Roberto Mancini / Il Mancio ospite di Fazio per la seconda volta (Che fuori tempo che fa, sabato 28 novembre 2015)

- La Redazione

Nella puntata di “Che fuori tempo che fa”, in onda sabato 28 novembre su Rai Tre, Fabio Fazio ospiterà Roberto Mancini, attuale allenatore dell’Inter.

Manciniparla2015
Roberto Mancini (Infophoto)

Nella puntata di “Che fuori tempo che fa”, che andrà in onda sabato 28 novembre, Fabio Fazio ospiterà Roberto Mancini, attuale allenatore dell’Inter. Il “Mancio” era già stato ospite della trasmissione nel 2014, quando era ancora il trainer della squadra turca del Galatasaray: all’epoca conduttore ed allenatore scherzavano proprio su un eventuale ritorno di Mancini a Milano, evento che si è poi concretizzato nel novembre dello stesso anno.

Roberto Mancini nasce nelle Marche nel 1964 e inizia a giocare giovanissimo, per fare il suo esordio nella massima serie nazionale a soli sedici anni con la prima squadra del Bologna. La sua esplosione avverrà a Genova con la Sampdoria, club che lo preleva nel 1982 per la somma di quattro miliardi di lire (cifra notevole per quei tempi). In attacco fa coppia con Gianluca Vialli e, sotto la guida di Boskov prima ed Eriksson poi, si aggiudica i primi trofei: 4 Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe e soprattutto uno scudetto, vinto nella gloriosa stagione del 1990/1991. Con i Blucerchiati raggiunge inoltre la finale della Coppa dei Campioni nel 1992 (ma sarà il Barcellona ad aggiudicarsi il trofeo ai supplementari). Trasferitosi a Roma nel 1997, anche con la Lazio Mancini consegue una serie notevole di traguardi: uno scudetto, una Coppa delle Coppe, 2 Coppe Italia, una Supercoppa UEFA e una Supercoppa Italiana. Il Mancio conclude quindi la sua carriera da giocatore in Inghilterra, con una breve apparizione presso il Leicester City, per poi appendere le scarpe al chiodo nel 2001. Con la Nazionale italiana gioca 36 partite segnando 4 goal, ma non si aggiudica nessun trofeo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori