SCONOSCIUTI/ La storia di Andrea e Alessia. Puntata 24 settembre 2014

- La Redazione

Su Rai Tre va in onda Sconosciuti La nostra personale ricerca della felicità, il programma che racconta le storie degli italiani che normalmente non vanno in televisione

SCONOSCIUTI
Sconosciuti VI edizione

Nellappuntamento di mercoledì 24 settembre 2014 della trasmissione Sconosciuti si parla della storia di Angelo Dezio, architetto, e Tania Corbino, casalinga. La loro storia damore ha inizio verso la fine degli anni ’70 quando i due si conoscono. Lamore li porta a considerare lidea di sposarsi. Lui apre il proprio studio mentre lei si occupa della faccende di casa. Nel 1982 Tania rimane incinta. Nasce quindi Alessia, una bellissima bambina dagli occhi verdi che subito denota una grande intelligenza. un periodo molto intenso e felice per Angelo e Tania e lo diventa ancora di più nel 1984 quando si viene a sapere che Tania è nuovamente incinta. La felicità però viene turbata da alcuni cose che i due genitori si accorgono che Alessia oltre a non parlare aveva degli atteggiamento abbastanza strani. I due genitori preoccupati per la loro bambina incominciano a sottoporla a una serie di visite mediche dalle quali esce fuori una brutta verità: Alessia è sorda. In pratica la ragazza riesce ad ascoltare soltanto dei suoni fino ai 15 decibel. Angelo e Tania che in quel periodo erano in attesa della nascita del secondo figlio incominciano a essere preoccupati anche per lui in quanto i dottori sono concordi nel ritenere che la sordità di Alessia dipenda da un fattore ereditario. Nasce Andrea e purtroppo anche lui è sordo. Seguono momenti di abbattimento da parte della madre che potrebbero sfociare anche in una forma di depressione ma Tania è molto forte e non vuole arrendersi. Infatti, grazie ad un apposito apparecchio, laiuto di una logopedista e tantissima pazienza da parte sua riesce a ottenere risultati strabilianti con i figli, consentendo loro di incominciare a parlare ed esprimere i propri pensieri. Quando tutto sembra stabilizzarsi allinterno della famiglia Dezio ecco che nel 1989 Tania rimane nuovamente incinta per la terza volta. Il rischio di avere un nuovo figlio sordo è pari al 50%, ma la donna vuole leggere in questo fatto un messaggio divino che magari gli ha voluto inviare il figlio che poi si prenderà cura degli altri due quando loro non ci saranno più. I due genitori si fanno forza, nasce Giulia, che non è affetta da sordità. Nuove difficoltà si hanno quando Andrea e Alessia si trovano ad affrontare ladolescenza ma i due riusciranno ad avere una vita piena di soddisfazione con lui che si laurea in architettura lavorando così insieme al padre mentre lei in Economia. Alessia conosce Alessandro con cui ha una bella storia damore a cui farà seguito il matrimonio. Andrea però non si accontenta perché vorrebbe ascoltare i suoni per cui fa pressioni nei confronti di genitori e soprattutto di Alessia affinchè prendano in considerazione un intervento che consente di inserire nellorecchio un impianto artificiale in sostituzione del loro. Dopo un po di tempo anche Alessia si convince. Lintervento avviene a Treviso nel 2012 e per entrambi finalmente cè la possibilità di sentire tutto. Andrea sottolinea che sia la cosa più bella del mondo quella di sentire la voce della propria madre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori