AVANTI UN ALTRO/ Riassunto puntata 10 gennaio 2015: Francesco non riesce a vincere

- La Redazione

Avanti un altro, riassunto puntata del 10 gennaio 2015: il primo concorrente in gara è Rocca di Papa, un impigato che ha la passione del ballo. Francesco non porta a casa il montepremi. 

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Anche ieri, sabato 10 gennaio 2015, Canale 5 ha trasmesso una nuova puntata di “Avanti un altro!“. Il primo concorrente della serata è Pietro da Rocca di Papa, impiegato in un’azienda e con l’hobby del ballo, che inizia alla grande sotto il buon auspicio della Bonas, che potrà fargli raddoppiare il suo montepremi in caso di vincita: per lui, il primo argomento s’intitola “Intero o due pezzi”, e su questo tema si dimostra molto ferrato, tanto da arrivare a girare il pidigozzaro e a vincere 20 mila euro. La sua gara prosegue dopo il brano musicale interpretato dal maestro Luca Laurenti (“Mi sono innamorato di te”, di Luigi Tenco), nel corso del quale Martufello balla anche con una fan, e Pietro affronta dunque la prova costituita dalla serie di domande riguardanti la Bibbia. Purtroppo, però, la conosenza del concorrente si rivela insufficiente prché, con due risposte errate su quattro, Pietro è costretto ad andare via. La concorrente successiva è Manuela, della provincia di Ancona: Scotti, dopo aver fatto notare al pubblico la grande somiglianza della ragazza con Elisabetta Gregoraci, sottopone a quest’ultima una serie di quesiti di carattere culinario, con lo spazio dedicato a Gerry Grand Gourmet. La giovane Manuela se la cava egregiamente, ma i suoi sforzi non vengno premiati dal pidigozzaro, che risponde con lo Iettatore: il personaggio, però, manda a casa la ragazza, che non risponde in maniera esatta al suo quesito. Dopo di lei arriva il trentunenne Francesco, originario di Palermo, impiegato in un discount di giorno e presentatore di sera: il concorrente viene messo alla prova dalla speciale guest star Antonello Venditti, che però lo mette in difficoltà col suo quesito di carattere musicale, costringendolo a terminare la sua corsa. E’ poi la volta di Franca, quarantenne che appena arrivata si confronta con il quesito di carattere medico-scientifico della Dottoressa, al quale però riesce a rispondere in maniera corretta guadagnandosi la possibilità di accedere al pidigozzaro, che le regala 30 mila euro. Coraggiosamente, però, la concorrente decide di fare cambio, ma il pidigozzo si dimostra inflessibile, dato che ancora una volta gli dà 30 mila euro. Con le domande relative all’argomento L’ipocondriaco, Franca arriva nuovamente al pidigozzaro, imbattendosi poi nella Pariglia e, a seguire, nel Bonus, che cerca di rendersi utile dandole la possibilità di raddoppiare un’eventuale vincita: purtroppo l’intervento del bel Daniel è inutile, in quanto la concorrente sbaglia due delle quattro domande inerenti all’argomento Italiani brava gente, cosa che inevitabilmente la costringe ad abbandonare il gioco. Dunque, giunti quasi alla fine della puntata, non c’è ancora un campione e l’ultima possibilità di averlo è riposta nel giovane Francesco, di origini sarde ma romano d’adozione, che spera di arrivare al gioco finale rispondendo al quesito cinematografico posto dal Talent man. Il concorrente non disattende le aspettative e, seppur con 15 mila euro (che poi vengono sommati ad altri 100), si guadagna l’occasione di vincere il montepremi finale, che per lui ammonta a 115 mila euro. Il sogno di Francesco dura poco, perché purtroppo sono troppe le risposte sbagliate già in fase iniziale, e troppi i secondi persi, e infatti la sua gara si conclude con un nulla di fatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori