Beppe Severgnini / Pronto a tornare in tv? (Che tempo che fa, oggi 8 novembre 2015)

- La Redazione

Questa sera, domenica 8 novembre, tra gli ospiti di Fabio Fazio a Che tempo che fa ci sarà anche Beppe Severgnini, giornalista, opinionista e scrittore italiano

beppe_severgnini
Beppe Severgnini

Questa sera, domenica 8 novembre, tra gli ospiti di Fabio Fazio a Che tempo che fa ci sarà anche Beppe Severgnini, giornalista, opinionista e scrittore italiano. Nato a Crema nel dicembre del 1956 e dopo aver conseguito il diploma al Liceo Classico nel ’75, Severgnini decide di svolgere un tirocinio in Belgio presso la comunità europea. Al suo ritorno, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza all’Università di Pavia e discute una tesi in diritto internazionale. La sua carriera da giornalista inizia prestissimo: a soli ventisette anni, infatti, Severgnini viene chiamato da Indro Montanelli per effettuare un tirocinio presso Il giornale. Proprio in quell’occasione, Severgnini viene scelto come inviato da Londra. Nel periodo della crisi del comunismo, viene mandato in alcuni Paesi dell’Europa dell’Est e in Asia. Al termine della sua esperienza a Il giornale, Severgnini decide di seguire Montanelli alla testata La voce e, nel ’94, diventa corrispondente dagli Stati Uniti. Al termine del suo incarico a La Voce, passa, poi, al Corriere della sera di cui diventa uno dei giornalisti più famosi. Proprio grazie a lui, la testata riesce a darsi una dimensione virtuale. La sua passione per il calcio lo spinge anche a stringere una collaborazione con La gazzetta dello sport e con Sportweek. Inoltre, Severgnini collabora anche con varie testate di rilievo internazionale tra cui, ad esempio, The Sunday times, The economist e The european. 

Nel 1998 fonda Italians, uno dei più importanti forum di stampo giornalistico d’Italia. Senza alcun dubbio, Italians si differenzia dagli altri forum per il fatto che le rubriche in esso contenute vengono pubblicate settimanalmente su Sette. Molti degli utenti che scrivono su Italians non vivono in Italia e proprio per loro Severgnini decide di dare forma agli eventi Pizze Italians per conoscersi e scambiarsi opinioni. Il suo primo libro risale al ’90 ed è intitolato “Inglesi”. Due anni dopo pubblica, poi, “L’inglese – Lezioni semiserie”. Nel ’93, invece, lavora a “Italiani con la valigia”. A tali libri sono seguiti moltissimi altri prodotti editoriali che hanno concesso a Severgnini di essere conosciuto dal grande pubblico e di essere apprezzato non solo come giornalista ma anche, appunto, come scrittore. Severgnini, però, non si limita a scrivere: dal 2000, infatti, collabora con varie radio tra cui Radio 2, Radio 24 e Radio Monte Carlo. Per quanto riguarda la televisione, nel 2001/2002 Severgnini ha condotto “Luoghi comuni – Un viaggio in Italia” su Rai Tre per poi passare nel 2004 a Sky TG 24 e Sky Sport. Oltre ad altre collaborazioni con alcune televisioni estere, Severgnini è anche ospite fisso de “LeInvasioni barbariche”, il programma di Daria Bignardi in onda su LA7. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori