ULISSE – IL PIACERE DELLA SCOPERTA/ Diretta streaming e anticipazioni puntata 10 ottobre 2015: la cattedrale di Trani e Ostuni

- La Redazione

Ulisse – Il piacere della scoperta, anticipazioni puntata 10 ottobre 2015: con Alberto Angela si andrà alla scoperta della Puglia, da Castel del Monte fino ai trulli di Alberobello

Ulisse-alberto-angela
ulisse il piace della scoperta

Ci attende tra poco una nuova puntata di ‘Ulisse: il piacere della scoperta’, il programma di attualità e cultura di Alberto Angela. Oggi un documentario dedicato a Ostuni e alle sue bellezze, uno speciale diviso in due puntate che ci terrà compagnia stasera con le bellezze di Castel del Monte e finendo alle bellezze tra il Gargano e il Salento.  Vi ricordiamo che sarà possibile seguire ‘Unisse: il piacere dela scoperta’ su Rai 3 alle 21.45 oppure in diretta streaming sul sito dell’emittente TV cliccando qui.

Alberto Angela torna anche oggi, sabato 10 ottobre 2015, al timone di una nuova puntata di Ulisse – Il piacere della scoperta: insieme al conduttore, i telespettatori di Rai 3 potranno iniziare uno strabiliante viaggio in Puglia, che percorrerà il Salento e il Gargano. Si partirà da Castel del Monte, fatto costruire da Federico II: un edificio magnifico, ricco nell’architettura, visibile anche a chilometri di distanza, così come aveva voluto l’imperatore per segnalare la sua maestosa presenza. Si passerà poi alla cattedrali di Trani, una chiesa fortunata che si erge nei pressi della costa e che nella storia ha avuto un ruolo primario di difesa. Il programma del terzo canale nazionale, considerando il grande numero di popolazioni diverse che hanno abitato nel corso della storia questi territori, consentirà ai telespettatori di visitare il museo di Ostuni, dove verranno mostrati i resti di una donna vissuta 28mila anni fa: si tratta di una donna incinta, che viene considerato la mamma più antica del mondo. Si viaggerà per i meravigliosi luoghi del Gargano, passando poi per alle grotte di Castellana e infine si potranno osservare da vicino i trulli di Alberobello, concludendo poi a Bari e a Barletta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori