TI AMO IN TUTTE LE LINGUE DEL MONDO/ Su Canale 5 il film con Leonardo Pieraccioni e Marjo Berasategui. Il video trailer

- La Redazione

Ti amo in tutte le lingue del mondo va in onda stasera su Canale 5. un film di genere commedia scritto, diretto ed interpretato da Leonardo Pieraccioni. Ecco la trama

pieraccioni_r439
Leonardo Pieraccioni interpreta Il Ciclone
Pubblicità

Leonardo Pieraccioni torna su Canale 5 con il film Ti amo in tutte le lingue del mondo del 2005 con Massimo Ceccherini e Giorgio Panariello, proprio questultimo ha sorpreso la critica interpretando un personaggio che non si riduce come al suo solito solo a una macchietta. Pieraccioni ha poi avuto la brillante idea di trasformare Francesco Guccini in una delle figure più istituzionali che ci siano: il preside. Il regista alias il prof ha quarant’anni e lo ripete più volte ma… davanti al Preside è sempre come un ragazzino che deve dare spiegazioni dei suoi comportamenti. Leonardo Peter Pan non c’è più ma ogni tanto ritorna. Cliccate qui per vedere il trailer.

Uno dei grandi successo della stagione cinematografica del 2005 è stato il film Ti amo in tutte le lingue del mondo di Leonardo Pieraccioni che stasera andrà in onda su Canale 5. Ecco qualche curiosità.. Francesco Tricarico, che per il film ha scritto la colonna sonora Solo per te, ha partecipato recitando una piccola parte nel ruolo di frate Francesco.All’interno del film è presente anche un saluto a Alberto Sordi, scomparso due anni prima dell’uscita del film: infatti, verso la fine, c’è un’inquadratura che si ferma per qualche secondo su un manifesto pubblicitario con scritto “Ciao, Alberto”. Carlo Conti ha partecipato recitando una piccola parte nel ruolo di un frate. Ecco la scena di Tricarico:

Questa sera andrà in onda su Canale 5 il film Ti amo in tutte le lingue del mondo di e con Leonardo Pieraccioni. Una storia ricca di svolte e colpi di scena che permette allo spettatore di ridere, sorridere e, volendo, anche un po’ commuoversi. Uno degli aspetti che maggiormente colpisce del film è lanalisi dell’incapacità di confrontarsi con un’adolescenza troppo precocemente adulta anche perché priva di modelli definiti e in cerca di figure sostitutive. Paolina crede infatti di essersi innamorata del suo prof e lo tempesta di messaggi e chiamate. Ecco la scena in cui riesce perfino a strappargli un passaggio:

Pubblicità

Ti amo in tutte le lingue del mondo va in onda stasera su Canale 5. un film di genere commedia scritto, diretto ed interpretato da Leonardo Pieraccioni con la collaborazione di Giovanni Veronesi. Nel cast figurano anche Massimo Ceccherini, Marjo Berasategui, Barbara Tabita, Francesco Guccini e Barbara Enrichi. Vediamo la trama. In una scuola media superiore di Pistoia, cè un insegnante di educazione Fisica di nome Gilberto (Leonardo Pieraccioni). Gilberto è in un momento particolarmente felice della propria vita essendo molto contento di come gli vadano le cose da un punto di vista professionale e soprattutto sotto il punto di vista sentimentale. Gilberto è infatti sposato da tre anni con una donna che ama alla follia ed è convinto più che mai che sia davanti al classico esempio di amore eterno. Una certezza che purtroppo molto presto si andrà a sgretolare miseramente. Il professore in occasione del compleanno dellamata moglie ha deciso di organizzarle una festa a sorpresa con lausilio dei propri amici e dei propri colleghi. In pratica tutti si nascondono allinterno dellappartamento dove loro vivono per attendere il rientro della donna e quindi farle la classica sorpresa. La sorpresa in realtà la riceve Gilberto in quanto la donna prima di entrare in casa risponde ad una telefonata effettuata dal proprio amante. Gilberto e tutti gli altri si rendono conto che la donna sia tuttaltro che una moglie fedele e questo nel giro di poche settimane porta ad una separazione che si propone come impossibile da evitare. passato un anno da quando Gilberto ha lasciato la moglie e la casa nella quale abitavano per andare a vivere insieme al proprio fratello Cateno (Giorgio Panariello) che, tra le altre cose, lavora nelle vesti di bidello presso listituto scolastico dove lo stesso Gilberto continua ad insegnare educazione fisica. La vita per lui va avanti in maniera abbastanza tranquilla anche se dopo la pesante delusione amorosa subita nella vicenda matrimoniale, Gilberto fa fatica a trovare e dare fiducia ad una donna che lo possa rendere effettivamente felice. Inoltre, deve fare i conti con la forte infatuazione di una sua alunna di nome Paolina (Giulia Elettra Gorietti)che ha nei propri confronti. La ragazza ha una vera e propria ossessione nei confronti del professore tantè che lo inonda di messaggi nei quali puntualmente gli fa presente il proprio smisurato amore, scrivendogli la frase Ti amo praticamente in tutte le lingue del mondo. Una situazione che comporta per il povero Gilberto anche delle pressioni per quanto concerne il proprio lavoro, visto che la ragazza scrive sui muri dei bagni e non solo, tantissime frasi damore nei confronti di Gilberto il che comporta che allinterno della struttura scolastica incominci a circolare con insistenza la voce che tra i due ci possa essere una relazione damore. La cosa arriva anche allorecchio del preside che in più riprese convoca Gilberto per metterlo al corrente di come la questione possa essere molto pericolosa per lui e nello specifico potrebbe comportare un trasferimento presso un altro instituito scolastico, magari in qualche sperduto paesino della provincia.

Pubblicità

Nel frattempo gli amici più stretti di Gilberto ed in particolare il collega il professore Anselmi (Rocco Papaleo), molto preoccupati per come luomo stia decisamente tralasciando la propria vita sessuale, decidono di organizzare diverse situazioni interessanti sotto tale punto di vista. Nello specifico il professor Anselmi organizza una serata hot, che prevede un incontro con delle sconosciute. Ironia del caso il povero Gilberto si ritrova nel proprio appuntamento la ex moglie. Esce immediatamente dallappartamento e dirigendosi verso la propria auto si imbatte in una donna che sta litigando in maniera piuttosto vivace con il proprio uomo che ad un certo punto le dà uno schiaffo. La donna si chiama Margherita (Marjo Berasategui) e Gilberto laccompagna a casa. Tra i due nasce immediatamente una evidente simpatia che porta in pochi giorni ad una frequentazione che soddisfa entrambi. Tuttavia il destino ci mette ancora una volta lo zampino in quanto Margherita è la madre di Paolina e la cosa porta ad una destabilizzazione nel rapporto tra i due fino ad una rottura quando lo stesso Gilberto credendo che il malessere di Paolina derivi dal fatto di non aver mai conosciuto il proprio padre, prende una serie di iniziative che rovinano tutto. La stessa Paolina si sfoga anche a scuola contro Gilberto con il preside che mette in atto la punizione promessa spostandolo in una piccola scuola di provincia. Alla fine però tutto si sistemerà e lamore trionferà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori