HOLIDAZE – IL NATALE CON I MIEI/ Su Rai 2 il film commedia con Jennie Garth

- La Redazione

Oggi, 25 dicembre 2015, Rai 2 trasmette nel pomeriggio Holidaze, il Natale con i miei, una commedia natalizia con Jennie Garth e Conrad Coates. La trama della pellicola

logorai_R115
Il film in onda su Rai 3

Holidaze, il Natale con i miei, in onda oggi pomeriggio su Rai 2 alle 16.20, è un film americano del 2013 con Jennie Garth (Melody), Conrad Coates (Dean Wilcox), Cameron Mathison (Carter), Mary Kay Place (la madre di Melody) e Maria del Mar (Jen). Il film è una commedia romantica del regista Jerry Ciccoritti mentre la durata è di 1 ora e 26 minuti.

La trama. Melody Gerard è una giovane manager stacanovista che lavora in un grosso centro dove si occupa di vendita al dettaglio. In previsione del Ringraziamento, Melody ha intenzione di passare tutti i giorni in compagnie delle amiche fidate ma il suo capo Dean la costringe a cambiare totalmente i suoi piani. La giovane riceve un importante incarico che la porta a tornare nella sua città d’origine per convincere gli abitanti a dare il permesso per la costruzione di un nuovo negozio. Melody è sicura di riuscire nell’impresa con successo e non vede l’ora di ottenere il posto di maggior prestigio su cui ha posato gli occhi da diverso tempo. Il ritorno a casa non è dei migliori perché Streetsville è nota per essere una piccola cittadina dormiente e i suoi obiettanti sono da sempre diffidenti verso le novità. La famiglia è felice di rivedere Melody mentre l’ex fidanzato diventa uno dei più ferventi oppositori alla costruzione di Save Now.

La lite con Carter continua anche durante una visita di Melody nella sua nuova casa ed un incidente fa scivolare la manager lungo le scale. Al suo risveglio è tutto cambiato. Melody è sposata con Carter e tutta la sua vita è diversa. Non è mai stata una donna in carriera e non si è mai allontanata da Streetsville. Niente della sua vita sembra essere quella di una volta e Melody capisce ben presto che si trova in una sorta di universo parallelo. Mel inizia comincia così la sua nuova vita, nell’impossibilità di risvegliarsi da questo tremendo incubo. La donna deve soprattutto abituarsi alla sua vita matrimoniale ed è un’occasione per chiarire con Carter il perché la loro relazione fosse finita all’improvviso. Solo una cosa è del tutto invariata: Mel odia farsi chiamare Melody.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori