Grey’s Anatomy 12/ Anticipazioni puntata 12×09 e 12×08: il midseason finale ci lascerà a bocca aperta! (28 dicembre 2015)

Grey’s anatomy 12, anticipazioni puntata 28 dicembre 2015: 12×08, video. Alex chiede a Jo di sposarlo, ma cosa risponderà la specializzanda? Tanti ustionati al Grey Sloan Memorial…

28.12.2015 - La Redazione
grey-anatomy-avery
Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy ci saluta con il midseasdon finale in onda questa sera su Sky ma solo a Marzo potremo rivedere la serie tv. Il prossimo episodio di Grey’s anatomy, il nono di questa dodicesima stagione, vede un regista d’eccezione: Denzel Washington. “The sound of silence”, scritto da Stacy McKee, andrà in onda sull’ABC dopo la pausa natalizia, e cioè il 28 gennaio, mentre per vederlo su Fox Life dovremo attendere il mese di marzo. Dalle indiscrezioni trapelate sappiamo che vedremo Meredith messa maluccio in questa puntata, dove una scena la vedrà addirittura con gamba e braccio sinistri ingessati, mentre il primario Miranda Bailey la spinge su una sedia a rotella. Non sappiamo a quale “incidente” andrà incontro Meredith ma di sicuro non se la passerà troppo bene.

Nella puntata di Grey’s Anatomy 12 in onda stasera su Fox Life vedremo Jackson cercare in ogni modo di parlare con April del loro rapporto. I due stavano infatti per lasciarsi ma poi la passione che si è riaccesa nella coppia ha complicato le cose. Come vediamo in una delle scene, la dottoressa Kepner invece cerca di sfuggire al marito e una volta ritrovatasi in ascensore con lui fa del suo meglio per accampare scuse sulla mancanza di tempo. Jackson però non le dà tregua: “Avremmo tempo di parlare se solo la smettessi di parlare di quanto tempo non abbiamo”. Il “duello” finisce però con un nulla di fatto: quando l’ascensore si apre infatti sul tetto c’è un nuovo paziente ad attenderlo. Clicca qui per vedere il video della scena.

Aria di grandi proposte a Grey’s Anatomy 12: una delle coppie che i telespettatori hanno imparato ad amare nel corso delle ultime stagione è proprio quella formata da Alex Karev e Jo. Dopo il primo, grande amore con Izzie, l’abile chirurgo pediatrico ha saputo conquistare i telespettatori con questa nuova storia, che sembra essere arrivata ad un punto davvero importante per entrambi. Un periodo non facile, specialmente per la specializzanda, ma che ha portato Karev a chiederle di sposarlo. Proprio mentre è a casa, a versare dello champagne per brindare, Jo arriva e comunica senza troppi giri di parole che andrà a stare da Stephanie perché non vuole più sentirsi la seconda scelta di nessuno: Alex la ferma immediatamente e si inginocchia con in mano l’anello che ha comprato per l’occasione. Il tempismo, sottolinea Jo, non è proprio perfetto: come andrà a finire tra i due? Clicca qui per vedere il video della proposta di Alex a Jo, nell’episodio di Grey’s Anatomy in onda stasera su Fox Life, 12×08 “Things We Lost in the Fire”.

Grey’s Anatomy torna questa sera con l’ultimo appuntamento del 2015. La serie tv segue la programmazione americana e va in pausa per l’inverno per tornare poi a Marzo. Cosa succederà questa sera? In attesa di scoprirlo, ecco cosa è successo la scorsaq settimana.

Il Signor Jaffee (Weston Nathanson) arriva trafelato in ospedale perché finalmente può sottoporsi al trapianto di reni che aspetta da mesi. Wilson (Camilla Luddington) si è occupata del paziente all’inizio del suo tirocinio e lo ricorda con particolare affetto. Jaffee rifiuta però di togliersi il cappello e i medici scoprono che nasconde un grosso tumore che lo ha colpito al cranio. Meredith (Ellen Pompeo) teme che possa perdere la possibilità di ricevere il trapianto e anche Callie (Sara Ramirez) pensa che la zona interessata sia troppo estesa perché si possa procedere. Amelia (Caterina Scorsone) invece è positiva perché il tumore è circoscritto al cranio ed è sicura di poterlo rimuovere per poi sottoporlo all’altra operazione. Meredith incarica quindi le specializzande di trovare un modo per coprire il buco che rimarrebbe dopo l’intervento mentre chiede a Penny (Samantha Sloyan) solo di monitorare il donatore del rene. Intanto, Alex (Justin Chambers) si occupa di un giovane paziente che ha ingerito una pallina e capisce al volo che la madre è a caccia di medici. Il chirurgo mette Spencer (Joe Dinicol) in guardia e lo specializzando capirà presto che i suoi sospetti erano corretti. Nello stesso momento, Maggie (Kelly McCreary) scopre che Miranda (Chandra Wilson) ha assunto Riggs (Martin Henderson) senza dirle nulla. Anche Owen (Kevin McKidd) è in disaccordo con l’assunzione ma non riescono a farsi valere. Riggs vorrebbe mettersi subito all’opera ma Maggie non intende farsi togliere la gestione del reparto. Quella notte, Cross (Joe Adler) trova Owen in stato confusionale ma non riesce a comprenderne il motivo. Wilson confida a Penny di non essere riuscita nel suo incarico ma ha l’improvvisa intuizione di usare il donatore anche per il trapianto di cranio. Nel frattempo, Miranda spinge Ben (Jason George) a mandare Jackson (Jesse Williams) fuori di casa ma il marito è dispiaciuto perché l’amico sta per chiedere il divorzio. Ben trova il modo di dirglielo solo quando la moglie decide di interrompere i loro contatti fisici. Arizona (Jessica Capshaw) cerca invece una spalla per conquistare una donna durante la serata dei quiz e Richard (James Pickens Jr.) si offre di partecipare senza intuire le sue reali intenzioni. Ore dopo, i valori della paziente di Maggie diventano instabili. Il chirurgo litiga con Riggs sull’operazione da compiere e decide di fare di testa sua. Tuttavia una volta sul tavolo operatorio capisce di aver sbagliato e sceglie di sfruttare il consiglio di Riggs, ma riducendo l’intervento di diverse ore. Anche il paziente di Alex deve essere subito operato perché la pallina aveva una batteria che è finita nello stomaco e rischia di corrodere i tessuti. Owen riprende duramente Spencer per non aver fatto gli ultimi controlli e gli ordina di fargli da assistente per l’operazione per dargli una lezione. Callie discute con Meredith perché non dà il giusto valore a Penny ma la fidanzata la interrompe perché non vuole essere difesa. Subito dopo Penny chiede a Meredith di scegliere se istruirla come dovrebbe oppure lasciarla ad un altro strutturato. Dopo l’operazione, Owen contesta di nuovo a Miranda l’assunzione di Riggs ed il suo comportamento gli fa guadagnare un richiamo in ufficio. L’operazione di Jaffee si rivela un vero successo e Meredith decide di sostituire Wilson con Penny. La nuova specializzanda è contenta ma per Wilson si tratta di una sconfitta e aggredisce la collega a parole. A fine turno, Amelia chiede un consiglio a Maggie perché teme di essere stata razzista con Stephanie (Jerrika Hinton) durante la loro lite. L’amica non può tranquillizzarla in nessun modo e la riflettere sul fatto che è un’ombra sempre presente nella vita delle persone di colore. Altrove, Jackson ed April hanno modo di discutere ancora del loro rapporto e finiscono di nuovo per condividere il letto matrimoniale. 

Grey’s Anatomy torna con l’episodio numero 8, l’ultimo prima della pausa invernale, dal titolo “Things We Lost in the Fire2. L’ospedale viene scosso da un’emergenza che Miranda non sa come cominciare a gestire. Un grosso incendio ha colpito una caserma di vigili del fuoco ed il Grey Sloan Memorial Hospital viene trasformato in un Centro Grandi Ustionati. Quaranta feriti sono in arrivo e tutto il personale si deve occupare di diversi tipi di ustioni e ferite. Intanto i medici discutono anche di Owen e di Riggs ed ognuno ha una teoria sul perché esista dell’acredine fra i due. Nessuno riesce tuttavia a scoprire di che cosa si tratti e si possono solo fare delle ipotesi. Amelia cerca di scoprirlo in ogni modo ma Owen è intenzionato a gestire il problema da solo. La situazione si aggrava quando Owen scopre che il fidanzato della madre è rimasto coinvolto in un incendio e che proprio Riggs lo sta operando. Il chirurgo si precipita in sala operatoria per allontanarlo ma non riesce a dire il motivo per cui dovrebbe seguire il suo ordine. Riggs è oltretutto intenzionato a rimanere al suo posto, nonostante anche Meredith sia contraria ai suoi metodi di lavoro. Turbolenze anche fra Jackson ed April che non riescono a parlare di quanto è successo fra loro. Un disastro epocale che porterà anche Meredith ed Amelia a rompere il loro rapporto d’amicizia e Wilson a dubitare di poter contare su Alex.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori