Quarto Grado / Anticipazioni e diretta streaming: caso Loris Stival, i commenti dei telespettatori. Puntata 20 novembre 2015

- La Redazione

“Quarto Grado” torna questa sera con una nuova puntata condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Ecco le anticipazioni di ciò che andremo a vedere e il riassunto della puntata scorsa

quarto-grado-nuzzi-viero
Quarto Grado

Dopo una copertina dedicata agli ultimi aggiornamenti sugli attacchi di Parigi e ai successivi sviluppi, la nuova puntata di “Quarto Grado” in programma stasera entrerà nel vivo tornando a parlare del caso Loris Stival, il bimbo di otto anni ucciso il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa. Si è svolta infatti proprio oggi l’udienza preliminare che vede coinvolta Veronica Panarello, la mamma del piccolo: cosa è davvero successo quel giorno di quasi un anno fa? Nel corso della puntata spazio anche al caso Yara Gambirasio e alle novità sul processo a Massimo Bossetti. Clicca qui per seguire la diretta streaming video della puntata.

In attesa della nuova puntata di “Quarto Grado”, in onda questa sera alle 21.15 su Rete 4, sul sito ufficiale della trasmissione iniziano ad arrivare i primi commenti dei telespettatori. Da tempo infatti gli utenti possono inviare la propria opinione riguardo i temi trattati nel corso del programma utilizzando la piattaforma Twitter o attraverso il servizio di? ?Social Tv?. “Veronica Panarello ha confessato l’occultamento del cadavere del figlio Loris ma non l’omicidio. Cosa ne pensate? Inviateci le vostre opinioni”, si legge sul profilo Facebook del programma condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Clicca qui per leggere o inviare commenti

Un caso molto spinoso e che ha attirato l’attenzione del pubblico di Quarto Grado già in passato: questa sera nei vari argomenti della puntata su Rete 4 si parlerà del bagnino ucciso Marco Vannini lo scorso 17 maggio nella casa della sua fidanzata, Martina Ciontoli. Un caso davvero complesso che ultimamente ha vissuto di improvvisi cambiamenti: come riporta il Messaggero ricostruendo la vicenda qualche settimana fa, gli indagati per la morte di Marco, tutti per omicidio volontario, sono l’intera famiglia Ciontoli e anche Viola Giorgini, la fidanzata del figlio Federico. I principale accusato è il padre della fidanzata di Marco, Antonio Ciontoli che ha ammesso di essergli partito accidentalmente dalla sua pistola calibro nove a canna corta. La magistratura però ha deciso di indagare tutti i presenti nella casa quella tragica notte, come riportano ancora i colleghi del Messaggero e ora si attendono altri sviluppi. Intanto, come annuncia la trasmissione Quarto Grado stessa in un comunicato, questa sera verrà svelato in esclusiva l’accusa alla fidanzata di Federico Ciontoli, Viola Giorgini, di essere indagata di omissione di soccorso. Tutto questo stasera in prima serata su Rete 4.

E’ di nuovo la cronaca nera la protagonista della prima serata di Rete 4, che stasera ospiterà un nuovo appuntamento con Quarto Grado. Nel video promo vediamo scorrere le immagini dei casi che saranno al centro della puntata di stasera: l’omicidio di Loris Stival con l’ultima verità della madre Veronica Panarello, il presunto movente passionale dietro all’uccisione di Trifone Ragone e Teresa Costanza, l’ipotesi di un secondo furgone attorno alla palestra la sera che fu rapita Yara Gambirasio. Clicca qui per vedere il video promo.

Torna stasera su Rete 4 il programma “Quarto Grado“, condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Dopo il successo della scorsa settimana in cui Nuzzi ha dato in diretta la notizia degli attentati di Parigi, il giornalista torna con una nuova diretta in cui continueranno a essere seguite le evoluzioni della tragedia nella capitale francese che ha causato uno stato di allerta generale. La trasmissione si soffermerà sul caso dell’omicidio del piccolo Loris Stival e sulla nuova versione dei fatti che la madre Veronica Panarello ha dato negli ultimi giorni, ammettendo di aver fatto un percorso diverso con la macchina rispetto a quanto aveva detto prima. Si parlerà poi dell’omicidio di Yara Gambirasio e delle ultime situazioni legate al processo in corso a Massimo Bossetti, accusato di averla uccisa. Ancora molti dubbi poi sulla scomparsa dell’imprenditore Mario Bozzoli e sulla morte del suo impiegato Giuseppe Ghirardini.

La puntata di “Quarto Grado” andata in onda la scorsa settimana ha preso il via con gli ultimi aggiornamenti sul caso Loris Stival. La madre del piccolo, Veronica Panarello, ha cambiato versione affermando di non aver accompagnato il figlio a scuola quella mattina. Ma cosa è successo davvero? L’avvocato Villardita non intende rilasciare alcuna dichiarazione e dice che il suo silenzio durerà fino all’udienza preliminare. Carmelo Abbate, ospite fisso della trasmissione, dice che se fosse in Villardita inviterebbe Veronica a confessare. In caso contrario l’unica possibilità della difesa è quella di optare per un rito abbreviato e ottenere uno sconto della pena.

Michele Buoninconti è stato condannato in primo grado a 30 anni di carcere per l’omicidio della moglie Elena Ceste. In studio erano presenti gli avvocati dei genitori della donna. Per loro non è ancora finita la sofferenza e il giorno della condanna la mamma di Elena ha pianto.

Nel corso della puntata l’intera scaletta è stata poi stravolta perché arrivata la notizia dei tragici attentati di Parigi. Al telefono è intervenuta Donata Scalfari che ha spiegato che il presidente Hollande è stato evacuato dallo stadio e quindi si è capito che c’è stata una falla nel sistema della sicurezza. Intanto aumentava di minuto in minuto il numero delle persone uccise in quest’azione terroristica. Anche Jean-Marie Guenois, giornalista de ‘Le Figaro’ è intervenuto al telefono e ha descritto un’atmosfera impensabile in una città totalmente paralizzata e sotto choc. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori