AVANTI UN ALTRO/ Ascolti al 18,35% di share: ci sarà un vincitore stasera? Oggi, 20 gennaio 2015

- La Redazione

Oggi, martedì 20 gennaio 2015, alle 18.50 su Canale 5 andrà in onda il consueto appuntamento con Avanti un altro, il gioco a premi condotto dal simpatico Gerry Scotti

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Oggi, martedì 20 gennaio 2015, alle 18.50 su Canale 5 andrà in onda il consueto appuntamento con Avanti un altro, il gioco a premi condotto da Gerry Scotti. Mentre aspettiamo di vedere chi giocherà questa sera, ecco cosa è successo nella puntata di ieri ce ha registrato 4.086.000 telespettatori pari al 18,35% di share. Apertura affidata al Maestro Laurenti impegnato a cantare “Ricordati che devi morire” e subito spazio a un valletto agghindato con kilt scozzese e cornamusa. Prima concorrente di giornata Anna Rita, mamma 43enne di Ostia, e omaggio speciale allo Iettatore, che sulle note della consueta marcia funebre fa il suo ingresso in studio. Le domande per la concorrente riguardano argomenti non propriamente “gioiosi”, ma la donna si dimostra preparata e dopo aver risposto correttamente pesca “il pidicozzo” da 25mila euro. Lo iettatore abbandona lo studio, spazio dunque alla canzone di Laurenti: sulle dolci note intonate dal Maestro, un ragazzo del pubblico ha l’onore di ballare con la bella ciociara. Alla fine del ballo la concorrente decide di proseguire, e gode dell’entrata in scena del Bonos, come sempre assediato dalle fan impazzite del pubblico. Il nuovo ciclo di domande riguarda “il chiattone”, e anche in questo caso Anna Rita risponde correttamente; la concorrente approfitta dunque delle fortunate terga del valletto scozzese, che regalano ad Anna Rita il “pidicozzo” da 50mila euro, che con l’intervento del bonus diventano 100mila! Si arriva quindi a un totale di 125mila euro, cifra giusta per fermarsi e posizionarsi nell’angolo riservato al campione!

Entra adesso in gioco Nicolò, 19enne molto apprezzato dalle ragazze in studio! Turno iniziale di domande superato, e prima pescata equivalente a 25mila euro, troppo pochi per insidiare Anna Rita! Si va avanti, ed ecco entrare Martufello per il racconto della barzelletta quotidiana! Alla domanda del comico sul periodo di inaugurazione della Scala di Milano, Nicolò non sbaglia e guadagna l’opportunità di pescare: il primo tentativo non è dei migliori, 15mila sono cifra bassina, ma quando sfrutta la possibilità di cambiare il “pidicozzo” va ancora peggio, entra “Lo Iettatore” che porta via con sé le speranze di vittoria del giovane! La terza concorrente di giornata è Rosanna di Venaria. Per la nuova arrivata domande sui versi degli animali superate senza danni: c’è tempo per la freddura di Jurgens: “Cosa fa un cammello su un dolce alla panna? Attraversa il dessert!”. Passato lo shock per la battuta, è il momento di pescare un “pidicozzo” da 20mila euro, bottino scarno per impensierire la campionessa. Rosanna va avanti, e si trova dinanzi la “Professoressa”: esame di educazione civica non superato per la concorrente, che deve abbandonare la gara. Tocca adesso a Peppino da Trani. Il nuovo concorrente viene travolto dall’ingresso dirompente della “Bonas”, ma non si lascia distrarre e supera il primo turno di domande: l’opportunità di raddoppiare il valore del “pidicozzo” non viene però sfruttata a pieno, solo 20mila euro pescati che diventano 40mila. Nuovo giro di domande, questa volta dedicate al grande Califano, ma Peppino sbaglia e viene eliminato.

L’ultima concorrente a tentare l’assalto è Maria Antonietta, che risponde esattamente al quesito dello “scienziato pazzo”, pesca 50mila euro ma non bastano, prova a cambiare “pidicozzo” ma la fortuna non le sorride, sarà Anna Rita a giocarsi il montepremi complessivo di 225mila euro. La donna si lascia però frenare dall’emozione e qualche errore di troppo e un’esitazione sul finale le impediscono di agguantare la vittoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori