L’ultimo Boy Scout – Missione Sopravvivere/ Diretta streaming del film su Irisi con Bruce Willis e Halle Berry, il trailer

- La Redazione

L’ultimo boy scout – Missione Sopravvivere: su Iris il film d’azione con Bruce Willis e Halle Berry, diretto da Tony Scott: La trama del film, il cast e le curiosità legate alla pellicola

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Oggi, venerdì 30 ottobre 2015,su Iris va in onda il film di genere azione L’ultimo boyscout – Missione sopravvivere (titolo originale The last boyscout) diretto dal regista Tony Scott e con Bruce Willis, Damon Wayans e Danielle Harris. La pellicola narra di un ex agente federale degli Stati Uniti capace nel corso della propria carriera di salvare il Presidente da un attentato, cade in disgrazia professionalmente e nella propria vita sentimentale in quanto tradisce la moglie. Tuttavia per lui arrivare il momento di portare a compimento un’ultima missione insieme ad un fidato amico. Il film può essere visto non solo in tv ma anche visitando il sito Mediaset e quindi utilizzando l’apposito servizio che consente gratuitamente la diretta streaming (clicca qui). Ecco il trailer del film.

Un film d’azione che come sempre nella tradizione dei cinema di Hollywood porta dietro con sé ironia e cinismo a palate, con numerosi riferimenti a film del passato e situazioni divertenti: tutto questo è L’ultimo boy scout – Missione Sopravvivere, in onda tra poco su Iris in prima serata per gli amanti del genere. In questo bel film con Bruce Willis, ci sono dunque almeno tre riferimenti a storici film del passato: durante un inseguimento automobilistico che vedrete, Jimmy Dix dice a Joe che è alla guida, «Joe, se acceleri ancora un po’ torniamo indietro nel tempo!», chiaro riferimento a Ritorno al Futuro e alla Delorean, la macchina speciale che ha fatto innamorare milioni di fans nel mondo, che per viaggiare nel tempo doveva superare le 88 miglia orarie. In seguito, nella scena in cui la figlia di Joe sta guardando alla tv Arma Letale si può notare come quel film sia prodotto e sceneggiato dallo stesso Shane Black che  ha scritto L’ultimo boy scout. Da ultimo, il nome in codice di Michael Vaughn, un personaggio della serie Alias con Jennifer Gardner, è proprio boy scout e un episodio della seconda stagione è lo stesso Vaughn a spiegare che il motto dei boy scout, “Sii sempre pronto”, è stato anche l’avvertimento del suo superiore della sezione CIA servizi clandestini quando, il primo giorno, Vaughn si presentò senza manuale operativo.

Oggi alle ore 21,00 il grande cinema d’azione torna di scena su Iris con L’ultimo boyscout – Missione sopravvivere (titolo originale The last boy scout) diretto nell’anno 1991 dal regista Tony Scott su soggetto e sceneggiatura realizzata da Shane Black in collaborazione con Greg Hicks. Uno spettacolo d’azione con colpi di scena in pieno stile hollywoodiano, grazie anche ad un casta notevole che vede spiccare la presenza di in un “duro a morire” come Bruce Willis. La pellicola ha visto il montaggio di Stuart Baird che si è avvalso del supporto di Mark Goldblatt e Mark Helfrich mentre le musiche sono state composte da Michael Kamen, la scenografia è di Brian Morris e la fotografia di Ward Russell. La durata del film al netto dei vari passaggi pubblicitari che ne interrompono la messa in onda televisiva è pari ad 1 ora e 45 minuti mentre nel cast sono presente Bruce Willis, Damon Wayans, Chelsea Field, Noble Willingham, Taylor Negron, Danielle Harris, Halle Berry, Bruce McGill e Kim Coates. Vediamo ora insieme nel dettaglio la trama di questo film che tra qualche ora andrà in onda in prima serata sul canale tematico Mediaset, su Iris.
Un uomo di nome Joe Hallenbeck (Bruce Willis) era stato in passato un agente dei servizi segreti, conosciuto e stimato da tutti si era distinto per la sua solerzia, bravura e coraggio riuscendo addirittura a salvare la vita al Presidente Jimmy Carter. In questo momento però la sua vita era completamente cambiata, Joe ha intrapreso la carriera di detective privato e perciò prova a vivere alla giornata in quanto insieme al proprio amico e collega Mike Matthews (Bruce McGill) ha messo su una agenzia nel cuore di Los Angeles. Mentre Joe prova a tirare avanti in qualche modo la propria vita privata, la sua vita personale sta subendo un lento declino, in quanto non solo sta per cadere nel vortice dell’alcolismo, ma sia sua figlia Darian (Danielle Harris) che sua moglie non riescono ad avere più alcun rapporto con lui ed infatti decidono di abbandonarlo lasciandolo completamente solo. Nel frattempo il detective, scopre che il suo migliore amico Mike ha una relazione con sua moglie, nonostante si arrabbi tantissimo continua il proprio lavoro nello stesso modo. Gli viene infatti affidato il compito proprio da lui di proteggere una cliente di colore, di professione spogliarellista, di nome Cory (Danielle Harris). Dopo poco Mike muore, ed anche il compito per Joe di salvare la donna si rivela alquanto arduo, in quanto immediatamente l’agente si imbatte in alcuni killer che uccidono la donna. Il detective dopo essere stato interrogato ritiene che sia arrivato per lui il momento di indagare su quanto accaduto, così in accordo con il fidanzato di Cory, un ragazzo di nome Jimmy Dix (Damon Wayans), ex quarterback, ora squalificato, scoprono che la ragazza è stata uccisa per volere di un uomo affarista e malavitoso di nome Shelly Marcone che la stessa ricattava. Proprio mentre Jimmy e Joe sono sulle tracce degli assassini di Cory, i due uomini vengono rapiti e solo in seguito a numerosi inseguimenti e varie azioni riescono a smascherare l’uomo e tutti i suoi complici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori