Man on Fire – Il fuoco della vendetta/ Su Iris il film con Denzel Washington. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

Man of Fire – Il fuoco della Vendetta il film va in onda questa sera su Iris diretto dal regista Tony Scott, scomparso nell’estate del 2012, con l’attore Denzel Washington. Ecco la trama

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Man of fire, il Fuoco della Vendetta verrà trasmesso su Iris, tra pochissimi istanti con una prima serata sicuramente interessante sul canale tematico di Mediaset. Denzel Washington, il classico duro che, apparentemente, non teme nulla e nessuno: questo sembra mostrare il trailer e invece il dramma del film si apre poi su un rapporto molto interessante e tenero con la piccola ragazzina a cui deve far da guardia del corpo. La presentazione alla padrona di casa mette in mostra come, la donna, abbia paura che qualcosa di orribile possa accadere alla sua bambina, in quanto gli viene chiesto se abbia mai ricoperto dei ruoli simili in passato. L’uomo spiegherà che non ha mai preso parte a missioni del genere, ed il marito della madre della piccina gli spiegherà che ha assoldato un esperto per quanto riguarda la protezione delle persone. Il confronto con la piccina non sarà dei migliori, visto che la guardia del corpo la guarderà in maniera strana, dopo che la piccola si presenta a lui utilizzando lo spagnolo scambiandolo per una persona immigrata e scappata dal Messico. Se volete godervi il film sul divano davanti alla televisione ovviamente nessun problema, ma se volete stare a letto e beccarvi la pellicola sul pc potete farlo tranquillamente con il servizio di diretta streaming video sul portale Mediaset, nell pagina dedicata ad Iris che trovate qui. Ecco il trailer.

Man of Fire – Il fuoco della vendetta ci terrà compagnia questa sera su Iris per la gioia dei fan di Redley Scott che forse non conoscono le curiosità sulla pellicola che appartiene alla categoria degli “Ivengeance movies” o “revenge movies”. Si tratta di un film in cui il protagonista, per vendicare un torto subito da lui stesso o dalle persone a lui care, intraprende una strada di morte fino ad arrivare al mandante dei crimini, dando vita a delle vendette complesse e spietate. Tony Scott aveva già l’intenzione di realizzare questo film nell’anno 1987, tuttavia preferì dedicarsi in un primo momento al film Top Gun. Il progetto originale fu realizzato nel 1987, con il titolo “Un uomo sotto tiro”, con Scott Glenn nei panni di John Creasy. La differenza tra i due film sta nel fatto che la pellicola di Scott è ambientata in Messico mentre quella di Chouraqui è ambientata in Italia, proprio come nel romanzo di Quinnell da cui è tratto. La prima versione del film era lunga quasi 3 ore.

Il film ”Man of Fire – Il fuoco della vendetta” va in onda questa sera su Iris. La pellicola è stata girata nel 2004, per la regia di Tony Scott, ed è un remake del film Un uomo sotto tiro del 1987. Entrambi i film sono basati su un romanzo di A.J. Quinnell. Antony Scott è stato un regista e produttore cinematografico, celebre per il suo stile ipercinetico e patinato. Era fratello del regista, più conosciuto al pubblico, Ridley Scott. Le sue pellicole più di successo sono state senza dubbio Top Gun (1986), Beverly Hills Cop II – Un piedipiatti a Beverly Hills II (Beverly Hills Cop II) (1987), Revenge – Vendetta (1990), Allarme rosso (Crimson Tide) (1995), Nemico pubblico (Enemy of the State) (1998), Spy Game (2001), Domino (2005) , Déjà Vu – Corsa contro il tempo (Déjà Vu) (2006), Pelham 123 – Ostaggi in metropolitana (The Taking of Pelham 123) (2009). Il regista è morto di recente, nel 2012. Il protagonista del film Man of Fire è un bravissimo, come sempre, Denzel Washington. Accanto a lui il cast è formato da attori del calibro di Giancarlo Giannini (Miguel Manzano), Christopher Walken (Paul Rayburn), Dakota Fanning ( Lupita “Pita” Martin Ramos),Radha Mitchell (Lisa Martin Ramos), Marc Anthony (Samuel Ramos), Rachel Ticotin (Mariana Garcia Guerrero), Jesús Ochoa (Victor Fuentes), Mickey Rourke (Jordan Kalfus) e Gustavo Sànchez Parra. – Città del Messico: i sequestri di persone e i furti al danno di famiglie benestanti sono all’ordine del giorno. Le guardie del corpo sono molto richieste tra i ricchi, e Samuel Ramon ne sta cercando una per proteggere la sua figlioletta di soli 9 anni. Sotto consiglio di un vecchio amico decide di assumere John Creasy (Denzel Washington), ex agente della CIA, già impegnato in attività di antiterrorismo e dal curriculum impressionate. Il passato di John Creasy è tuttavia segnato da una serie di vicissitudini che pesano in lui come un macigno. L’uomo, depresso e alcolizzato, non può che accettare l’incarico per riscattarsi. Tra la guardia del corpo e la bambina cresce lentamente un’amicizia, che fa riemergere in John emozioni e sentimenti che aveva ormai dimenticato di avere. Quando la bambina viene rapita, l’ira dell’uomo si scaglia furibonda contro i sequestratori per poter riprendere ciò che la vita gli ha sottratto. Inseguimenti, vendette e scontri a fuoco caratterizzano l’intera pellicola, in cui un emozionante Denzel Waschingotn, dallo sguardo sempre carico di emozioni, riesce a comunicare al pubblico la tensione e la paura di perdere ciò che si ama, di un uomo perso in se stesso ed incattivito dalla vita. Su tutto trionfa il valore della famiglia, che porta a compiere scelte ed azioni altrimenti reputate impensabili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori