MATTINO 5 / Ascolti al 12.76% di share. Si parlerà del ritorno a casa di Greta e Vanessa? (puntata 19 gennaio 2015)

- La Redazione

Mattino 5, riassunto puntata 16 gennaio: la liberazione di Greta e Vanessa, le dimissioni di Napolitano e la tragica morte di Eleonora Cantamessa. Di che cosa si parlerà oggi, 19 gennaio?

mattino5
Mattino 5

Ricomincia la settimana e dunque riprendono oggi, lunedì 19 gennaio 2015, gli appuntamenti con Mattino 5, il programma di attualità condotto da Federica Panicucci e Federico Novella. Lultimo appuntamento, trasmesso venerdì 16 gennaio, ha raccolto il 12.76% di share, conquistando circa 678.000 telespettatori. In attesa di scoprire di che cosa si occuperanno oggi i conduttori, ecco cosa è successo nellultima puntata: si inizia con la presentazione degli argomenti della puntata, prima di passare la linea al direttore di Libero, Maurizio Belpietro. Il direttore intervista, in collegamento telefonico, Corrado Sforza Fogliani, presidente di Confedilizia, per parlare sulle molteplici delle abitazioni e dei loro aumenti. Dopo l’ intervista del direttore Belpetro, prende la parola la Panicucci per trattare il caso di Eleonora Cantamessa, una dottoressa uccisa il 9 Settembre 2013 da un’ auto mentre sta soccorrendo un ragazzo indiano, sulla statale tra Chiuduno e Gorlago, picchiato in una rissa. Mentre la dottoressa dà soccorso a questo ragazzo indiano, la macchina con a bordo i 4 ragazzi che hanno picchiato il ragazzo ritorna sul luogo della rissa e investe sia la dottoressa che il ragazzo ferito. Alla guida della golf c’era il fratello minore del ragazzo che era a terra. Per parlare del caso, in studio, Roberto Poletti e da Roma Emanuela Falcetti, giornalista di Radio Uno. Durante l’ approfondimento, collegamento telefonico con la mamma della Cantamessa, Mariella. Sembrerebbe che la rissa tra i 5 indiani si fosse accesa giorni prima, infuocandosi ulteriormente nel pomeriggio. La Cantamessa era un ginecologo. Nelle prossime udienze verranno valutate le perizie cinematiche effettuate sul luogo, sia del tribunale e sia quelle private, dalla parte della famiglia. Secondo le prime valutazioni, la golf andava intorno ai 90/100 km orari. Dopo questo, prende la linea Novella per parlarci della spesa. In studio con il conduttore, Amelia, una ragazza di 26 anni, incinta del secondo figlio, a cui non è stato rinnovato il contratto di lavoro. Oltre alla ragazza, in studio Carmela Rozza del Partito Democratico e, da Roma, Carlo Rienzi, presidente della Codacons, con l’ inviata Sandra Marzano dal mercato di Roma. Si parla, oltre alle difficoltà nel fare la spesa, anche del Jobs Act e della situazione del lavoro in Italia. Riprende la linea la Panicucci, che ci parlerà, insieme al nutrizionista Nicola Sorrentino, come depurarsi dopo le feste. Il nutrizionista ci dice che l’acqua è fondamentale per pulire il nostro organismo. La seconda parte del programma riapre con Federico Novella che, con Mario Giordano, direttore del TG4, ci parlano dei buoni e cattivi della settimana. Si parla della liberazione di Greta e Vanessa, dopo un riscatto di 12 milioni di dollari all’ ala siriana di Al Qaeda. Si parla anche delle dimissioni del presidente della repubblica, Giorgio Napolitano. Riprende la linea Federica Panicucci per aggiornarci sul caso di Guerrina Piscaglia, donna scomparsa 9 mesi fa e ancora non ritrovata. Secondo gli investigatori, il parroco padre Graziano, sarebbe coinvolto nella scomparsa della donna. La Piscaglia sarebbe rimasta incinta del parroco, e la donna glielo avrebbe rivelato il giorno prima della scomparsa. Il parroco è indagato per favoreggiamento di sequestro di persona e omicidio, mentre il marito della donna, Mirco Alessandrini, è indagato per falsa testimonianza. Tra la donna e il parroco sono stati trovati 4000 messaggi. Se ne parla con Remo Croci da Ascoli, e da Roma Emanuela Falcetti. La puntata termina con le ricette di Samya, che ci presenta oggi come preparare i dolcetti di mandorle con ciliegie candite.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori