ELIZABETH THE GOLDEN AGE / Su Iris il film con Cate Blanchett e Geoffrey Rush. Trailer e diretta streaming

Elizabeth: The Golden Age è il film drammatico-storico diretto da Shekhar Kapur trasmesso da Iris questa sera, giovedì 19 novembre 2015. La pellicola vede protagonista Cate Blanchett

19.11.2015 - La Redazione
Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Verrà trasmesso tra poco su Iris “Eizabeth: The Golden Age”, film del 2007 diretto da Shekhar Kapur e visibile anche in diretta streaming video effettuando il login sul portale ufficiale del canale (clicca qui per vedere). La scena più interessante vede protagonista Elizabeth mentre cerca di fare forza ai suoi soldati, i quali si preparano ad un’epica battaglia. Scena che quasi ricorda Bravehearth, visto che la donna possiede l’armatura tipica inglese, brandisce la sua spada e sbraita per dare forza al suo esercito, che sembra essere impaurito per quanto sta per accadere. Ecco di seguito il trailer del film che vedere protagonista Cate Blanchett.

Nella serata di giovedì 19 novembre 2015 alle ore 21.00 viene mandato in onda su Iris il film storico con Cate Blanchett, “Elizabeth: The Golden Age“, diretto dal regista indiano Shekhar Kapur. La storia si svolge nel 1585, quando i paesi europei stanno vivendo la Guerra Santa iniziata per volere dal re di Spagna, Filippo II. Soltanto Elisabetta d’Inghilterra, capo della chiesa anglicana, ha il coraggio di esprimere il suo dissenso verso l’ideologia del monarca spagnolo. La regina d’Inghilterra non può pensare solo alle questioni di politica estera, ci sono problemi interni da affrontare altrettanto urgenti e gravi. Il trono non ha eredi diretti, la regina non si è mai sposata e non ha figli, per cui l’unica che potrebbe un giorno salire al trono è Mary Stuart, attuale regina di Scozia nonché cugina di Elisabetta. Al momento Mary Stuart è prigioniera della regina d’Inghilterra. Elisabetta considera la possibilità di sposarsi e valuta le varie proposte avanzate da alcuni sovrani d’Europa. Accade che un giorno a corte si presenta Sir Walter Raleigh, un corsaro bello ed ammaliante da poco rientrato dalle Americhe. Sir Raleigh informa la regina di aver creato in quelle terre lontane una colonia a cui ha dato il nome di Virginia, per omaggiare la tanto decantata verginità della sovrana inglese. L’affascinante avventuriero suscita in Elisabetta una serie di dubbi circa la sua vita intima, la regina è consapevole che da sempre ha dovuto reprimere la sua femminilità in nome della ragion di stato. Mary Stuart, dopo essere stata ingannata dal sovrano di Spagna, decide di partecipare ad un complotto pianificato dai cristiani cattolici allo scopo di assassinare Elisabetta. Il tentativo criminoso fallisce grazie alla solerzia di Francis Walsingham, consigliere di corte nonché informatore della regina. A questo punto Elisabetta deve decidere del destino della cugina: graziarla o condannarla a morte per tradimento. Si decide per la decapitazione di Mary Stuart ma la morte della regina di Scozia sarà il pretesto che Filippo II aspettava per attaccare l’avversario di sempre: l’Inghilterra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori