THE LEFTOVERS 2/ Anticipazioni puntata 8 dicembre 2015: Megan arriva a Jarden

The Leftovers 2, anticipazioni puntata 8 dicembre 2015: Megan, dopo la morte della madre e dopo aver visto diversi sensitivi a proposito, decide di andare a Jarden…

08.12.2015 - La Redazione
The_Leftovers_fb_r439
The Leftovers (foto da Facebook)

Oggi, martedì 8 dicembre 2015, il piccolo schermo di Sky Atlantic manderà in onda il nono episodio di The Leftovers 2, dal titolo “Ten Thirteen”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Kevin (Justin Theroux) si sveglia dentro ad una vasca da bagno di un albergo e trova diversi tipi di abito ma nessuno gli appartiene realmente. Un fattorino bussa alla sua porta per consegnargli dei fiori ma subito dopo lo aggredisce e Kevin è costretto ad ucciderlo. Subito dopo suona l’allarme e scopre che Virgil (Steven Williams) è un concierge dell’hotel. L’uomo fa finta di non conoscerlo, ma gli dà ugualmente appuntamento nel parcheggio. Kevin nota anche una bambina vicino alla piscina e accorre a salvarla dopo aver visto che è caduta in acqua. Il padre si avvicina per recuperarla ma non sembra riconoscente per il soccorso. In auto, Virgil gli riferisce che è un assassino di fama internazionale e che il suo compito è uccidere la prossima candidata alle elezioni. Kevin capisce che si tratta di Patti (Ann Dowd) e il veggente lo avvisa che troverà un’arma nel bagno, ma gli chiede di fare attenzione perché la donna usa manipolare la mente. Virgil lo allerta anche sulla pericolosità dell’acqua e gli ordina di non berla. Tempo dopo, l’allarme suona di nuovo, ma nessuno sembra realmente preoccupato. Kevin nota un uomo con dei palloncini e scopre che sono diretti a Mary (Janel Moloney), ma il fattorino si allontana. Kevin decide di seguirlo ma altri due uomini lo afferrano e lo ammanettano nei sotterranei. Una donna si presenta come assistente di Patti e lo sottopone al poligrafo. Uno degli uomini gli spruzza l’acqua sugli occhi ad ogni risposta sbagliata e le domande riguardano anche il motivo per cui fuma. Al ritorno in camera, il padre (Scott Glenn) si mette in contatto con lui tramite la televisione e lo avvisa che si trovano nello stesso posto. Kevin scopre che era stato lui a mandargli i fiori e gli ordina di portare Patti nel pozzo. Subito dopo viene portato di fronte alla Senatrice, ma non riesce a prendere la pistola. Patti lo ringrazia per la donazione alla sua campagna e rimane stupita nel vedere che sa le intenzioni dei Colpevoli Sopravvissuti. Kevin finalmente riesce a prendere la pistola ma la donna gli rivela che si tratta solo di una sosia. Patti gli riferisce che le sono state cambiate le sembianze apposta ma Kevin decide di non crederle e le spara dritto in fronte. Eppure non torna indietro come gli aveva promesso Virgil e scopre che l’uomo non ricorda più nulla perché ha bevuto dell’acqua. Eppure qualcosa è cambiato perché la ferita alla mano è scomparsa. L’uomo conosciuto in piscina è rimasto fuori dalla camera e anche la sua chiave non funziona più. Kevin si convince a fargli compagnia e solo in base ai suoi racconti capisce che si trova di fronte a Neil (Gary Basaraba). L’uomo nega di avere una figlia e Kevin gli spezza il collo perché ha capito che la bambina è in realtà Patti. Virgil gli dà una guida che lo può condurre al pozzo e scopre che è un portale che si trova a Jarden. Appena sul ponte, un uomo lo cattura e gli mette un cappio al collo, chiedendogli di saltare giù perché non è in grado di uccidere la bambina. Kevin invece toglie la corda e l’uomo lo lascia andare dopo avergli sussurrato qualcosa all’orecchio. I due raggiungono il pozzo all’alba e la bambina cerca ancora di farlo desistere, dicendogli che capisce il suo gesto perché non sta mai zitta e non è intelligente. Kevin intuisce che lo sta manipolando e supera ogni dubbio spingendola all’interno. Subito dopo, Patti ha le sembianze di un’adulta e gli chiede di aiutarla. Kevin scivola nel pozzo con lei e ascolta un suo racconto su una partecipazione a Jeopardy. La donna gli riferisce di aver vinto per diversi giorni ma di non essere riuscita a lasciare Neil come avrebbe voluto. Patti gli dice anche di avere paura ma Kevin capisce che sta ancora cercando di giocare con la sua mente e la annega. Solo a quel punto, la vera Jarden viene scossa da un terremoto e Kevin fa ritorno nel mondo reale. Michael (Jovan Adepo) si trova ancora nel bosco e rimane sorpreso di vedere che è uscito dalla terra sotto cui lo aveva sepolto.

Nel nono episodio di The Leftovers 2, dal titolo “Ten Thirteen”, Megan e la madre discutono in un locale sul suo matrimonio imminente. Megan decide di non accettare la sua offerta di pagare le spese e si rinchiude in bagno per assumere della droga, ma scopre che la madre è morta a causa di un infarto. Due anni dopo, Megan decide di andare a Jarden dopo aver ascoltato diversi sensitivi sull’episodio. La donna è convinta che la città sia speciale e che solo là troverà ciò che cerca, grazie all’aiuto del Reverendo del posto. Tuttavia, l’uomo l’avvisa che spesso le persone che non sanno di morire dicono delle stupidaggini e le sue parole non riusciranno a guarirle il dolore che prova. Megan crede inizialmente che si tratti di un ciarlatano ma l’uomo le rivela di sapere che cosa aveva mangiato la madre il giorno della sua morte. Megan esce ancora più addolorata dalla sua abitazione e incontra Evie. La ragazza cerca in qualche modo di confortarla ma è Megan a farla sorridere. Giorni dopo, Megan entra nei Colpevoli Sopravvissuti e getta una granata fasulla su un pulmino scolastico solo per creare panico. Il direttivo della setta la riprende duramente e le fa presente che i bambini non rientrano fra i loro obiettivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori