THE CALL Su Rai 2 il film con Halle Berry, il successo al botteghino e il titolo originale della pellicola. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

The Call è il film diretto da Brad Anderson con protagonisti Halle Berry, Abigail Breslin e Morris Chestnut che andrà in onda su Rai 2 oggi, 13 novembre 2015. Il titolo della pellicola

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Un film per cuori forte di sicuro quello che sta per cominciare su Rai 2 in questa insolita prima serata con pellicole thriller per essere la seconda rete del servizio pubblico. The Call sta dunque per cominciare e il nome stesso dice l’azione che vi richiama all’attenzione, anzi che vi “chiama” sul pezzo davanti alla televisione incollati al divano per il tipo di film in questione: un genere thriller diretto da Brad Anderson e con Halle Berry. Un film nel quale una centralinista si trova a riceve la chiamata di aiuto di una bambina rinchiusa nel cofano di auto e vittima di un rapimento. Il trailer vede una centralinista che riceve una chiamata dai toni drammatici con una ragazza che dall’altro capo del telefono cerca di parlare quanto più bassa voce possibile per non farsi sentire dai criminali che l’hanno rapita. La centralinista prende a cuore la vicenda e cerca di aiutarla, andando ben oltre i propri compiti. Purtroppo non riesce a salvarla. A distanza di un po’ di tempo la stessa centralinista riceve la chiamata di un’altra ragazza che si trova nelle medesima situazione e vuole assolutamente che si possa avere lo stesso finale. Il film può essere anche visto in diretta streaming utilizzando il servizio messo a disposizione su Rai.tv, come sempre gratuito (clicca qui). Ecco il trailer del film.

Inizialmente il film “The Call”, in onda stasera su Rai Due, doveva intitolarsi “The Hive” (l’alveare) e la regia doveva essere di Joel Schumacher. Quando il regista rifiutò, si trovò ad essere in forse anche la partecipazione di Halle Berry che era impegnata in un altro progetto con Schumacher. Ma l’inizio delle riprese di “The Call” venne posticipato, così la Berry poté interpretare il ruolo della protagonista. La pellicola venne presentata al Women’s International Film Festival nel cinema di Regal South Beach il 26 febbraio 2013, e la casa di produzione TriStar Pictures lo proiettò poi nei cinema americani a partire dal 15 marzo successivo. Il film è costato 13 milioni di dollari e in tutto il mondo ne ha incassati oltre 68; per questo viene considerato un grande successo commerciale, per quanto a livello di critica non abbia avuto recensioni del tutto positive. La sceneggiatura di The Call è stata scritta da Richard D’Ovidio, che nella sua carriera ha scritto solo copioni di film thriller o horror (I 13 spettri, Thir13en Ghosts, 2001). Per The Call ha preso ispirazione parlando con un vero operatore del 911, e il titolo originale del film, The Hive, lo aveva scelto lui perché aveva avuto l’impressione che un call center assomigliasse molto ad un alveare, per via del costante parlare simile ad un ronzio.

Va in onda questa sera su Rai Due il film thriller “The Call“, girato nel 2013 da Brad Anderson e con protagonisti Halle Berry (Jordan Turner), Abigail Breslin (Casey Welson) e Morris Chestnut (ufficiale Phillips). La pellicola è stata candidata a due Saturn Award, premio che viene conferito a film fantasy, horror e thriller: uno era per l’attrice Halle Berry e l’altro addirittura come miglior film. Ecco la trama: Jordan è una centralinista esperta. Da anni svolge il suo lavoro al 911, il numero americano per le emergenze. Jordan è sempre riuscita a gestire egregiamente tutte le situazioni che le si sono presentate, fino a quando non le capita una ragazza che non riesce a salvare. Da quel momento in poi, invasa dal senso di colpa, Jordan abbandona il suo lavoro e si limita a fare attività di formazione nei confronti dei nuovi centralinisti. Un giorno però capita un caso analogo a quello accaduto a lei tempo prima, e Jordan non può fare a meno di prendere in pugno la situazione nella speranza, questa volta, di poter dare vita ad un finale diverso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori