Il Mondo Dei Replicanti Su Rai 4 il film con Bruce Willis e Radha Mitchell. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

Il mondo dei replicanti è il film di fantascienza del 2009 con Bruce Willis che andrà in onda stasera su Rai 4. Tra gli altri protagonisti della pellicola, anche Radha Mitchell

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Questa sera su Rai4 verremo trasportati nel futuro da Bruce Willis nel film “Il mondo dei replicanti”. La pellicola del 2009 è infatti ambientata in un’epoca in cui gli umani potranno usare dei surrogati robotici per interagire con la realtà, standosene comodamente seduti su una poltrona cibernetica e lasciando che sia il loro clone bionico comandato a distanza a correre i pericoli al posto loro. La distruzione di uno di questi surrogati però provocherà la morte del suo utilizzatore, il figlio del dottor Lionel Canter. Gli agenti dell’Fbi Greer e Peters indagheranno sull’omicidio per scoprire se esiste una minaccia per tutti gli utilizzatori dei surrogati. Chi non potesse sintonizzarsi su Rai 4 potrà seguire “Il mondo dei replicanti” in diretta streaming grazie al servizio messo a disposizione da Rai.tv, cliccando qui. Ecco il trailer del film.

Su Rai 4 va in onda questa sera alle 21.10 il film “Il mondo dei replicanti”. La pellicola di fantascienza del 2009 di Jonathan Mostow vede protagonisti Bruce Willis (Tom Greer), Radha Mitchell (Jennifer Peters), James Cromwell (Dottor Canter), Ving Rhames (il Profeta) e Rosamund Pike (Maggie Greer). La durata del film è di 104 minuti al netto delle pause pubblicitarie. Ecco la trama del film. Il dottor Canter inventa degli androidi che possono essere comandati a distanza tramite una poltrona e la sua creazione diventa un valido supporto per la vita dei loro proprietari. Dopo pochi anni la tecnologia dei surrogati ha avuto un inaspettato successo e viene impiegata in diversi campi. Quasi tutta la popolazione decide di avvalersi delle loro funzioni ma una minoranza è in totale disaccordo. Un gruppo capeggiato da il Profeta vuole che l’umanità si riappropri della dignità della vita e che cessi di usare una tecnologia che può solo offrire un inganno. Il gruppo ottiene dal governo anche l’istituzione di un’enclave in cui è vietato ogni tipo di accesso ai surrogati e si confina al suo interno. Le teorie del Profeta trovano presto una corrispondenza con i fatti, soprattutto quando due detective cominciano ad indagare sulla morte di due utenti avvenuta mentre si trovavano sulla poltrona di comando dei surrogati. Greer e Peters indagano sull’ultimo attentato avvenuto ai danni del surrogato del figlio del Dottor canter e individua il motociclista responsabile inseguendolo all’interno dell’enclave. Il detective riesce a fermare il motociclista ma il suo surrogato viene ucciso dai seguaci del Profeta. Greer si risveglia in ospedale e scopre che il suo superiore lo ha sospeso per aver violato l’enclave. Il detective decide comunque di continuare a seguire il caso senza l’aiuto di un surrogato e proprio grazie a questo evento comincia a rendersi conto che l’umanità ha perso qualcosa di importante a causa di questa tecnologia. Il Dottor Canter riferisce a Greer che il suo unico figlio stava usando uno dei suoi surrogati e che quindi il bersaglio era in realtà lui. Il detective riesce a scoprire che l’arma che ha usato il motociclista è stata creata dal governo e dall’IVS e che il progetto era stato abbandonato perché considerato pericoloso. Il Profeta si impadronisce dell’unico modello rimasto e Greer avvisa i militari che fanno intervenire un commando per ucciderlo ma subito dopo capiscono di avere a che fare con un surrogato. Intanto il detective Peters viene ucciso nel sonno e i seguaci del Profeta consegnano l’arma al suo surrogato. Greer è ignaro della cosa e cade in una trappola dell’androide che ottiene i dati di accesso all’arma e si dirige verso il CED. Il detective capisce che è il dottor Canter a manovrare la tecnologia e riesce a introdursi nella sua abitazione. Nel frattempo Peters scopre che l’arma è stata create proprio per uccidere Canter e la collega alla rete generale di controllo avviando il programma distruzione del pianeta. Greer entra nella stanza in quel momento ma non riesce ad impedire che Canter completi l’operazione. Il detective si sostituisce a Canter e prende il controllo del surrogato riuscendo a isolare gli utenti dagli androidi che vengono distrutti dal programma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori