Eros Ramazzotti – Unici / La serata dedicata al cantante ha portato a casa ottimi ascolti, la Rai ci riprova?

- La Redazione

Eros Ramazzotti protagonista della trasmissione Unici andata in onda ieri sera 14 dicembre 2015 su rai due. Commento sulle canzoni che hanno accompagnato la serata

eros_ramazzotti_R439
Eros Ramazzotti - Infophoto

Esordio positivo in termini di ascolti per la prima puntata di “Unici”, il programma di Rai Due specializzato nei ritratti dei personaggi che hanno fatto la storia della musica, andato in onda ieri sera alle ore 21:15. Il primo appuntamento intitolato “Unici-Eros Ramazzotti: un pensiero speciale” ha infatti interessato 1.236.000 telespettatori, totalizzando uno share del 5,08%. Il programma di Rai Due è stato il quarto più visto della prima serata televisiva italiana dietro a “Il Paradiso delle signore” su Rai Uno, “Il peggior Natale della mia vita” su Canale 5 e “Mistero Adventure” su Italia Uno.  Pare che la puntata di ieri sera dello speciale di Rai 2 “Unici” che ha visto al centro della scena il grande cantante romano Eros Ramazzotti, abbia entusiasmato i veri fans del mitico personaggio amato in Italia e anche oltre confine. Nella super puntata di ieri, 14 dicembre 2015, notevoli sono stati i commenti su web e sopratutto gli immancabili social: scatenati e in generale completamente positivi le reazioni sulla puntata. Come ad esempio un ragazzo che scrive: “Complimenti a Rai 2 per lo speciale #unici cresciuto con le sue canzoni”. Un altro scrive molto sincero: “Che Eros sia bravo è cosa nota. Il fatto è che mi è simpatico e più mostrano la sua storia e più cresce l’ammirazione”. Insomma a quanto pare la puntata ha riscosso un grande successo e una forte ammirazione per un già grandemente ammirato artista e uomo: sembra che dopo oltre 30 anni di carriera, il cantautore di “Terra Promessa” di strada ne abbia fatta, tanto che non si può più ormai parlare di un “promettente” cantante.

-Durante la puntata di “Unici” del 14 dicembre 2015, che ha visto protagonista Eros Ramazzotti, sono state riproposte diverse canzoni che hanno segnato la sua carriera. Eros dice che molti affermano che lui scrive solo canzonette d’amore ma che in realtà c’è molto altro dietro. Andiamo a vedere se questo è vero. Già la prima canzone, “Buon Natale (se vuoi)” sembra molto più significativa di un semplice testo d’amore: “Stella cometa sarai, stella purissima se dall’alto dei cieli un bel giorno la pace vedrai. Dimmi perchè è Natale e la pace non c’è. Buon Natale ma il senso quale è?”. “Terra promessa”, la canzone del suo esordio a Sanremo nel 1984, sembra confermare ciò che Eros dice delle sue canzoni: “Noi non ci fermeremo, non ci stancheremo di cercare […] una terra promessa, un mondo diverso dove crescere i nostri pensieri.” Non sarà magari un pensiero troppo elaborato, ma bisogna tenere conto che questa canzone è stata scritta da un Eros poco più che maggiorenne. Arrivando invece all’ultimo disco “Perfetto” nella canzone “Vivi e vai” vi è una sorta di manifesto del suo pensiero sulla vita: “Vai se devi andare e se non ce la fai più vai comunque vada, che la strada sei tu […] la vita scorre, tutto cambia e ci fa correre, gridare, partire, immaginare le cose, costruire, navigare, fiorire e coltivare le rose”. Questo riassume ciò che è maggiormente emerso nella puntata di ieri sera sulla persona di Eros Ramazzotti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori