Gambit/ Su Iris il film commedia con Cameron Diaz e Colin Firth. Trailer

- La Redazione

Gambit è il film che viene proposto oggi, venerdì 23 ottobre 2015, in prima serata Iris. Si tratta di una pellicola diretta da Michael Hoffman, con Colin Firth e Cameron Diaz. La trama

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Su Iris stasera va in onda un film molto particolare, con un soggetto scritto dai folli Fratelli Coen, maestri nel loro genere. In questo Gambit, con un cast stellare si cerca di raccontare una clamorosa truffa dai toni molto simpatici: in questo trailer vediamo la struttura del plot in cui una strepitosa e bellissima Cameron Diaz aiuta l’imbranato ma sempre molto umoristico Colin Firth a raggirare un magnate (Alan Rickman). Un occhio particolare alla scena succulenta in cui Colin nascosto fuori sul cornicione di un albergo di lusso, cerca di non farsi scoprire dal suo datore di lavoro e rimane incastrato con i pantaloni sugli spunzoni del balcone strettissimo. Costretto a togliersi i pantaloni la scena continua in modo esilarante e con un finale inaspettato: eccovi dunque tutto il video, ricordandovi che il film tra pochissimo inizia su Iris, il canale tematico di Mediaset e che sarà in prima serata con la possibilità di godersi lo spettacolo anche in HD con gli apparecchi ovviamente che lo possono supportare.

Il remake di Gambit (la pellicola, infatti, ha un precedente del 1996, con Shirley MacLaine e Michael Caine), film proposto questa sera venerdì 23 ottobre 2015 da Iris, era voluto già dal 1997 dal produttore Mike Lobell, che desiderava realizzarlo per la Universal. Inizialmente Lobell pensò di affidare la sceneggiatura a Sorkin, ma visto che era troppo impegnato con le serie Spot Night e West Wing, decide di passare l’incarico ai fratelli Coen che ne ultimarono lo script. Nonostante la presenza del premio Oscar Colin Firth, il film è stato duramente criticato per via della mancanza di originalità e per i toni eccessivamente banali della trama. Anche il pubblico ha mostrato uno scarso interesse per il film sin dall’uscita del suo trailer e la versione in blu-ray della Warner non ha migliorato sicuramente le cose.

Stasera, venerdì 23 ottobre 2015, Iris trasmetterà Gambit, film commedia del 2012 diretto da Michael Hoffman e con Colin Firth (Harry Deane), Cameron Diaz (PJ), Alan Rickman (Shabandar), Tom Courtenay (Il Maggiore) e Stanley Tucci (Martin Zaidenweber). La pellicola ha una durata totale di 89 minuti. Vediamo la trama: il curatore d’arte Harry Deane escogita un piccolo furto per vendicarsi degli abusi del suo datore di lavoro Lionel Shabandar. Harry lo vuole infatti convincere ad acquistare un’opera d’arte preziosa e che il capo sta cercando da diversi anni: “Covone effetto sera” del celebre Monet. Per attuare il piano c’è bisogno tuttavia di alcuni complici, ed Harry si mette in viaggio con il noto falsario il Maggiore per raggiungere il Texas dove assolda la regina del rodeo PJ Puznowki, promettendole in cambio mezzo milione di sterline. Purtroppo l’inizio non è dei migliori e un amico di PJ prende a pugni Harry credendo che stia facendo delle avance all’affascinante donna, ma riesce ugualmente a convincerla a partecipare al raggiro.

I tre scattano una foto al falso di Monet e la pubblicano su una rivista di proprietà di Shabandar per attirarlo nella trappola. Inizialmente il capo non sembra abboccare all’amo ma Harry riesce ad ottenere che si accerti che sia una riproduzione come afferma e per convincerlo ancora di più gli riferisce che il nonno di PJ era d’istanza nella residenza privata di Hermann Goring. Shabandar sembra essere convinto ed accetta di incontrare PJ, che nel frattempo è scomparsa, ma Harry riesce fortunatamente a recuperarla all’aeroporto. Il giorno dopo avviene l’incontro e la donna offre il quadro a Shabandar dietro il pagamento di dodici milioni di sterline mentre Harry si occupa di confrontare il dipinto con “Covoni effetto mattina” che è già nella collezione del suo capo. I tre si incontrano quindi al ristorante ma Shabandar fa intervenire anche il curatore Martin Zaidenweber perché non si fida di Harry e annuncia che lo sostituirà nel compito. Intanto PJ inizia ad avere qualche ripensamento, ma quando scopre che i conti di Harry sono in rosso, decide di proseguire. PJ irretisce Shabandar e ottiene l’accesso alla sua suite privata ma il suo pretendente travisa tutto e si fa prendere dalla gelosia. PJ lo riprende tornando al piano originale e distrae Shabandar per permettere ad Harry di introdursi nella suite.

Poco dopo Shabandar la informa che il suo sistema d’allarme è attivo mentre Harry si accorge che si tratta di un leone. Shabandar interviene e blocca il felino decidendo di licenziare Harry per assumere definitivamente Martin al suo posto. L’esperto analizza immediatamente il quadro e con grande sorpresa degli astanti dichiara che è un originale ma Harry interviene e mostra che sotto al dipinto è presente un ritratto della regina Elisabetta costringendo il rivale a darsi alla fuga. PJ viene messa quindi su un aereo senza ricevere alcuna ricompensa mentre Harry e il Maggiore si recano da alcuni compratori giapponesi a cui vendono la copia di “Covoni effetto mattina” dopo averla sottratta a Shabandar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori