WINDSTORM – LIBERI NEL VENTO/ Oggi su Rai 2 il film con Hanna Binke (26 dicembre 2015)

- La Redazione

Windstorm – liberi nel vento, in onda stasera (26 dicembre 2015) su Rai 2, a partire dalle ore ì15,40. Un film che narra dell’estate di una adolescente bocciata che viene mandata dalla nonna

logorai_R115
Il film in onda su Rai 3

La pellicola in onda stasera su Rai 2 alle ì15,40 è un film del 2013, diretto da Katia Von Garnier. Windstorm – Liberi nel Vento è un film tedesco della durata di 1 ora e 45 minuti, genere drammatico, che vede come protagonista la giovanissima Hanna Binke (Mika)che dopo essere stata bocciata invece del progettato campeggio estivo viene spedita dalla nonna come punizione. Gli altri personaggi di contorno sono interpretati da Marvin Linke, Cornelia Froboess, Tilo Prückner, Nina Kronjäger. La vera star della storia in realtà è lo splendido stallone Windstorm, con cui la giovane Mika instaura sin dall’inizio un profondo legame.

Tutto ha inizio quando Mika, una quattordicenne dai lunghi capelli rossi e bellissimi occhi verdi, viene bocciata a scuola.  I progetti estivi dell’adolescente prevedono campeggio e divertimento, ma i genitori sono di diverso avviso. Per punizione, decidono infatti di spedirla dalla nonna, proprietaria di una fattoria, nella speranza che il carattere risoluto di quest’ultima riesca a domare la nipote. Mika naturalmente non è troppo felice della piega che stanno prendendo le sue vacanze, ma arrivata alla fattoria, ha buoni motivi per ricredersi. Arrivata a destinazione incontra infatti un bellissimo ragazzo su un trattore. Sarà lui a condurla nelle scuderie, dove si trovano altre “seguaci” intente a occuparsi delle stalle e dei cavalli. Sistemate le sue cose, Mika è curiosa di vedere meglio il posto in cui è costretta a trascorrere la sua estate, si avvia così, attirata dal nitrito di un cavallo, verso le scuderie.  Appena entrata, vede uno splendido stallone, il cui nome è Windstorm e Mika ne è talmente affascinata che si addormenta vicino al suo box. Il risveglio però non è dei più dolci e la ragazzina deve subito abituarsi ai ritmi e al duro lavoro da svolgere quotidianamente nella fattoria della nonna. Il soggiorno però è anche l’occasione per scoprire qualcosa di se stessa che non conosceva: la straordinaria capacità di comunicare con i cavalli. Con Windstorm, in particolare, si crea un legame speciale. Nessuno prima di lei, è mai riuscito a domarlo, ne la cavallerizza più abile delle scuderie e neppure la nonna. Quando la quattordicenne scopre che la nonna si trova in serie difficoltà finanziarie, sarà lei a trovare il modo per salvarle scuderie: partecipare a una gara con Wilndstorm. C’è un solo problema: a Mika la nonna ha vietato di cavalcare lo stallone. Sarà il nonno dello stalliere ad allenarla in gran segreto per prepararla alla difficile competizione. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori