BABE VA IN CITTÀ/ Su Italia 1 il film con James Cromwell, pellicola pensata per la famiglia

- La Redazione

Babe va in citta’, in onda nel pomeriggio di oggi 30 dicembre 2015 su Italia 1, a partire dalle ore 14.10. Un film che narra di un maialino che diventa una star nel suo paese, la trama

mediaset
La prima serata Mediaset di oggi

Scopriamo qualche notizia interessante sulla pellicola in onda oggi su Italia 1 alle ore 14,10, Babe va in città. Il film è pensato per un pubblico di grandi e piccini, pubblico che resterà sicuramente appiccicato allo schermo per seguire le avventure del simpatico maialino e degli altri suoi amici animali. E’ una pellicola pensata per la famiglia, che unisce la commedia all’avventura. I personaggi hanno tutti un loro carattere e una loro personalità, che esprimono con i loro movimenti, le loro scelte e le loro parole: gli animali infatti pensano e parlano! Se avete voglia di una pellicola che vi diverta e vi faccia passare in allegria qualche tempo con i piccoli di casa, questa storia ed il piccolo Babe fanno proprio al caso vostro!

La pellicola in onda questo pomeriggio su Italia 1 alle 14.10 è un film del 1998, diretto da George Miller. Babe va in Città è un film prodotto in Australia, della durata di 97 minuti, ed ha per protagonista un simpatico e vivace maialino rosa umanizzato. La pellicola è in realtà il sequel di un film del 1995, Babe Maialino Coraggioso, che vede l’esordio del piccolo mammifero rosa. Tra gli attori principali troviamo Magda Szubanski, James Cromwell, Mary Stein e Mickey Rooney. Il film è un incrocio tra una storia d’avventura ed una divertente commedia. Dopo le avventure nella fattoria dello scorso episodio, Babe dovrà affrontare un viaggio negli altri stati.

Babe nello scorso episodio è riuscito a vincere il primo premio e a diventare un piccola star all’interno del suo paese. Le notizie su questi suoi successi sono giunte alle orecchie anche degli altri stati che vogliono conoscere il maialino ed i suoi talenti, ma il padrone di Babe non è interessato alla fama e a questo genere di cose e quindi si ritrova a declinare i vari inviti. Un giorno però il fattore rimane ferito nel corso dello svolgimento dei suoi compiti e così, per non far andare in rovina la fattoria, sua moglie decide di guadagnare qualche soldo esponendo Babe ad una fiera. Nel corso del viaggio verso la meta Esme e Babe, a causa di un imprevisto, rimangono bloccati a Metropolis, una città grande e caotica, non troppo piacevole ai loro occhi. Trovano posto in un albergo chiamato Pulcilandia, dove la proprietaria è una certa Landlady.

Lo zio di della donna, Fugly Floom il clown, rapisce il maialino e lo piazza nel suo gruppo di animali ammaestrati, costituito sopratutto da scimmie. Esme si rende conto della scomparsa di Babe e decide di cercarlo finendo addirittura in carcere dopo alcune avventurose peripezie. Floom tra una vicenda e l’altra, finisce in ospedale e la nipote, per assisterlo, lascia incustodito Pulcilandia e così tutti gli animali che vi soggiornano. Inizialmente le scimmie non trattano bene il maialino, anzi, mettono anche la sua vita in pericolo ma poi, in seguito ad alcuni fatti, rimangono affascinanti dalla sua bontà e dal suo coraggio e cominciano così a portargli rispetto. Giungono a Metropolis anche alcuni amici della fattoria di Babe. Gli animali si mettono a festeggiare ma il chiasso che provocano porta i vicini a chiamare la polizia, che cattura gli animali e li porta in un luogo per sottoporli ad esperimenti di vario tipo. Babe e pochi altri riescono a sfuggire alla cattura. Esme riesce ad uscire dal carcere e a ritornare all’albergo ma trova una situazione davvero disastrosa: gli animali non si trovano più! Ma dove saranno finiti? Così, con un escamotage, si mette sulle loro tracce, insieme a Landlady. Che cosa accadrà a questo punto? Che ne sarà degli animali rapiti e di Babe? Riusciranno a cavarsela? Il maialino tornerà mai alla sua amata fattoria o resterà nel caos di Metropolis? Rivedrà mai il fattore?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori