PIERLUIGI DIACO/ Isola dei Famosi 2015, la rivalità con Rocco Siffredi e il confronto con Patrizio Oliva. La seconda settimana sull’isola

Pierluigi Diaco, Isola dei Famosi 2015. La rivalità con il naufrago Rocco Siffredi e il confronto leliminato Patrizio Oliva. Vediamo la sua seconda settimana sull’isola.

16.02.2015 - La Redazione
isoladeifamosi
Isola dei Famosi 2015

Nella seconda settimana del reality di Canale 5, Lisola dei famosi, Pierluigi Diaco si è ritrovato in una situazione molto differente rispetto a quella vissuta nel corso della prima settimana dove per lui cè stato ben poco di cui dannarsi per mangiare visto che durante la permanenza su Playa Desnuda aveva a propria disposizione un cameriere, che esaudiva tutti i desideri culinari e non solo. I primi segnali di come fosse in atto un cambiamento si hanno quando il penultimo giorno di permanenza su Playa Desnuda, il cameriere Wilson si è presentato in grandissimo ritardo rispetto al solito orario per far presente che lui era stato licenziato per cui Pierluigi e gli altri due naufraghi (Alex Belli e Fanny Neguesha) era arrivato il momento di procurarsi da soli il cibo. Per circa due giorni non ha praticamente mangiato e non appena è iniziato il collegamento in diretta con la seconda puntata serale del programma, la Marcuzzi ha fatto presente a Diaco e agli altri due di come avesse a propria disposizione allincirca un minuto per preparare tutte le proprie cose e partire alla volta di Cayo Paloma. Limpatto con lisola è stato positivo visto che insieme a Fanny ed Alex, Pierluigi Diaco si è guadagnato un premio rappresentato da un enorme piatto di polpette cucinate al sugo, in quanto hanno primeggiato nella prova ricompensa. Da qui in poi saranno più le discussioni e le critiche a caratterizzare la settimana di Pierluigi Diaco. Dallo studio sono partite delle polemiche sulla composizione dei gruppi, rimarcando come il gruppo di Diaco fosse avvantaggiato in quanto nel corso della precedente settimana i tre non sono stati spossati dal fatto di mangiare pochissimo. In ragione i tre vincitori decidono di non mangiare nemmeno loro le polpette. In seguito Pierluigi Diaco ha un primo confronto molto polemico con Patrizio Oliva che lo accusa di essere una sorta di burattinaio che stava portando avanti una strategia ben precisa per andare avanti nel gioco. Diaco prova a rimarcare le proprie considerazione ma ognuno resta della propria idea. Il giorno seguente una discussione analoga Pierluigi Diaco ce lha con Valerio Scanu che vuole capire il perché lui labbia votato durante la fase delle nomination, nonostante non avesse ancora avuto lopportunità di condividere con lui nemmeno unora sullisola. Pierluigi Diaco si difende facendo presente che lui fosse convinto che allo stesso Scanu facesse piacere lasciare lisola. Anche Rocco Siffredi dimostra di non aver per nulla in simpatia Pierluigi Diaco etichettandolo come una sorta di piccolo Sgarbi, nonché persona molto furba e falsa. Rocco sottolinea in confessionale come a lui non piacciano tale genere di persone per cui farà il possibile per metterlo con le spalle al muro. Infatti, nei giorni successivi le discussioni continuano con Rocco che lo affronta direttamente rimarcando come lo stesso Diaco il giorno precedente gli avesse chiesto di andare a parlare alle telecamere della voglia di Charlotte Caniggia di lasciare lisola. Rocco vuole che Pierluigi Diaco ammetta che sta portando avanti una strategia cosa che in un certo senso fa. Nella discussione si inserisce anche Valerio Scanu che ripropone le tematiche da lui riportate nel primo giorno di convivenza. Infine, Rocco a distanza di meno 24 ore propone un nuovo affondo nei confronti di Diaco facendo presente come a lui non piacciano le persone false come lui. Insomma, per Pierluigi Diaco una settimana durante la quale è stato oggetto di continue polemiche.         



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori