PAOLO GENTILONI/ Il ministro degli Esteri ospite di Bruno Vespa (Porta a Porta, puntata oggi 25 novembre 2015)

- La Redazione

Il ministro Paolo Gentiloni è il protagonista del faccia a faccia di questa sera con Bruno Vespa a “Porta a Porta”, in onda alle 23.20 su Rai Uno. Si parla di emergenza terrorismo.

gentiloni_nuova_r439
Paolo Gentiloni

Sarà Paolo Gentiloni il protagonista del faccia a faccia di questa sera con Bruno Vespa nella nuova puntata di “Porta a Porta” in onda alle 23.30 su Rai Uno. Insieme al ministro degli Esteri si parlerà dei recenti attentati di Parigi e dell’attuale emergenza terrorismo in tutta Europa. Nato a Roma il 22 novembre 1954, Gentiloni si è laureato in Scienze Politiche alla Sapienza di Roma e diventa giornalista professionista nel 1990. Fino al 1993 è stato direttore della rivista mensile di Legambiente, La nuova ecologia, e all stesso tempo ha portato avanti l’impegno politico. Diventa portavoce dell’allora sindaco di Roma, Francesco Rutelli, e viene nominato assessore per il Giubileo e al Turismo. Nel 2001 Paolo Gentiloni è tra i candidati nelle liste della Margherita, riuscendo ad ottenere l’elezione nella Camera dei Deputati. Tra gli incarichi che gli sono stati affidati, ricordiamo la presidenza della commissione della vigilanza Rai per un intero biennio (2005 – 2006). Nel 2006 si ripresenta per le elezioni politiche per dar man forte alla coalizione di centrosinistra che all’epoca sosteneva la seconda candidatura a premier di Romano Prodi con conseguente vittoria. Per due anni Paolo Gentiloni è stato ministro delle Comunicazioni. Entra nel nascente Partito Democratico del quale è peraltro anche uno dei fondatori, mentre nel 2012 decide di presentarsi alle primarie del centrosinistra per stabilire il ruolo del candidato a sindaco della coalizione. Un’esperienza che l’ha visto finire terzo alle spalle di Ignazio Marino e di David Sassoli. L’anno successivo alle elezioni politiche del 2013 viene eletto nuovamente alla Camera nelle fila del Partito Democratico non nascondendo tuttavia un certo consenso nei riguardi dell’allora sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Paolo Gentiloni infatti lo ha appoggiato nel corso delle primarie perse con Pierluigi Bersani. Nell’attuale governo presieduto proprio da Matteo Renzi, Paolo Gentiloni sta svolgendo dal 31 ottobre 2014 l’incarico di Ministro degli Affari Esteri in sostituzione di Federica Mogherini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori