I FANTASTICI 4/ Su Italia 1 il film con Chris Evans e Jessica Alba. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

I Fantastici 4, su Italia 1 il film oggi alle 21.25: nel cast  con Jessica Alba e Chris Evans. La trama del film, la regia di Tim Story e la sceneggiatura di Mark Frost e Michael France

fantastici4R400
I Fantastici 4

Va in onda questa sera su Italia 1 il film I fantastici 4, con Chris Evans e Jessica Alba. Nella pellicola del 2005 vediamo quattro astronauti tornare da una missione spaziale dopo aver acquisito dei super poteri. Johnny puà prendere fuoco, il corpo di Bend diventa di pietra, Susan ha il dono dell’invisibilità e Reed ha la capacità di allungarsi come un elastico. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere I fantastici 4 su Italia 1, il film sarà trasmesso in diretta streaming sul sito di Mediaset, dove potrete vederlo effettuando il log in (clicca qui). Ecco il trailer della pellicola.

Il film I fantastici 4, in onda stasera su Italia 1, vanta una colonna sonora strumentale composta da John Ottman. Le canzoni legate e ispirate al film sono invece state raccolte nell’album “Fantastic Four – The Album”, nel quale troviamo grandi artisti come Joss Stone, Ben Moody, Anastacia, Sum 41, Simple Plan e Alter Bridge. Jessica Alba è invece stata, nel bene e nel male, l’attrice più premiata per questa pellicola: colei che interpreta la Donna Invisibile è stata infatti eletta Peggior attrice protagonista del 2006 ai Razzie Awards, ma anche vinto il premio come Supereroe più sexy ai Scream Awards dello stesso anno.

La serata di domenica propone il film da I Fantastici 4, il film che su Italia 1 alle 21.25 vi terrà compagnia in prima serata. Questa è una pellicola di fantascienza del 2005 diretta da Tim Story e prodotta dalla 20th Century Fox. Il film si basa sul notissimo fumetto creato dal disegnatore Stan Lee e pubblicato dalla Marvel Comics. Nel cast anche la splendida Jessica Alba. La pellicola presenta diversi camei eccellenti: il produttore Ralph Winter appare nel finale del film nel ruolo di operaio, mentre Stan Lee interpreta Willie Lumpkin, il postino del quartetto. Sono inoltre presenti diversi errori di montaggio, come ad esempio i blue screen sul pavimento durante la scena delle nozze fra Susan e Reed, oppure le birre che rimangono immobili quando Ben entra in un bar (facendo tremare tutto il resto). Infine, davvero curioso il fatto che i vestiti da civile di Reed non si strappino durante il salvataggio dei pompieri sul ponte, ma anzi si allunghino.

Reed Richards è un geniale scienziato convinto che l’evoluzione sia stata innescata milioni di anni fa da una nube cosmica, e che tale nube stia per tornare nell’orbita terrestre. Insieme all’amico e collega Ben Grimm, Reed convince il dottor Victor Von Doom, ex collega ai tempi del MIT e nel frattempo diventato milionario, a finanziare la costosa spedizione. In procinto di partire, Reed scoprirà che la sua ex ragazza Susan Storm e suo fratello Johnny faranno parte della spedizione. Susan, tra l’altro, è attualmente fidanzata col dottor Von Doom, cosa che crea imbarazzo fra i due ma grande divertimento a Von Doom. Dopo aver fatto pesare a Reed il suo successo, ed averlo infastidito con la storia di Susan, Victor dà il via alla spedizione nello spazio. Sarà un disastro. I cinque torneranno dopo un terribile incidente dovuto ai calcoli errati di Reed: uno sbaglio che li costringerà ad essere investiti dalla nube, giunta in anticipo rispetto alle previsioni. Nessuno di loro può immaginare di essere stato sottoposto ad una modifica del proprio codice genetico. Il primo a mostrare evidenti sintomi mutageni è proprio Reed, che scopre a sue spese di possedere la capacità di allungare all’infinito il proprio corpo, divenuto improvvisamente elastico. Susan può diventare invisibile ed il fratello Johnny, invece, può prendere fuoco e trasformarsi in una torcia umana. Infine Ben, che si trasforma in un uomo fatto di pietra: la spiacevole mutazione spingerà la moglie a lasciarlo. Dopo aver sventato un incidente mortale sul ponte di Brooklyn, utilizzando in combinazione i loro poteri, i quattro vengono soprannominati dalla stampa ‘The Fantastic Four’. Nel frattempo, il dottor Von Doom si ritrova a dover affrontare gli azionisti dell’azienda, che decidono di licenziarlo per l’incidente, ed una cicatrice che sembra peggiorare sempre di più: questo aumenterà la sua rabbia verso Reed. Come se non bastasse, Susan e Reed sono tornati nuovamente insieme. Von Doom tace il suo risentimento e si offre per finanziare Reed nella costruzione di una macchina che replichi la nube e che possa invertire l’effetto della mutazione, ma i suoi scopi sono altri. Una volta pronta, la macchina viene utilizzata da Von Doom per completare la sua mutazione (il corpo di metallo) e per annullare quella di Ben. Adesso Von Doom (che si fa chiamare Dottor Destino) ha intenzione di scatenare la sua furia assoggettando l’America intera. La spettacolare battaglia fra i Fantastici 4 e Dottor Destino terminerà con il congelamento di quest’ultimo. Il film si conclude con il matrimonio fra Reed e Susan, e con la conferma che Von Doom è ancora vivo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori