BIANCA GUACCERO / Come se la caverà dopo la vittoria con Noemi? (Tale e Quale Show: ultima puntata 20 novembre 2015)

Tale e Quale Show 2015: Bianca Guaccero si è aggiudicata la vittoria nella scorsa puntata con l’imitazione di Noemi. Per la finale vestirà i panni di Liza Minelli

20.11.2015 - La Redazione
guaccero_bianca_r439
Bianca Guaccero

La strada di Bianca Guaccero verso la finale del talent condotto da Carlo Conti Tale e Quale Show, di venerdì 20 novembre, si fa più lieve da percorrere. Finalmente, infatti, si è riscattata per la brava interprete che è, dimostrando di essere una cantante di razza, oltre che una convincente imitatrice. La Guaccero, una tra le concorrenti più brave dell’ultima serie di Tale e Quale Show, è tornata a trionfare, vincendo la decima puntata del super varietà andato in onda l’11 novembre, straordinariamente di mercoledì, invece che di venerdì. Proprio lei, che ha vinto la puntata salendo sul podio con 77 voti, davanti a Cicchella (73 voti) e Scanu (52 voti), ha ricevuto la prima standing ovation della serata con la emozionante interpretazione di un brano di Noemi. Cantando “Sono solo parole”, la canzone sanremese con la quale Noemi è giunta terza al Festival di Sanremo 012, Bianca Guaccero è riuscita a farci dimenticare per qualche minuto che sotto quelle vesti non ci fosse la cantante romana ma un’altra donna, talmente era perfetta nei gesti, nella intonazione, nel graffio della voce, caratteristiche peculiari della vera Noemi. Così diversa dalla Anna Magnani della puntata precedente che, invece, non aveva convinto, forse per la difficoltà ad avvicinarsi a un personaggio quasi intoccabile della storia del cinema. Eppure nella interpretazione di altre donne, come Giorgia, Arisa, Mia Martini, era stata davvero eccezionale. Perché la Guaccero, arrivata quarta nell’edizione 2015 del talent di Rai Uno, di numeri ne ha da vendere. Sa cantare, ballare, recitare e ora ha dimostrato di sapere unire tutte queste sue doti riuscendo a calarsi nei panni di un personaggio, facendolo suo completamente. Noemi a detta di tutti, è stata davvero la sua prova più riuscita. 

Dopo l’esibizione Carlo Conti ha dato la parola ai giudici. La prima a parlare, Loretta Goggi, che aveva ascoltato per una buona parte l’esibizione ad occhi chiusi, per gustarla in completa concentrazione, ha esordito dicendosi emozionata e commossa da quella interpretazione. Poi scherzando sulle parole del filmato, che sempre precede ogni esibizione, quando la coatch Aureli aveva suggerito a Bianca, per entrare nella parte, di pensare di essere tanto stanca e alle bollette da pagare, ha esclamato: “e meno male che è stanca, visto che ha tirato fuori una grinta!”. Dopo di lei Gigi Proietti, preparandosi al suo ormai mitico “Poh!” ha sottolineato che in questo caso avrebbe dovuto farne uno così lungo da rimanere in apnea, senza fiato. Insomma, Bianca, con quella voce graffiante al punto giusto era stata bravissima. Claudio Lippi, preoccupato come sempre per la esagerata bravura dei concorrenti, ricordava a Savino, il quarto giudice, che erano appena al terzo della serata. Hai superato te stessa, ha detto poi alla Guaccero. Nicola Savino, infine, facendole i complimenti, ha cercato di scherzare, affermando che dopo Anna Magnani temeva le avrebbero dato da interpretare Aldo Fabrizi. Parlando della prova ha sottolineato che osservandola aveva notato come Bianca riuscisse a replicare tutte le caratteristiche, anche fisiche, di Noemi, come quel modo di arricciare il naso quando canta, la voce sofferente, la postura del corpo. Sono davvero sbalordito, ha concluso, soprattutto per il fatto che una bianca possa fare una rossa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori