GRACELAND 3/ Anticipazioni puntata 17 novembre 2015: Paige e Briggs cercano di incastrare i Sarkissian

- La Redazione

Graceland, anticipazioni puntata 17 novembre 2015: Paige convince Briggs che l’operazione sta diventando troppo pericolosa, ed è meglio arrestare tutti i Sarkissian…

Graceland
Graceland

Stasera, martedì 17 novembre 2015, su Fox Crime andranno in onda il settimo e l’ottavo episodio della terza stagione di Graceland, intitolati rispettivamente “Buon Viaggio” e “Doppio gioco”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Ari (Rhys Coiro) riferisce a Briggs (Daniel Sunjata) che Martun (Peter Stormare) ha obbligato Colby (Evan Jones) a scrivere i nomi dei complici e decide di non farlo lavorare più per lui. Logan (Lawrence Gilliard Jr) crede che sia il caso di arrestarlo e lo avvisa che lo supporteranno per le sue accuse, ma l’agente vuole la testa di Martun. La squadra non accetta le sue idee e in molti vorrebbero lasciar perdere, soprattutto quando scoprono che ne avevano la possibilità. Giorni dopo, Mike (Aaron Tveit) riesce a dare un senso alla sua visione individuando un passo in un cargo e si apposta con Briggs notando che viene prelevato da un ragazzo molto giovane. Mike decide di avvicinare Vin (Marckenson Charles) con l’aiuto di Jakes (Brandon Jay McLaren) mentre Briggs si presenta da Ari e lo convince a prestargli ancora fiducia.

Nel frattempo, Charlie (Vanessa Ferlito) parte per intercettare il carico di ossicodone e catturare Germaine (Hal Ozsan), mentre Johnny (Jeff Larson) pretende un piano per liberare Lucia (Jamie Gray Hyder). La messinscena convince Vin e invita Mike a presentarsi a casa sua l’indomani. Vin prepara della nitroglicerina e convince Mike ad aiutarlo ad aprire la cassaforte di un dentista per prendere dei denti d’oro. Briggs sfrutta una faida fra i Caza e i Solano per permettere a Johnny di raggiungere Lucia, ma il fratello li scopre e obbliga l’agente a portarlo fuori dalla villa. Johnny provoca un incidente e mette in arresto Carlito (Erik Valdez) ma anche Lucia viene portata via. A fine serata, Mike si accorge che Vin ha il tatuaggio di un uccello rosso su un fianco e apre il pacco nel bagagliaio trovando al suo interno un’arma di distruzione di massa sovietica. Briggs incarica invece Paige (Serinda Swan) di avvicinarsi a Toros (Val Lauren), in modo che possano assicurarsi un altro accesso. Uno degli uomini dei Sarkissian alla Clear Line si lamenta con Ari riguardo ad un pacco bloccato in Brasile e di una nuova responsabile che gli ha rubato il posto.

Toros cerca di prendere in mano la situazione, ma Ari risponde al posto suo per primo non sapendo che lo zio lo ha nominato suo supervisore. Nella sede Ari si ritrova di fronte a Paige sotto copertura e Briggs finge di volerle tagliare una mano, ma l’agente riesce a salvarsi sbloccando il pacco. Nel frattempo, Mike si presenta di nuovo da Vin ma Johnny sfonda la porta con la polizia e li arresta. Jakes si propone invece per aiutare Charlie e la accompagna all’appuntamento nella palude con i finanziatori. Mike approfitta di una scusa per prendere l’ossicodone, mentre Johnny crede che la moglie di Vin possa parlare. Mike chiede al complice di portarlo nella cella di Madison (Katherine Crawford) e le lascia una pastiglia prima di essere cambiato nuovamente di posto. Intanto, Jakes chiede di avere un maggior quantitativo di ossicodone e riesce a fare un accordo con Gene (Roger Floyd) salvandolo da un coccodrillo. Briggs scopre che Toros vuole il controllo della Clear Line e avere Paige dalla sua parte, ma convince Ari a non lasciare la presa.

I tre si incontrano quella stessa sera mentre Paige di fa tradurre la conversazione in lingua e si convince ad intervenire quando sente Toros minacciare di morte Briggs. Mike fa assistere Vin ad un suo finto interrogatorio in modo da convincerlo a dirgli di più sul pacco. L’agente scopre che Vin deve ricevere una telefonata per consegnare il pacco ma che il mandante lo aveva cercato durante l’arresto e decide di rimanere per la notte. Nello stesso momento, Charlie scopre che le mancano delle pastiglie di ossicodone e capisce immediatamente chi le abbia rubate. Madison ringrazia Mike per averle dato l’ossicodone, ma decide di fumarlo e anche se l’agente si rifiuta, gli soffia il fumo direttamente in bocca.

Nel settimo episodio di Graceland 3, dal titolo “Buon viaggio” Paige convince Briggs che l’operazione sta diventando troppo pericolosa e che è meglio arrestare tutti i Sarkissian e lasciare che Martun veda solo crollare il suo impero. Jakes e Johnny decidono di partecipare e fingono un acquisto di armi in modo da interessare Toros. Briggs scopre che Ari accetta che muoia ma riesce a convincere Toros a fare prima lo scambio. Mike scompare per alcuni giorni e ammette di aver preso le pillole, ma solo per copertura. Charlie decide di tirare fuori Amber dal traffico di ossicodone ma Germaine convince le ragazze a partecipare ad una festa che si rivela fatale per la gravidanza dell’agente…

In ”Doppio gioco”, l’ottavo episodio, Briggs cattura Logan e lo sottopone a diverse domande per conto dei Sarkissian e riesce a convincere Ari a non ucciderlo. Charlie non accetta lo stop dell’ATF su Germain e chiede a Jakes di avvicinarlo ugualmente per entrare nel giro di riciclaggio. Mike informa la squadra sul rapimento di Logan, e Briggs chiede l’aiuto degli agenti subito dopo facendo ascoltare loro la registrazione dell’interrogatorio di Logan. Mike rimane convinto che Briggs stia facendo il doppio gioco e riesce a convincere Johnny della sua teoria ma mette in serio pericolo Paige non sorvegliando Toros come gli era stato chiesto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori