TEMPESTA D’AMORE/ Anticipazioni puntata 2 gennaio: Nils rapisce Sabrina

- La Redazione

Tempesta d’amore, puntata 2 gennaio 2015: Sabrina decide di partire con Tim ma Nils la rapisce per dimostrarle che il loro matrimonio non può finire

Tempesta_PaulineR439
Tempesta d'amore
Pubblicità

Questa sera, venerdì 2 gennaio, alle 19.35 e alle 20.45 si conferma lappuntamento con Tempesta damore. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo ieri nella soap opera tedesca. Pauline (Liza Tzschirner) e Leonard (Christian Feist) sono in procinto di partire per Vienna, così si congedano da Friedrich (Dietrich Adam), Charlotte (Mona Seefried), Niklas (Jan Hartmann) e Julia/Sophie (Jennifer Newrkla), i quali augurano ai due neo sposi di essere felici. Nils (Florian Stadler) si confda con Alfons (Sepp Schauer) e gli parla del fatto che Sabrina (Sarah Elena Timpe) si è convinta di essere un peso per lui: il concierge fa notare al trainer che la ragazza deve ancora abituarsi alla propria disabilità e che avrebbe bisogno di tempo. Poi, il signor Sonnbichler sottolinea come Tim (Samuel Koch) potrebbe essere per la Gorres un grande esempio, dato che ha imparato a gestirsi davvero bene nonostante l’handicap che lo affligge, e consiglia al ragazzo di allontanare per un po’ la moglie dall’ambiente in cui si trova, per farla distrarre dai problemi che ha. Friedrich segue il consiglio di Charlotte e si complimenta con Niklas per la sua attività di chef, anche se il ragazzo mette subito l’accento sul fatto che, dopo averlo fatto spiare, avrà sicuramente gioito dei suoi fallimenti. Il vecchio Stah non soltanto respinge le accuse, ma chiede a Niklas di fermarsi al Furstenhof per sostituire André (Joachim Latsch), che sarà assente per un po’ di tempo dall’hotel: quando il giovane Stahl rifiuta, Friedrich fa notare al figlio che potrebbe rimanere per Sophie (Jennifer Newrkla), allo scopo di recuperare il tempo perso e conoscersi meglio, ma il ragazzo si mostra irremovibile e intenzionato a prendere il suo volo per Barcellona quella sera stessa. Michael (Erich Altenkopf) chiede a Coco (Mirjam Heimann) se non abbia parlato male a qualcuno di Rosalie (Natalie Alison), nel momento in cui le è stata chiesta un’opinione sulla sua ex per scegliere il nuovo direttore amministrativo del Furstenhof: la donna risponde che il fatto che Rosalie non abbia avuto il posto non a che vedere con lei, che non ha detto assolutamente nulla della storia dell’appropriazione indebita, ma il medico, pur credendole, pensa che sia un po’ strano che la Engel non abbia avuto il posto.

Pubblicità

Sabrina fa un incubo in cui vede lei e Nils da vecchi, e si rende conto che il marito finirà per odiarla se si sacrificherà per lei, così decide di lasciarlo, mentre Niklas si ritrova in compagnia di Sophie e, avendo a disposizione un pianoforte, chiede alla sorella di suonare qualcosa assieme a lui: la ragazza non vorrebbe perché non ha idea di come debba suonare, e la cosa fa insospettire Niklas, che ricorda bene come sua sorella trascorresse intere ore al pianoforte, e comincia a sospettare che la ragazza, in realtà, non sia la vera Sophie. Julia/Sophie cerca di attribuire la colpa della sua incapacità di suonare il pianoforte allo tsunami e al trauma vissuto in Thailandia, ma le sue giustificazioni non convincono Niklas. Julia/Sophie fugge via con una scusa e comincia a pensare di dover dire a Niklas tutta la verità sulla sua vera identità, perché spera che il fratello di Sophie potrebbe capire che la sua finzione è stato l’ultimo desiderio della sua amica defunta. Michael chiede a Werner (Dirk Galuba) se Coco si sia opposta alla candidatura di Rosalie, ma viene a sapere da Werner che, in realtà, il posto è stato dato al futuro genero di Friedrich Stahl e che la Conradi non si è espressa a sfavore della donna.

Pubblicità

Nel frattempo, la Engel cerca di provocare Coco mettendo in dubbio la solidità del suo rapporto con Michael e la fa ingelosire quando riceve una chiamata del medico, che le annuncia che Werner potrebbe avere in serbo un lavoro per lei. Niklas fa presente a suo padre che Sophie, in realtà, potrebbe essere una truffatrice che si fa passare per lei, ma Friedrich non gli dà ascolto, e poco dopo il ragazzo prova a trarre in inganno la ragazza parlandole la lingua segreta con cui lui e la sorella comunicavano da ragazzini: sorprendentemente, Julia/Sophie mostra di conoscerla e fuga così ogni dubbio del giovane Stahl, che le chiede scusa e le rivela che probabilmente, in cuor suo, sperava che davvero non fosse sua sorella, dopo l’emozione provata nel baciarla. Rosalie riesce ad ottenere un posto al Furstenhof come cameriera al pianobar, mentre Tim e Hildegard (Antje Hagen) vengono a conoscenza di un’intervento rivoluzionario che potrebbe aiutare Sabrina a riavere l’uso della gambe, così decidono di comunicare la buona notizia alla Gorres. Tra Coco e Rosalie pare aver luogo una tregua, che si interrompe nel momento in cui la Conradi capisce che la rivale ha accettato il posto da cameriera per rimanere al Furstenhof e provare a riconquistare Michael.

Trama puntata 2 gennaio 2014 – Sabrina decide di partire con Tim ma Nils la rapisce per dimostrarle che il loro matrimonio non può finire in quel modo. Mentre Niklas cerca di avvicinarsi ulteriormente a Julia, Tina si prepara a confessare i suoi sentimenti a Jonas che le rivela che presto tornerà a Berlino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori