DEVIL’S TOMB – A CACCIA DEL DIAVOLO / Diretta streaming del film su Cielo con Cuba Gooding Jr.: il video trailer “mostruoso”

- La Redazione

Devil’s Tomb, A Caccia del Diavolo, in onda stasera (18 dicembre 2015) su Cielo, a partire dalle ore 21.10: un film con Cuba Gooding Jr e Ray Winstone. Ecco la trama della pellicola.

logo-cielo
Il film in onda su Cielo

Cielo manderà in onda tra pochissimo in prima serata il thriller “Devil’s tomb – a caccia del diavolo”, con Cuba Gooding Jr., Ray Winstone, Ron Perlman e Zack Ward. Un gruppo di mercenari con a capo Mack viene inviato in missione particolare. Con l’aiuto di Elissa, dovranno salvare lo scienziato Wesley che sta lavorando su una scoperta archeologica. Il gruppo si troverà di fronte a delle creature che cercheranno di ucciderli uno ad uno. In Medio Oriente, il gruppo avrà a che fare con Nefilim, un Angelo caduto sulla terra che ha trasformato molte persone in mostri. Stravagante, a tratti pauroso, con qualche dubbio sull’epilogo della trama ma che si lascia nel complesso guardare: il film di questa sera con un ottimo Gooding Jr (attore troppo spesso sottovalutato) è disponibile, se volete, anche in diretta streaming video sul portale online di Cielo, nella pagina dedicata cliccando qui. Ecco invece il trailer in lingua originale.

Questa sera in prima serata su Cielo sarà possibile vedere il film Devil’s Tomb, A caccia del diavolo pellicola del 2009 diretta da Jason Connery e con tra gli attori protagonisti Cuba Gooding Jr e Ray Winstone. La pellicola unisce diversi generi completamente differenti tra di loro, ovvero l’horror al paranormale alla religione. Andiamo a vedere di cosa parla il film di genere horror. Un gruppo di esperti soldati viene inviato in Medio Oriente da parte dell’agente della CIA Elissa, la quale ha uno scopo soltanto: riuscire a scoprire che fine abbia fatto suo padre, ovvero Wesley, il quale stava appunto lavorando agli scavi e di cui si conosce ben poco sulla sua sorte. Il gruppo di soldati, guidato da Mack, riesce a scovare dove si trova il laboratorio, ed al primo piano incontrano un sacerdote, il quale è ricoperto di strane bolle. Il medico del gruppo, dopo averlo sedato, decide di portarlo con loro, in quanto incuriosito da quanto sta accadendo e da quella strana malattia che lui sostiene di non conoscere assolutamente. Il team decide di prendere un ascensore e di recarsi nei piani inferiori dello scavo, dove stavolta incontrano un sacerdote di nome Duncan, il quale possiede lo stesso problema, ovvero anche il suo corpo è interamente coperto di bolle. Il gruppo, ed in particolar modo Hammer, viene attaccato, ma Mack riesce ad evitare che il peggio possa accadere, sparando in pieno petto al sacerdote: nel frattempo Doc, ovvero il medico del gruppo, ha delle allucinazioni che hanno come protagonista sua sorella, che lo rimprovera di averla fatta morire. Nel frattempo, anche Yoshi ha un’allucinazione, che ha come protagonista il figlio che ha perso: la squadra di soldati scopre che Duncan non è morto ed anzi, minaccia loro di non compiere gesti avventati, dato che questa situazione potrebbe diventare catastrofica. Il sacerdote cerca di attaccare nuovamente i soldati, che dopo aver notato che i proiettili in testa non sortiscono alcun effetto, decidono di spararlo ripetutamente, uccidendolo definitivamente. Il nuovo sacerdote che incontrano è Fulton, il quale spiega ai soldati che, il luogo dove si trovano è la prigione di un angelo caduto, il quale riesce a possedere le persone che, in passato, hanno avuto modi di fare tutt’altro che corretti. Inoltre, il sacerdote avverte loro che, le allucinazioni che vedono, sono solo delle tentazioni, aggiungendo che devono fare molta attenzione a quanto sta accadendo. Il gruppo si separa e Mack ed altri soldati riescono a trovare il padre di Elissa, mentre diversi altri periscono, come ad esempio Yoshi, la cui spina dorsale le viene praticamente estratta dalla pelle della schiena. Assieme al padre di Elissa, il gruppo cerca di fuggire dal laboratorio, ma purtroppo per loro, le allucinazioni continuano e complicano parecchio la situazione, tanto che Mack e gli altri non capiscono più cosa sia reale e cosa sia solo finzione. Durante la fuga, i pochi soldati superstiti incontrano anche Elissa, con la quale Mack ha uno scontro: la donna gli spiega che il suo vero scopo era quello di avere per sempre l’anima del padre, e che nessuno potrà impedirglielo. Dopo esser sopravvissuto all’allucinazione che ha come protagonista il suo migliore amico, Mack capisce che l’unica cosa che deve fare è quella di abbandonare l’edificio, il quale sta per esplodere. Tutti i sui compagni, per un motivo o per l’altro, hanno perso la vita e solo lui è rimasto in vita del gruppo: il soldato osserva l’esplosione del laboratorio, del quale non rimane alcuna traccia. Durante il rientro a casa, l’uomo capisce che non è un semplice soldato, ma che è stato destinato, da delle entità superiori, ad una missione ben precisa, che consiste nel combattere gli angeli caduti che vogliono fare il possibile per poter purificare, a modo loro, l’umanità intera. Il film non ottenne un grande successo nelle sale cinematografiche, ma venne invece apprezzato tantissimo nella sua versione per l’home video, la quale contiene diverse scene aggiuntive e soprattutto alcuni finali alternativi, in grado di adattarsi a quanto accaduto nella pellicola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori