STRISCIA LA NOTIZIA/ Anticipazioni: Tapiro d’Oro a Carlo Tavecchio. Puntata 2 novembre 2015

- La Redazione

Striscia la Notizia, puntata lunedì 2 novembre 2015. Torna questa sera un nuovo appuntamento con il tg satirico di Antonio Ricci, in onda come sempre su Canale 5. I servizi

striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia

Nella nuova puntata di “Striscia la Notizia“, in onda questa sera su Canale 5 alle 20.40, Valerio Staffelli consegnerà il Tapiro d’Oro al presidente della Figc Carlo Tavecchio per le presunte parole offensive nei confronti di omosessuali ed ebrei. E’ stato il sito Corriere.it a pubblicare l’audio estrapolato da una conversazione che Tavecchio avrebbe avuto nel giugno scorso con il quotidiano online Soccerlife. L’inviato del tg satirico di Antonio Ricci lo ha intercettato nei pressi della Stazione Centrale di Milano: “Come è possibile che il Presidente della Federazione abbia queste uscite? – gli ha chiesto – Già l’altra volta se l’era presa con i giocatori di colore definendoli ‘mangiatori di banane’, deve stare attento a quello che dice…”. Questa sera il servizio completo nel corso della puntata di Striscia la Notizia.

Va in onda questa sera una nuova puntata di Striscia la Notizia, condotta ancora una volta da Ezio Greggio e Michelle Hunziker. Nell’ultima puntata del mese di ottobre, il tg satirico di Antonio Ricci ha fatto registrare in termini di ascolti una media di 3.617.000 telespettatori, per uno share del 15.04%, ed è stato superato dal diretto concorrente Affari Tuoi, il game show di Rai Uno che ha invece ottenuto 4.723.000 telespettatori e uno share del 19.76%. Prima di scoprire i nuovi servizi di questa sera, ecco cosa è successo nella puntata del 31 ottobre scorso: come si può vivere senza poter mai vedere la luce del sole? Eugenio il Genio, da Porto Empedocle, ci informa di un caso davvero particolare: da anni una signora non può aprire le finestre di casa, murate da una costruzione sorta abusivamente. Nonostante le diverse denunce e i vari reclami, in realtà mai nessuna autorità è intervenuta per permettere alla signora di tornare a rivedere il sole. Dopo l’intervento di Striscia la Notizia, gli enti competenti promettono che esamineranno tutte le carte. Il mago Antonio Casanova è a Pogerola, dove sembra che sia “vietato morire”: a seguito di una caduta di massi, Striscia fa sapere che il cimitero della città è stato chiuso. Saltuariamente, in via del tutto eccezionale, vengono effettuati i funerali. Sebbene in via eccezionale abbiano acconsentito alla sepoltura, adesso il cancello chiuso del cimitero impedisce la visita ai defunti. Antonio Casanova, dopo aver parlato con il sindaco di Pogerola, annoda la bacchetta in attesa dell’avvio dei lavori di manutenzione.

A Torino cresce il numero dei senza tetto accampati sotto i portici: oltre 1000 gli uomini che vivono per strada. Purtroppo, nella città i dormitori aprono solo a gennaio e febbraio, cioè nei mesi di emergenza freddo. Si chiedono, dunque, alle istituzioni fondi per aprire case di ospitalità attive per tutto l’anno, in modo da togliere i senza tetto dalle strade. Pinuccio è a Marina di Manduria, in provincia di Taranto: si tratta di una bellissima località marina dove si vuole installare un tubo di scarico a 900 metri dalla riva. Purtroppo una soluzione simile produrrebbe la morte della fauna marina, la rovina dei fondali e non solo. Infatti, a meno di 1 km da dove dovrebbe sorgere il tubo dell’acquedotto, sorge una riserva naturale che inevitabilmente verrà danneggiata. Va chiarito che l’installazione del tubo comporterebbe anche il divieto di balneazione per oltre 1 km, impedendo così l’accesso ad uno dei posti più belli d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori