LE STREGHE DELL’EAST END 2 / Anticipazioni puntata 29 gennaio 2015: che intenzioni ha Frederick?

- La Redazione

Questa sera, giovedì 29 gennaio 2015, alle 21.00 su Fox va in onda il terzo appuntamento della seconda stagione di Le streghe dell’East End dal titolo Il marchio del re

le-streghe-dell-east-end_R439
Le streghe dell'East End

Questa sera, giovedì 29 gennaio 2015, alle 21.00 su Fox va in onda il terzo appuntamento della seconda stagione di Le streghe dell’East End. Prima di scoprire le anticipazioni di Il marchio del re, rivediamo quanto successo settimana scorsa. Dopo la notte brava al bar per festeggiare il nuovo lavoro, Ingrid (Rachel Boston) sembra non essere tornata a casa per dormire e Joanna (Julia Ormond) è preoccupatissima perché la ragazza non risponde al cellulare finché Freya (Jenna Dewan) non la intravede dalla finestra, riversa sul prato del giardino. Nonostante il suo corpo sia ghiacciato, Ingrid è ancora viva e assicura di non aver mai dormito meglio in tutta la sua vita così tutto viene visto come un nuovo attacco di sonnambulismo. Una volta tornate in casa, Joanna si prepara con estrema difficoltà a rivelare alle sue figlie la verità su Frederick (Christian Cooke) quando Wendy (Madchen Amick) la precede e racconta alle due ragazze di come il fratello abbia scelto di restare ad Asgard con il nonno che le ha maledette. Poco dopo fa il suo ingresso nella stanza Frederick che comincia a rievocare i ricordi del passato condiviso con le sorelle e in particolare racconta a Freya di un incantesimo di proiezione astrale che realizzavano insieme, in quanto gemelli, e che permetteva loro di proiettare i loro corpi spirituali ovunque volessero. Intanto Joanna affronta il problema dei crescenti poteri di Dash (Erik Winter) e pensa di poterlo risolvere preparandogli una torta a base di radix sinceritate, una radice che impone a chi la ingerisce di dire la verità, rifiutando però di servirne un pezzo anche a Frederick, come invece le suggerisce di fare Wendy che nutre ancora dei forti dubbi sul pentimento del nipote. I dubbi di Wendy sembrano concretizzarsi quando Frederick le sottrae un orecchino, lo ingerisce e, dopo aver pronunciato una formula magica per fare un incantesimo, lo rigurgita e glielo restituisce fingendo di averlo trovato in terra sul portico.

Nel frattempo Dash riceve una richiesta di denaro da parte del suo persecutore anonimo: se non gli consegnerà cinquantamila dollari in contanti entro il giorno stesso, lui spedirà alla polizia il video che dimostra la sua colpevolezza per lomicidio di Killian (Daniel DiTomasso). Durante il suo primo giorno di lavoro, Ingrid scopre di non essere stata assunta direttamente dal dottor Foster (Shaun Smyth) ma su ordine del capo del dipartimento, la dottoressa Pavlicek, che ha insistito affinché la ragazza venisse assunta senza voler ascoltare cosa lui avesse da dirle dopo il colloquio, così Foster, non fidandosi completamente della neo assunta, ha deciso di sorvegliarla per assicurarsi che nulla vada storto. Durante un momento di distrazione del suo capo, Ingrid trova un libro intitolato Storia Occulta della Stregoneria e scopre che allinterno vi è un intero capitolo dedicato al Clan Beauchamp con la specificazione dei ruoli di ciascuna di loro più unaltra misteriosa figura, venendo a sapere che la Ciave possiede quattro speciali abilità arcane che le sono al momento sconosciute. Freya chiede a Frederick di aiutarla a fare lincantesimo della proiezione astrale per trovare Killian e scopre che il ragazzo si trova in un hotel a Santo Domingo, tuttavia lillusione viene interrotta da un gufo che si avventa sui due impedendole di vedere altro quindi è costretta a prenotare un volo aereo per raggiungerlo fisicamente. Poco dopo, al bar, un uomo completamente brillo aggredisce Freya perché non ha ancora avuto la sua ordinazione e Frederick reagisce con rabbia scagliandosi su di lui e tentando di soffocarlo, finché la sorella non riesce a calmarlo. 

A Santo Domingo, Killian vince una partita a poker con una mano particolarmente fortunata contro un gruppo di individui poco raccomandabili e il suo ultimo sfidante lo minaccia con una pistola intimandogli di restituirgli il denaro che ha perso ma improvvisamente la mano che tiene la pistola si accartoccia frantumandosi e l’uomo lo accusa di essere un “brujo”. Non sapendo cosa significhi questa parola, Killian chiede spiegazioni a Eva (Bianca Lawson) la quale gli spiega che “brujo” ha lo stesso significato di stregone e gli rivela che sua nonna le ha insegnato un rituale che permette di scoprire se una persona possiede poteri magici. Quando il rituale conferma che Killian è uno stregone, finalmente Eva gli confessa di avere anche lei poteri magici e gli dice che il loro incontro forse non è stato del tutto casuale perché erano destinati a stare insieme. Intanto al parco, durante i festeggiamenti per il 4 luglio, il dottor Foster viene trascinato tra gli alberi e in seguito ne viene fuori in preda al delirio, urlando che qualcuno sta intagliando l’antico simbolo del Re come avvertimento per tutti loro, poi si accascia sul terreno mostrando di avere un simbolo insanguinato sul petto. Caricato sull’ambulanza da Tommy (Ignacio Serricchio), che si accorge della somiglianza con un caso già trattato in passato, Foster muore poco dopo in ospedale. Dash scopre, suo malgrado, che il pagamento non è servito a convincere il suo persecutore a lasciarlo in pace perché questi chiede un’altra rata, stavolta di centomila dollari. Quella stessa sera, Ingrid annuncia alla famiglia di voler lasciare la città per trovare la propria strada.

Trama puntata 29 gennaio 2015 – Ingrid e Freya si preparano a partire, una alla scoperta del proprio destino, l’altra alla ricerca di Killian. Mentre Joanna e Wendy cercano di scoprire le reali intenzioni di Frederick, Dash finalmente scopre la vera identità del suo ricattatore…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori