ELEMENTARY 3/ Anticipazioni puntata 3 ottobre 2015: Watson e Holmes sulle tracce di un broker

- La Redazione

Elementary 3, anticipazioni puntata 3 ottobre 2015: Watson incontra lagente Hannah che le chiede un aiuto, mentre Sherlock è alle prese con un’invasione di api nel suo appartamento

Elementary
Elementary 4, in prima Tv su Rai 2
Pubblicità

Stasera, sabato 3 ottobre 2015, sul piccolo schermo di Rai torna – a partire dalle 21.50 – la terza stagione di Elementary, con il ventesimo episodio dal titolo Unazione tempestiva. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Petros (Suckin Chestwood) e Franken (Joseph Cross) informano Sherlock (Jonny Lee Miller) che in Everyone è sorta una guerra civile guidata da due fazioni formate da un gruppo conservatore ed uno guidato da un certo “Species” che vorrebbe che il collettivo avesse un orientamento politico. Petros chiede allinvestigatore di aiutarlo a risalire allidentità del rivale ma Sherlock non trova il caso interessante e rifiuta lincarico. Poco dopo Sherlock accompagna Watson a controllare la figlia di una vicina che dice di essere bersagliata dalle angherie di alcuni bulli ma guardando le email Sherlock intuisce che si tratta della stessa persona. In quel momento Marcus (Jon Michael Hill) avvisa Sherlock che la vittima del suo nuovo caso è collegata a lui in quanto aveva sul desktop una sua foto in abito da sera e che Errol White è stato ucciso con due spade da samurai. La vittima è inoltre nota su internet come Species e sul corpo Sherlock trova un capello di Petros. Per incastrarlo Sherlock visiona le telecamere di sicurezza per trovare il chewingum che gli aveva fatto gettare durante il loro incontro mentre Watson riceve degli sms per l’addio al nubilato di una sua amica.

Pubblicità

Al posto della gomma da masticare Sherlock trova una scaletta con delle canzoni e dopo aver ascoltato i brani capisce che Petros lavora come tecnico del suono ma una volta individuato nega di essere implicato nellomicidio. Petros fornisce un alibi spiegando che allora del delitto era in compagnia di Rachel Carter (Lucy Owen) che quando viene interpellata smentisce lincontro con il ragazzo. Sherlock crede che la donna stia cercando di proteggere la propria immagine lavorativa mentre Marcus viene informato che nel bagagliaio di Petros è stato ritrovato del sangue compatibile con la vittima. La sera stessa Rachel viene chiamata da Sherlock dopo aver scoperto che il suo vero cognome è Eddix e che ha mentito per nascondere ladulterio al marito. Linvestigatore cerca di capire da Petros se Species si fosse fatto qualche nemico scoprendo che la vittima era in possesso di alcuni dati importanti che gli avrebbero garantito un consistente introito e che il collettivo era informato della cosa. Sherlock indaga quindi fra tutti i nickname degli hacker del collettivo e fra i nomi rimasti Watson nota una foto in cui uno dei sospettati ha postato di recente una moto troppo costosa per le sue entrate.

Pubblicità

Il detective individua Caleb Hill (Will Pullen) in un ospedale e lo sorprende mentre sta vendendo i dati rubati a Species. Marcus lo mette alle strette ottenendo tutti i dati della vittima comprensive delle sue chat online. Mentre controlla le varie carte Sherlock cerca di capire per quale motivo Watson abbia un comportamento ambiguo ultimamente dimostrandosi scostante nei confronti delle amicizie ma lassistente non fornisce alcuna spiegazione. Analizzando le chat Sherlock capisce che in realtà esistevano due Species e dal modo di scrivere di uno dei due risale ad un altro membro del collettivo di nome Tessy che propendeva più per lorientamento politico di Everyone. Petros rivela che Tessy aveva ingaggiato una battaglia contro lAtherton Fondation ma quando Sherlock incontra uno dei responsabili nota che nelledificio sono presenti molti uomini armati. Sherlock intuisce che la fondazione è in affari con qualche agenzia governativa mentre Watson attua un piano per attirare Tessy usando i suoi interessi per il collezionismo di oggetti di un particolare cartone animato. Watson risale così a Brady Dietz (Adam Chanler-Berat) ma prima che Sherlock possa portarlo alla polizia viene fermato dallagente speciale Branch (Roslyn Ruff) che fornisce un alibi al sospettato. Sherlock intuisce che lagente stia soltanto cercando di ottenere una promozione dalla battaglia di Everyone e la convince a consegnarle in forma anonima le spade che hanno ucciso Errol incriminando così Brady.

Nellepisodio di Elementary in onda stasera, mentre Sherlock governa uninvasione di api nel suo appartamento, Watson incontra lagente Hannah che le chiede un aiuto per trovare la banda di criminali che ha preso di mira alcune farmacie del suo quartiere. Sherlock viene informato della morte del suo idolo Garrison Boyd, uno scettico interessato a smascherare svariati tipi di bufale. Sherlock indaga sugli ultimi casi visionati da Boyd scoprendo che lultima casa analizzata corrisponde ad una donna che afferma di sentire la voce del marito defunto. Dai particolari forniti da Claire Renzinger, Sherlock capisce che la voce appartiene ad un gruppo di arabi che si era introdotta nella casa dei vicini per tagliare il cavo “Ruby” utilizzato per il trasporto dati fra lEuropa e lAmerica. Linvestigatore sospetta che si possa trattare di un attacco terroristico ma quando risale allidentità di Nadim Al-Haj crede che la sua intenzione fosse raccogliere dei dati. Successivamente la polizia analizza l’apparecchio scoprendo che non ha nessuna funzione particolare ma grazie ai test di Mason, Sherlock intuisce che il suo compito fosse di rallentare le transazioni della Borsa permettendo alla compagnia di Louis Eisley di operare più velocemente delle altre. Boyd era risalito alla truffa ed era stato ucciso per evitare che l’azionista potesse superare gli altri borsisti guadagnando svariati milioni di dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori