Gigi D’Alessio & friends vs L’anno che verrà / Capodanno 2015: Gigi D’Alessio si aggiudica la sfida degli ascolti tv. Perchè? La nostra analisi

Gli italiani che sono rimasti a casa ieri sera, 31 dicembre 2014, hanno deciso di festeggiare l’inizio del 2015 guardando “L’anno che verrà”, la serata evento condotta da Flavio Insinna

01.01.2015 - La Redazione
affari-tuoi-insinna-R439
Flavio Insinna conduce Affari Tuoi

Gigi D’Alessio & friends vs L’anno che verrà: Gigi D’Alessio si aggiudica la sfida degli ascolti tv. L’analisi  Gli italiani che sono rimasti a casa ieri sera, 31 dicembre 2014, hanno deciso di festeggiare l’inizio del 2015 guardando “L’anno che verrà”, la serata evento in diretta da Courmayeur condotta da Flavio Insinna. Contrariamente a quanto avevamo predetto, i telespettatori hanno preferito il Capodanno di Rai Uno a quello di Canale 5 dove contemporaneamente veniva trasmesso il concerto live di Gigi D’Alessio & friends da Piazza del Plebiscito a Napoli. Una mezza sorpresa i 4.829.000 di telespettatori con uno share del 27,44% che è riuscita a conquistare mamma Rai di cui gli italiani potrebbero aver apprezzato una maggiore professionalità. C’è da dire infatti che le capacità di Gigi D’Alessio come conduttore lasciano molto a desiderare e, ammesso e non concesso, che a molti piaccia come cantante, la sua conduzione del programma deve averne rallentato il ritmo. Detto ciò il suo concerto ha registrato un ascolto netto di 3.973.000 telespettatori con uno share del 22,75%. Non ha destato molto interesse su Rai Uno il film Hugo Cabret di Martin Scorsese che ha racimolato soltanto 855.000 telespettatori, per uno share del 4,61%. Meglio su Italia 1 Dark Shadows di Tim Burton che ha appassionato 1.343.000 di telespettatori con uno share del 7,1%.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori