WALTER NUDO/ Stasera il concorrente nei panni di Ricky Martin (Tale e Quale show 2015, sesta puntata, oggi 16 ottobre)

- La Redazione

Walter Nudo, dopo aver vestito i panni di Riccardo Cocciante oggi imiterà Ricky Martin nel talent show in onda su Rai 1, come andrà? (Tale e Quale show 2015, sesta puntata, oggi 16 ottobre)

nudo_walter_r439
Walter Nudo

Questa sera, venerdì 15 ottobre 2015, va in onda una nuova puntata di Tale e Quale show su Rai 1. Prima di scoprire le nuove imitazioni vediamo cosa è successo nella scorsa puntata. Il percorso di Walter Nudo come concorrente di Tale e Quale Show non è stato uno dei più convincenti, probabilmente anche a causa dei personaggi che, di volta in volta, gli sono stati assegnati dalla slot machine. E così, dopo un Eros Ramazzotti molto preciso nei movimenti ma poco convincente dal punto di vista vocale, lo avevamo lasciato nella scorsa puntata nei panni di una improbabile Cher, che aveva generato, già solo con il suo ingresso in studio, l’ilarità generale di pubblico e dei giudici. Esibizione che ha fatto ballare un po’ tutto lo studio e che, in qualche modo, è stata premiata più per il coraggio e per la difficoltà che per le doti canore. Nell’ultima puntata di Tale e Quale show lo abbiamo ritrovato in un’esibizione con la concorrente Karima, nei panni di Riccardo Cocciante. 

I due concorrenti, infatti, sono stati scelti per interpretare Mina e Riccardo Cocciante in un duetto che, nel 1985, ha portato al successo il singolo Questione di feeling. La preparazione cui si è sottoposto non è stata delle più semplici, sia per quanto riguarda la vocalità sia per il discorso fisico, infatti Walter Nudo, con la sua corporatura prorompente, si è ritrovato ad interpretare un personaggio noto per la sua piccola statura. Tuttavia il percorso, anche se difficoltoso, è stato portato avanti con grande professionalità, supportato da Karima, una concorrente considerata fra le più notevoli. E così, forte della sua preparazione, si è presentato al suo pubblico di Tale e quale Show nelle vesti di un più che convincente Riccardo Cocciante, richiamando il look che il cantante era solito adottare quando, nel 1982, ha duettato con Mina. Come ha spiegato Carlo Conti, infatti, non esistono video dell’epoca che possano mostrare i due cantanti assieme nel duetto, di conseguenza i loro personaggi sono stati ricostruiti abilmente dai costumisti sulla base dei look che i due artisti erano soliti adottare in quel periodo. 

L’esibizione ha inizio e Walter Nudo è quasi irriconoscibile, avvolto in un’acconciatura che ricorda molto i tipici ricci di Riccardo Cocciante e un completo bianco anni ottanta. 
Entra accompagnando la sua partner con eleganza e si siede sullo sgabello di un pianoforte a coda, iniziando ad intonare, assieme a Karima, le note del famosissimo brano. Basta davvero poco per capire che, finalmente, ha toccato le corde giuste perché, se fino ad ora aveva brillato più per l’interpretazione e per il coraggio, che per le doti vocali, adesso risulta sicuramente molto più convincente anche nel contesto canoro.

La performance, resa difficile dall’alternanza e dalla sovrapposizione delle voci dei due concorrenti, risulta convincere fino alla fine, quando riceve il consenso del pubblico in sala, che scoppia in un applauso ricco di ammirazione. Un velo di incredulità sorprende il volto di Walter Nudo che quasi è incredulo, ma stavolta ce l’ha fatta ed ha portato a termine un’esibizione perfetta che, di certo, ha catapultato tutti indietro nel tempo, emozionando e coinvolgendo gli spettatori. Dello stesso parere sono i giudici, che se inizialmente sorridono per la difficoltà di immaginare un Riccardo Cocciante tanto alto, successivamente si dimostrano molto colpiti dalla esibizione. Gigi Proietti non manca di far notare la straordinaria capacità, del concorrente, di calarsi in quella parte malinconica che il cantante da sempre trasmette nei suoi brani, cosa in cui Walter Nudo, grazie al suo mestiere di attore, è particolarmente avvantaggiato. Loretta Goggi, invece, si complimenta per la naturalezza della sua performance, che è stata divertente e interessante allo stesso tempo. Claudio Lippi, in difficoltà per la sua votazione, lo paragona, in un momento di scherno, al batterista dei Pooh mentre Luca Argentero lo elogia per le emozioni che è riuscito a trasmettere con la sua straordinaria semplicità. Anche la classifica finale lo premia, riservandogli il sesto posto, indice che il suo percorso all’interno dello show inizia ad essere apprezzato in un susseguirsi di esibizioni in continua crescita, cosa sottolineata anche sui social dove non mancano i complimenti per la capacità artistica, interpretativa e per la straordinaria voglia di mettersi in gioco e prendersi in giro. 

 – Nella prossima puntata vedremo Walter Nudo esibirsi nei panni di Ricky Martin, il cantante portoricano che ha esportato il pop latino in tutto il mondo.C’è da aspettarsi che la trasformazione, dal punto di vista fisico, sarà avvantaggiata, considerando la corporatura di Walter Nudo che ricorda molto quella di Richy Martin. Tuttavia, l’unica incognita è quella legata al canto, infatti anche se Walter Nudo ha dimostrato di poter portare a termine delle buone performance, Ricky Martin ha un timbro molto particolare, unico nel suo genere, che difficilmente può essere replicato. A ciò si aggiunge il fatto che tutte le sue esibizioni sono accompagnate da una coreografia più o meno complicata, contornata da movimenti ben precisi di braccia, gambe e bacino, elementi che lo hanno reso inimitabile in tutto il mondo. Di conseguenza ci aspettiamo che Walter Nudo si ritroverà a doversi esibire in una performance molto elaborata di canto e ballo, cosa che per molti concorrenti ha sempre rappresentato un limite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori