l’intervista ad Alessandro Salvatore, titolare dell’agenzia viaggi “AS Turismo”, che sostiene di non aver ricevuto dal figlio del cantante il pagamento di una vacanza in Thailandia (8.000 euro). Luigi Pelazza si è occupato di possessioni demoniache, raccontando la storia di Giulia, che sostiene di essere vittima di magia nera e di sentire voci nella sua testa, oltre a presentare chiazze sulla pelle di natura non precisata. Vengono mostrate le immagini di un esorcismo e l’opinione di uno psichiatra, secondo cui le possessioni demoniache non esistono. Enrico Lucci si è recato nella trasgressiva Mykonos dove ha intervistato alcuni ragazzi italiani in vacanza e il sedicente guru Sasà che ha svelato all’inviato i segreti dell’isola greca. Una ragazza in cerca di lavoro di nome Giulia ha segnalato di aver ricevuto una proposta lavorativa con prestazioni particolari. L’uomo le ha richiesto in cambio prestazioni sessuali e si è offerto di trovare lavoro anche al suo fidanzato, che poteva anche partecipare ai loro incontri.La iena Dino ha intervistato il signor Mandarino, l’autore della Ice Bucket Challenge con saluto romano, finita al centro delle polemiche.La iena Veronica Ruggeri ha ricevuto un messaggio da un uomo che si è presentato come organizzatori di eventi. L’uomo, in realtà, è a capo di un’organizzazione che ha gia truffato molti vip, tra cui Melita Toniolo. Veronica finge di accettare la proposta ma durante l’evento ne approfitta per incoronare il truffatore con il titolo di Mister Fregone 2014 e gli consegna l’elenco di tutte le persone che deve risarcire. 

Siamo al finale di questa seconda puntata de Le Iene Show. Quando ci prepariamo al finale, ecco che i servizi delle nostre iene continuano tra Isis, musulmani, guerre di religione e saluto romano. Ospiti e servizi si alternano con tanto di ospiti importanti. La nuova iena Dino, infatti, incontra Di Canio per parlare di saluto romano, ancora fuori legge, e delle multe che ci sono in caso di “flagranza” di reato. Di Canio ammette che continuerà a fare il saluto romano e invita i ragazzi ad esprimersi come meglio credono. Dal saluto al famoso “mandarino” che inneggia a Mussolini con la scusa della doccia gelata (un fenomeno su internet)il passo è breve. Nel finale si parla ancora di Regno Unito e della Scozia che non potrà diventare indipendente. Si chiude con Teo Mammucari con un kilt scozzese la seconda puntata de Le Iene.

Siamo ormai alla seconda ora di diretta per la seconda puntata di questa edizione de Le Iene Show. Lo spettacolo continua con gli esorcismi e Luigi Pelazza impelagata in una storia di una donna convinta di essere stata “colpita” dal diavolo bevendo dell’acqua offerta da una donna che la odia e che vuole ucciderla. Anni e anni di esami clinici senza avere una risposta fino a quando non incontra uno dei 250 esorcisti riconosciuti in Italia e riesce a “guarire”. Dopo gli esorcismi si passa a “Sasà” quello che si definisce il guru di Mykonos e che svela i retroscena del suo pezzo di paradiso in cui i giovani sono liberi e in cui il suo titolare arriva ad incassare 200.000 euro in un pomeriggio. Sarà davvero questo la libertà? Si chiude questo blocco con un’intervista ai nostri politici sull’ISIS e come al solito l’esito non è positivo.

A Le Iene Show va in scena l’intervista doppia con due ospiti d’eccezione, ovvero Claudio D’Alessio, figlio di Gigi D’Alessio (qui il link per maggiori informazioni), e la fidanzata, o forse ex, Nicole Minetti. I due raccontano la loro posizione preferita, quante volte fanno l’amore, quante litigano e quanti soldi spendono tra regali e altro ma l’attenzione di tutti si focalizza sulla questione “viaggio”. I due, anche durante l’intervista raccontano il loro viaggio romantico in Thailandia, viaggio che, secondo il titolare dell’agenzia non è stato saldato. Toccherà a Claudio saldare in diretta tv, o quasi, mandando il suo avvocato e un uomo di fiducia in agenzia con il suo assegno di 8000 euro a saldo della spesa fatta sei mesi fa.

Mascelle cadute al suolo con il nuovo servizio de Le Iene in prima serata. E’ Mauro Casciari che questa volta ci racconta la storia di Martino un signore che 33 anni fa, nel 1981, ha fatto tredici al totocalcio vincendo 800 milioni. Da allora non ha ricevuto nemmeno una lita e dopo corsi e ricorsi (e una denuncia di truffa ai suoi danni poi decaduta nel 1987), è qui a raccontare che niente e nessuno è riuscito a fargli avere i suoi soldi, cambierà qualcosa adesso? Giulia Golia torna con un servizio sui professori dalle mani lingue e dalle studentesse che vengono molestate in cambio di bei voti ed esami superati a prescindere dalla preparazione. Nel video il professore allunga le mani e quando va al sodo promette di farle avere la prova scritta qualche giorno prima così come le domande dell’orale. Alla fine la invita a casa sua a dormire. Le Iene mandano anche uno studente uomo ma lui non è poi così disponibile. Giulio Golia si prepara ad affrontare il professore.

Tanta pubblicità e balletti a Le Iene Show che al giro di boa della prima ora di messa in onda in diretta non ha fatto vedere ancora molto. Dopo la Toffa e la Terra dei Fuochi con tanto di scontro con le amministrazioni locali, è il turno di Giulio Golia che chiede alle badanti presenti in Italia di dire la loro sulla guerra in Ucraina e anche in questo caso la temperatura si alza. Dopo un augurio a Sofia Loren per i suoi 80 anni si torna in pubblicità. Al ritorno ci si occupa del sindaco Pisapia e dello strano sconto del 90% (e non solo) per le sue multe. Il sindaco non dice niente sulla questione ma si affretta a tornare alla sua auto e ad andare via con tanto di iena che diventa un aiuto per la sua manovra di marcia indietro.

Dopo la chiusura dell’asta per il zuccotto del Papa e la riproposizione del servizio che l’ha lanciata la scorsa settimana, Le Iene show continua con un argomento molto interessante e complicato per la nostra Iena Nadia Toffa che si ritrova nella Terra dei fuochi alla ricerca di rifiuti tossici e non solo. Lo Stato aveva promesso l’arrivo di poco meno di 1000 militari nella Terra dei Fuochi ma ad un anno di distanza niente è cambiato, solo meno di cento sono arrivati. Proprio mentre cerca di capire come funzionano le cose in una fabbrica che crea stivali al costo di un euro, ecco che la iena decide di seguire delle persone con dei sacchi di spazzatura ma senza successo nè nel pomeriggio e nè in serata quando vorrebbe trovare qualcuno che appicca il fuoco. Da questi passa agli agricoltori ma le cose non migliorano…

Le Iene Show ha preso il via anche stasera con una Ilary Blasi in top e gonna rossa in pelle ancora meno sobrio di quello della scorsa settimana per intenderci. Il primo argomento da trattare oggi è la chiusura dell’asta per il zuccotto del Papa. Tutti coloro che non vogliono o non possono vedere la puntata in tv possono seguire Le Iene Show su Streaming Video Mediaset o sul sito ufficiale del programma (Qui il link per seguire la puntata) su PC oppure scaricare l’applicazione gratuita di Video Mediaset anche sul proprio Smartphone Android, iPhone e iPad.

Che edizione de Le Iene sarebbe senza esorcismi e possessioni? Anche quest’anno Luigi Pelazza è andato alla ricerca di un prete esorcista che questa sera ci mostrerà i “pericoli” del satanismo e delle possessioni. Grazie al profilo Facebook del programma possiamo vedere l’anteprima del servizio confezionato da una de Le Iene più amata e famosa (Qui il link per la clip) anche se non tutti credono che queste siano cose vere ed esistenti. Il dibattito è aperto e il servizio di questa sera potrebbe chiarire alcune cose o lo speriamo…

Tornano questa sera, su Italia 1 alle 21.10, Le Iene Show. Nel corso dell’appuntamento odierno con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band, troveremo un servizio di Paolo Calabresi che ha come protagonista il sindacato di Milano, Giuliano Pisapia, nel mirino dell’inviato a causa delle multe ricevute per l’affissione abusiva di manifesti in occasione delle elezioni comunali del 2011. Al primo cittadino meneghino furono verbalizzate sanzioni per 424 mila euro, una cifra che Pisapia e il comune di Milano non hanno mai pagato; prima hanno ottenuto una sospensione e poi un lauto sconto sulla cifra da pagare: da 424mila euro a 27mila. Per il confronto Calabresi-Pisapia non resta che seguire la puntata…

Questa sera, mercoledì 24 settembre 2014, in diretta alle ore 21.10 su Italia 1 va in onda una nuova puntata de “Le Iene show”, con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto). In questo nuovo appuntamento Nadia Toffa torna a occuparsi della Terra dei Fuochi, la zona tra Napoli e Caserta dove la Camorra ha riversato milioni di rifiuti tossici, facendoli bruciare a cielo aperto. Nel corso dell’anno si è parlato molto di questa situazione e più di un Ministro ha promesso di occuparsene. Ma al momento le cose non sono cambiate e la percentuale di mortalità per tumore è 3 volte superiore al resto d’Italia. Nadia Toffa mostra che ci sono ancora chilometri di rifiuti tossici e come i roghi continuano ad essere appiccati. Nonstante il decreto Terra dei Fuochi, varato un anno fa dal Governo, gli arresti sono stati pochissimi. Inoltre sui terreni interdetti si continuino a coltivare frutta e verdura. Oggi alle ore 21.30 si chiuderà l’asta per lo zucchetto di Papa Francesco, che Damiano, un inviato delle Iene, ha ottenuto dal Santo Padre in un’udienza in Piazza San Pietro. La papalina può essere acquistata su eBay: il ricavato verrà devoluto al progetto di Soleterre Onlus a Zongo. Durante la diretta verrà comunicata la somma raggiunta. La Iena Paolo Calabresi intervista il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia sulla riduzione dell’ammontare delle multe a suo carico per l’affissione abusiva dei manifesti elettorali delle Comunali a Milano nel 2011: al primo cittadino furono verbalizzate più di 400.000 mila euro di multe, ridotte poi a 28.000 euro. Infine, a distanza di un anno, Sabrina Nobile torna a parlare del caso delle baby squillo del Parioli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori