Infiltrato Speciale / Su Rete 4 il film d’azione con Steven Seagal, le curiosità sulla pellicola

- La Redazione

Infiltrato Speciale è il film che Rai 4 manda in onda questa stasera, sabato 21 novembre 2015: una pellicola girata nel 2002 con Steven Seagal. Vediamo la trama della pellicola.

seagal_delitti_r439
Steven Seagal

Inizialmente si pensò a Tom Cruise o Nicolas Cage per il ruolo di Sasha Petrosevitch, protagonista di “Infiltrato speciale”, film trasmesso questa sera su Rete 4. Essendo i due attori impegnati in altre produzioni, alla fine venne scelto Steven Seagal. Della pellicola è stato anche girato un sequel nel 2007, con protagonisti l’ex lottatore di wrestling Bill Goldber e Kurupt, unico personaggio proveniente dalla prima pellicola. Per questa interpretazione, Steven Seagal è anche stato nominato ai Razzie Awards 2002 come “Peggior attore protagonista”, mentre la pellicola ha ricevuto due nomination ai Taurus World Stunt Awards che ogni anno premiano i migliori stuntman e controfigure dei film.

Oggi, sabato 21 novembre, alle ore 21.30 viene trasmesso su Rete 4 il film d’azione “Infiltrato Speciale” (titolo originale Half Past Dead), diretto da Don Michael Paul e con protagonista Steven Seagal. Ecco la trama: Sasha Petrosevitch si reca insieme all’amico Nick a un incontro d’affari con un boss che si occupa del contrabbando di auto di lusso rubate. Non fidandosi di Sasha, il criminale lo sottopone al test della verità con apposito macchinario: rimanendo freddo come il ghiaccio, Sasha riesce a superare la prova, ma durante la contrattazione arriva l’FBI che, dopo aver ucciso qualche criminale, arresta sia Sasha che Nicolas e li conduce in prigione, precisamente a New Alcatraz, gestita da un direttore spagnolo chiamato El Fuego, ovvero Warden. L’uomo sembra essere molto calmo e tranquillo, visto che permette ai suoi detenuti di fare quello che vuole: li chiama addirittura “ospiti” e non carcerati. Unica regola che viene imposta dal direttore consiste nell’evitare di scappare: in caso contrario, i suoi uomini faranno fuoco sui fuggitivi. Il direttore saluta quindi i nuovi arrivi nella sua struttura e si prepara ad accogliere il giudice Jane, che deve giustiziare il primo criminale incarcerato nella nuova prigione di Alcatraz, ovvero Lester. L’uomo è colpevole di aver ucciso ben cinque poliziotti durante una rapina, che gli è costata appunto la pena capitale. Sasha, dopo un inizio non proprio dei migliori a causa di uno scontro con un poliziotto penitenziario, riesce a parlare con Lester, il quale capisce che si tratta di una brava persona. Sasha vorrebbe farsi confessare dove si trova il tesoro, ma Lester decide di non confidarglielo, sostenendo che non vede l’ora di sapere cosa si cela dopo la morte. Dopo aver parlato con la giudice Jane e aver salutato il direttore, al quale si era affezionato dopo tanti anni di carcere, Lester si prepara a passare a miglior vita, ma accade un fatto imprevisto. Un gruppo di criminali, conosciuti come i 49er, fanno irruzione nell’istituto scatenando la ribellione dei carcerati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori