LA VITA IN DIRETTA/ Tornano Liorni e Parodi: caso Guerrina Piscaglia, gli appunti inediti di Padre Graziano (oggi 12 ottobre 2015)

- La Redazione

La vita in diretta, tornano Marco Liorni e Cristina Parodi su Rai 1: auguri a Roberto Giacobbo e riassunto della scorsa puntata di venerdì 9 ottobre. Dettaglio e casi di cronaca

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

Oggi a La vita in Diretta si è tornati a parlare di cronaca nera e in particolare della scomparsa di Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa a Ca’ Raffaello il primo maggio scorso. La troupe del programma pomeridiano di Rai Uno condotto da Marco Liorni e Cristina Parodi è tornata ad Arezzo per parlarci dei nuovi ed inediti appunti di Padre Graziano, l’unico indigato per l’omicidio della moglie di Mirko Alessandrini. In un tweet del giornalista Piero Barbaro vediamo l’inviata Elena De Vincenzo mentre si prepara prima della diretta: clicca qui per vedere la foto.

La coppia del pomeriggio di Rai 1 torna oggi ad aprire una nuova settimana con La vita in diretta: Marco Liorni e Cristina Parodi, coppia inseparabile sul lavoro, con la divisione delle competenze che permette all’interno dello stesso programma di trovare approfondimento della cronaca dell’attualità, come dello spettacolo, del costume e delle storie di tanti italiani e italiane non per forza vip o iper famose. Anche oggi ritorna dunque il fortunato day time di Rai 1 con tanti casi di cronaca nera che purtroppo continuano a funestare il nostro Paese: ma di cosa si occuperanno oggi e sopratutto quali saranno gli ospiti? Al momento massimo riserbo sulle novità di oggi lunedì 12 ottobre, con i social che tacciono creando grande attesa per i temi che andranno a svolgersi oggi pomeriggio; nel frattempo, un tweet della trasmissione ricorda come sempre i compleanni dei personaggi più famosi della televisione e musica italiana. Gli auguri di giornata vanno a Roberto Giacobbo, storico conduttore del programma di Rai 2 Voyager: intanto però che attendiamo novità e anticipazioni su oggi, torniamo un attimo indietro e guardiamo cosa è successo nella scorsa puntata, andata in onda venerdì scorso.

– “L’Europa deve investire risorse nel Mediterraneo. Solo così si eviteranno grandi problemi legati all’immigrazione”: questa è l’opinione di Stefania Craxi, ospite di Marco Liorni a La vita in diretta. Giordana aveva 20 anni ed era madre di una bimba di 4 anni e mezza. La ragazza è stata uccisa a Nicolosi ed è stato fermato il suo ex, Luca Priolo, che ha ammesso di averla assassinata, negando però qualsiasi premeditazione. Gli inquirenti ora stanno cercando l’arma del delitto e domani a Nicolosi ci saranno i funerali di Giordana. In paese, per rispetto a questa ragazza, ha chiuso anche la scuola di danza che frequentava. L’intero paese è sotto choc e nessuno si sarebbe mai aspettato un epilogo del genere, anche perché Giordana stava facendo il possibile per migliorare i rapporti con il suo ex, per questo aveva deciso anche di ritirare la denuncia per stalking e aveva chiesto l’affido esclusivo della bambina solo perché Luca aveva deciso di andare a vivere all’estero. Andando su un altro caso purtroppo ricorrente di cronaca, fu Cristina Cattaneo a ritrovare il corpo della piccola Yara. Sono i suoi abiti a parlare e le sue scarpe hanno trattenuto la terra del campo di Chignolo. Yara stringeva nella mano dei fili d’erba, che erano stati strappati. La ragazza potrebbe averli afferrati proprio da quel campo. Quel che è certo, secondo la dottoressa, è che Yara ha perso la vita tra le 19 e le 24 del giorno della sua scomparsa e sarebbe stata uccisa proprio nel Campo di Chignola. Se questa è la tesi dell’accusa, la difesa contesta.
In Italia si parla ancora del caso di Mario Biondo. In Spagna però per il giornali la vicenda è considerata chiusa e si è parlato di un caso di suicidio. Ma se si fosse trattato di omicidio? Una giornalista spagnola pensa possa essersi trattato di suicidio accidentale e sulla rete è circolata anche la notizia che potesse essersi trattato di infarto. In realtà è certo che sia morto soffocato. Il ritrovamento del corpo sarebbe avvenuto di mattina, anche in base a quanto ha fatto sapere la moglie di Mario, Raquel. Alla procura italiana però questa discordanza di orari è sembrata un po’ strana. La mamma di Mario ha spiegato che questa stessa giornalista ha pubblicato ‘Le 13 bugie della famiglia Biondo’ e non è mai stata dalla parte dei genitori di Mario. Ci sono sei ore di differenza tra le diverse versioni e sono troppe, ribadisce la mamma di Mario. A Ercolano intanto un gioielliere ha ucciso due rapinatori. La gente del paese dice che ormai ci si deve guardare alle spalle perchè il pericolo è continuo. Il gioielliere, in ogni caso, resta indagato per eccesso di legittima difesa. Con un cambio deciso di argomenti, Cristina Parodi ha ricordato insieme ai suoi ospiti Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, morti nel 2010 a pochi mesi di distanza l’uno dall’altro. Da allora siamo tutti un po’ più tristi, ha detto la Parodi. La bella conduttrice ha poi intervistato Luca Dotti, il primogenito di Audrey Hepburn, che ha raccontato di sua madre in un libro intitolato ‘Audrey, mia madre’. L’attrice amava molto anche la cucina e questo è un particolare che non tutti conoscono. La Hepburn in fatto di moda adorava i piumini, anche perchè era molto freddolosa. Il suo film preferito tra i più famosi che sono noti a tutti noi è difficile dire quale preferisse, forse ‘Gli occhi della notte’ in cui interpretava una donna non vedente. A seguire e per finire, Marco Liorni ha dato le anticipazioni del Tale e Quale show di stasera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori