HEAT – LA SFIDA / Diretta streaming del film su rete 4 con Al Pacino e Robert De Niro: video trailer con le scene salienti del film

- La Redazione

Heat – La Sfida, il film in onda stasera (mercoledì 30 dicembre 2015) su Rete 4, a partire dalle ore 21.15. Vediamo la trama della pellicola con Al Pacino e Robert De Niro

robert-de-niro
Robert De Niro, protagonista del film

Rete 4 manderà in onda alle 21.15, dunque fra pochissimo, il film azione “Heat – La sfida”, con Al Pacino, Robert De Niro, Val Kilmer, Jon Voight, Tom Sizemore, Diane Venora, Amy Brenneman, Ashley Judd, Natalie Portman, Dennis Haysbert, Wes Studi, Mykelti Williamson, Ted Levine. Il film è realizzato negli Stati Uniti nell’anno 1995, per la regia di Michael Mann e con un cast composto da grandi. La pellicola racconta una vera e propria sfida che vede da una parte un implacabile criminale e dall’altra un eccezionale investigatore della polizia alle prese con una vita sentimentale alquanto disastrosa. Il terreno di sfida è una rapina che il criminale prova a portare a compimento mentre il poliziotto prova in tutti i modi a sventare. Il trailer racconta di un criminale convinto che la professionalità imponga zero affetti nel corso della vita e di un implacabile investigatore ossessionato dal voler sempre e comunque portare a termine le proprie missioni. Lo scontro tra i due avviene per via di un colpo dal valore di ben 12 milioni di dollari. Vi ricordiamo che il film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Mediaset, nella pagina dedicata a rete 4, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con le scene salienti del film

Scopriamo qualche notizia interessante sulla pellicola in onda oggi su Rete 4 alle ore 21.15, Heat – La Sfida. Relativamente agli aspetti più curiosi della lavorazioni del film, il regista Michael Mann portò Kilmer e De Niro al carcere di Fulsom per parlare con alcuni detenuti, al fine di reperire maggiori informazioni sul loro futuro ruolo di rapinatori. In effetti, il personaggio del film trae spunto dalla vita del vero Neil McCauley, un criminale originario del Wisconsin che negli anni ’60 è stato protagonista di numerosi crimini nella città di Chicago. Era dai tempi della seconda parte de “Il Padrino” che i due grandi attori De Niro e Pacino non prendevano parte alla stessa pellicola, anche se nel caso del film di Francis Ford Coppola i due non recitano mai insieme nella stessa scena. Tra gli errori più divertenti commessi durante le riprese, come riporta il sito imdb.com, va citata una curiosità che si può notare nella scena più famosa di tutto il film, quella in cui Hanna e McCauley si incontrano faccia a faccia nella tavola calda. Durante la breve conversazione, durata solo pochi minuti, alle spalle di Al Pacino si può notare un avventore che tiene in mano inizialmente un bicchiere di vino, che nelle inquadrature seguenti diventa una tazza di caffè per poi trasformarsi in una pinta di birra alla fine della scena.

Heat – La Sfida, in onda stasera su Rete 4 alle 21.15, è un film del 1995, diretto da Micheal Mann. La pellicola è un action film drammatico. Il regista è anche autore del soggetto e della sceneggiatura, con Al Pacino, Robert De Niro e Val Kilmer tra i protagonisti principali. Per questa produzione, il regista ha ripreso una sua idea utilizzata per la realizzazione del film TV “Sei solo, agente Vincent”, uscito nel 1989. Il film ha riscosso un buon giudizio dalla critica e ha incassato 67 milioni di dollari negli USA (piazzandosi al 25mo posto dei film più visti nel 1995) e 187 milioni di dollari in tutto il mondo. 

Il criminale Neil McCauley (De Niro) organizza con la sua banda una rapina ad un camion portavalori, per appropriarsi di 1,6 milioni di dollari in obbligazioni appartenenti al trafficante di denaro Van Zandt. L’operazione va a buon fine, ma un membro del gruppo, Waingro (Gage), rischia di comprometterla uccidendo una guardia e provocando l’ira di McCauley, che intende eliminarlo. Waingro riesce però a fuggire. Il leader della banda tenta quindi di rivendere la refurtiva allo stesso Van Zandt, che inizialmente acconsente di portare a termine l’affare, con l’intento di uccidere McCauley. Quando questo si accorge dell’imboscata, riesce a salvarsi giurando vendetta nei confronti di Van Zandt.Nel frattempo il tenente Vincent Hanna (Pacino) si è messo sulle tracce dei criminali, che continuano a pianificare ed eseguire colpi. Hanna decide allora di affrontare McCauley in campo neutro, in un bar di Los Angeles. I due, sorseggiando una tazza di caffè, si raccontano episodi della loro vita privata, per poi accomiatarsi con la consapevolezza di essere entrambi determinati a portare a termine il loro compito senza alcun compromesso, anche al costo di uccidere il rivale. McCauley mette quindi a segno un’ulteriore, sensazionale rapina che frutta un bottino di 12 milioni di dollari, ma all’uscita della banca è costretto a difendersi da un confronto a fuoco con Hanna, che era stato precedentemente avvisato da una soffiata di Van Zandt, informato a sua volta dal vecchio complice Waingro. McCauly decide allora di vendicarsi su entrambi, uccidendo il primo e rintracciando il secondo. Questo si trova però in un hotel nei pressi dell’aeroporto, sotto sorveglianza della polizia che spera così di attirare il rapinatore. Quando McCauly si introduce nel resort per eliminare Waingro, Hanna riesce ad identificarlo. Inizia un inseguimento tra la folla, che si conclude in un’area dello scalo, dove il tenente ferirà mortalmente McCauly. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori