FRED CLAUS – UN FRATELLO SOTTO L’ALBERO/ Oggi su Italia 1 il film con Vince Vaughn e Kevin Spacey (26 dicembre 2015)

- La Redazione

Fred claus – un fratello sotto l’albero, in onda stasera (26 dicembre 2015) su Italia 1, a partire dalle ore 21,10. Un film che narra del fratello maggiore di babbo Natale.

kevin_spacey
Kevin Spacey

La pellicola in onda stasera su Italia 1 alle 21,10 è un film del 2007, diretto da David Dobkin. Pellicola comedy con gli attori Vince Vaughn (Fred Claus), Pail Giamatti (Santa Claus), Kevin Spacey (ispettore Clyde), Rachel Weisz (Wanda), Elizabeth Banks (Charlene), Kathy Bates (Mamma Claus). Convinto dai genitori, Fred, fratello maggiore del più conosciuto dispensatore di regali, va ad aiutare il fratello Babbo Natale nel Polo Nord, spinto da problemi di denaro. Dovrà contrastare un ispettore per l’abolizione del Natale che è arrivato per valutare l’efficienza degli elfi, ma alla fine il tutto gli permetterà di riconciliarsi con il fratello.

L’inizio del film vede una donna dare alla luce un bambino, si tratta della nascita del futuro Babbo Natale, a ciò assiste anche Fred, il suo fratello maggiore. Man mano che crescono però i genitori iniziano a far sentire la preferenza del figlio più piccolo, così Fred iniziò ad incattivirsi, una volta cresciuti, quest’ultimo non è avvezzo alle feste natalizie. E’ anche fidanzato con la poliziotta Wanda, quest’ultima annoiata dalla poca serietà del suo fidanzato, che dimentica anche il suo compleanno. Fred decide poi di prendere un locale per farne una sala scommesse ma non ha i soldi necessari per acquistarlo però, così prova a racimolare soldi per strada ma viene inseguito da vari uomini travestiti da Babbo Natale e finisce in galera. Si vede costretto a chiamare il fratello per farsi pagare la cauzione, ma poi gli chiede anche i soldi per il locale, quest’ultimo però lo invita a raggiungerlo al Polo Nord. Purtroppo è costretto ad accettare ed il capo degli elfi, Willy, lo va a prendere con la slitta con le renne e così Fred si ritrova nel mondo fatato di Babbo Natale. Il giorno dopo vede come funziona la vita nella fabbrica di giocattoli ed il fratello affida a Fred un compito, mentre Babbo Natale riceve la visita di un ispettore che deve controllare l’operato della sua azienda. Fred insieme all’ispettore poi va a cena a casa dei genitori, e Babbo Natale tessa le lodi del fratello mentre lui riceve le critiche della madre, che ancora una volta preferisce Santa Claus a lui. Finita la cena poi esce e si ritrova a parlare con Willy che confessa l’amore che prova per Charlene, un assistente di Babbo Natale, così Fred lo insegna a ballare, ma lui cade proprio quando rientra Charlene nella fabbrica. Al Polo Nord arriva poi anche Wanda, che così viene a sapere che il suo fidanzato è il fratello di Santa Claus, subisce un vero e proprio processo e finisce con il litigare con la sua ragazza. Il giorno dopo avviene una litigata tra i due fratelli davanti agli occhi stupiti degli abitanti del luogo, ed è anche l’ultimo giorno di permanenza di Fred lì al Polo Nord. Purtroppo il suo modo di lavorare nella fabbrica del fratello, portano Santa Claus al licenziamento e la comunicazione viene data da Clyde, che risulta essere anche felice di questa situazione. Fred si ritrova ad una riunione di fratelli di persone famose, tra cui Stephen Baldwin e Frank Stallone, proprio qui capisce che deve tornare dal fratello ed aiutarlo, visto che è in difficoltà. Una volta al Polo Nord, deve sostituire il fratello nel compito di Babbo Natale visto che lui è a letto con un forte mal di schiena, ciò fa scaturire la rabbia dell’ispettore Clyde, che era convinto di aver rovinato il Natale. Insieme a Willy effettua la consegna dei regali, quando si ritrovano a parlare Babbo Natale e Clyde, l’uomo buono si ricorda che l’ispettore quando era piccolo non ha avuto il regalo che voleva e quindi si sta vendicando con lui. Così dopo anni, riceve il mantello di Superman che voleva, mentre Fred porta a compimento la consegna di tutti i regali, poi va dalla sua amata Wanda e la porta a Parigi sulla slitta. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori