Ballarò / Diretta streaming e ospiti: Claudio Amendola, Graziano Delrio e Matteo Orfini. Suburra e Roma protagonisti (13 ottobre 2015)

- La Redazione

Ballarò, anticipazioni e ospiti della puntata di oggi 13 ottobre 2015: Matteo Orfini, Giovanni Toti e Claudio Amendola tra gli ospiti. Intervista in studio al ministro Graziano Delrio

ballaro-giannini
Massimo Giannini

È il film del momento e non solo perché sta per uscire al cinema: in apertura di Ballarò questa sera verrà presentata e discussa la première di “Suburra” il nuovo film di Stefano Sollima sugli scandali, il malaffare e le cosche mafiose a Roma. Vi ricorda qualcosa? Ecco sì, proprio la coincidenza con le tematiche dell’attualità nella Capitale sta facendo crescere l’attesa per questo film italiano con grandi attori, come Pierfrancesco Favino, Elio Germano e Claudio Amendola che sarà questa sera in studio con Massimo Giannini per aprire il talk show di Rai 3 in prima serata e per iniziare la trasmissione puntando l’obiettivo sui problemi attuali di Roma che vanno ben oltre le dimissioni da sindaco di Ignazio Marino. Oltre ad intervistare il noto attore romano, a Ballarò si parlerà delle varie sfumature che “Suburra” affronta, certo partendo dalla fiction ma che necessariamente si “ispira” ai fatti della vita reale di questi ultimi tempi capitolini. Gli ospiti in studio si confronteranno su questi tematiche e poi approfondiranno l’analisi politica che il voto di Roma porterà nei prossimi mesi.

Manca poco all’inizio della nuova puntata di Ballarò, il talk show di approfondimento politico in onda su Raite e condotto dal giornalista Massimo Giannini. Tra gli ospiti della puntata ci sarà il ministro dei trasporti Graziano Delrio. Per l’occasione, la redazione di Ballarò ha deciso di dare al pubblico la possibilità di fare domande al Ministro che saranno poi lette in diretta. Tantissimi gli utenti che, attraverso la pagina Facebook della trasmissione, stanno ponendo dei quesiti al politico. Tra le domande più gettonate troviamo: “Ministro Del Rio, notizie sulle Provincie? Abolite? Le aree metropolitane che fine hanno fatto? Il 2014 e il 2015 dovevano essere anni cruciali, E’ cambiato qualche cosa?”. E ancora: ” Ministro Del Rio, notizie sulle Provincie? Abolite? Le aree metropolitane che fine hanno fatto? Il 2014 e il 2015 dovevano essere anni cruciali, E’ cambiato qualche cosa?”. A queste e ad altre domande risponderà in diretta il Ministro. Cliccate qui per porre i vostri interrogativi.

Pochi minuti e uno dei programmi di approfondimento politico più seguito degli ultimi anni, Ballrò, torna su Rai 3 con una nuova puntata. Tra pochi minuti il talk show condotto dal giornalista Massimo Giannini comincerà in diretta sulla terza rete, con il solito canovaccio di ospiti e servizi esterni che provano ad illustrare la situazione politica e di attualità che sta affrontando il nostro paese, con un particolare occhio ovviamente che vere data alla situazione di Roma e della poltrona di sindaco ora vacante dopo le dimissioni di Ignazio Marino. Nell’attesa di assistere a cosa diranno i vari ospiti presenti in trasmissione, ecco la possibilità di seguire Ballarò nella maniera insolita ma sempre raggiungibile in ogni modo dello streaming video: Rai.tv sul proprio sito online, o attraverso l’app omonima sia su Android che su Apple, offre la possibilità di assistere gratis e in diretta al collegamento streaming, utilizzando questo link specifico

Ballarò è celebre per i suoi servizi all’estero dove presenta tematiche urgenti della politica e società italiana incarnate in altre realtà europee o mondiali, per capire come gli altri Stati affrontano le medesime questioni che viviamo noi tutti i giorni qui in casa. Tra qualche ora dunque assisteremo, assieme ai vari ospiti della puntata condotta come sempre da Massimo Giannini, ad un servizio dell’inviata Marzia Maglio che è andata per Ballarò in Svexia, per la precisione a Goteborg, per parlare di stipendi e mondo del lavoro. In quella città svedese il Municipio ha dato il via ad un progetto innovativo: ha diminuito infatti ad una parte dei suoi dipendenti il numero delle ore di lavoro, passando da 8 a 6, con però la stessa parità dello stipendio. Possibile? Sembra proprio di sì e i primi riscontri fanno ben sperare, il lavoro avanza con più velocità e intensità, meno stress e la qualità della vita è migliorata. È un esperimento chiaro, ma che in Svezia non è il primo, già varie società private lo stanno provando con risultati anche qui molto positivi: produttività alta e guadagni migliorati per le aziende. Può essere applicato in Italia? Ne discuteranno in studio gli ospiti e i giornalisti guidati a Massimo Giannini, tra qualche ora in prima serata su Rai 3.

Come sempre puntata ricca quella di Ballarò che torna questa sera su Rai 3 in prima serata, con al timone come sempre in questi ultimi due anni il giornalista Massimo Giannini. Il talk show di apprendimento politico vede anche questa sere dunque temi e attualità stringente, dalla situazione di Roma alla ormai vicina Legge di stabilità 2015. Nella puntata di oggi, tra i vari ospiti, spicca l’intervista esclusiva in studio con il Ministro delle Infrastrutture e stretto collaboratore di Matteo Renzi, Graziano Delrio. In diretta saranno poi lette anche numerose domande che il pubblico può mandare già in queste ore all’account ufficiale Twirtter di Ballarò (@RaiBallaro), su tutti i temi dei trasporti italiani e non solo.

La puntata di questa sera di Ballarò, vede come sempre un parterre di ospiti molto importanti, in grado di spiegare e commentare i tanti temi della politica italiana. Saranno presente questa settimana, oltre all’intervista al Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, il commissario romano del Pd nonché membro della Segreteria del partito, Matteo Orfini, il sindaco di Firenze Dario Nardella e il Presidente della Regione Liguria, il forzista Giovanni Toti. Presente anche il giornalista Ferruccio De Bortoli e il segretario generale della Fiom Maurizio Landini. In studio anche Claudio Amendola per commentare e lanciare il nuovo film di Stefano Sollima, Suburra, di cui l’attore è uno dei protagonisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori