L’EREDIT/ Ascolti al 25,76% di share. Ci sarà una ghigliottina vincente? Oggi, 17 febbraio 2015

- La Redazione

Anche oggi, martedì 17 febbraio 2015, torna l’appuntamento con L’eredità, il game show condotto da Fabrizio Frizzi alle 18.50 su Rai Uno. Ecco cosa è successo ieri.

eredita_logo_R439
l'eredità
Pubblicità

Oggi, martedì 17 febbraio 2015, torna l’appuntamento con L’eredità, il game show condotto da Fabrizio Frizzi alle 18.50 su Rai Uno. La puntata di ieri ne La sfida dei Sei ha registrato 4.437.000 telespettatori e uno share del 23,62%, e nel game un netto di 5.847.000 spettatori con il 25,76%. In attesa di scoprire chi giocherà questa sera, ecco cosa è successo. I cinque concorrenti che cercheranno di sottrarre il titolo alla campionessa Alessia sono: Lucio da Napoli, Enza dalla provincia di Agrigento, Stefano da Ancona, Ilaria dalla provincia di Pistoia e Daniele da Verona. I sei partecipanti iniziano con il gioco degli abbinamenti, ma nessuno riesce a raddoppiare il proprio montepremi. Si va al “Vero o falso”, dove Lucio commette il fatale doppio errore che lo costringe a puntare il dito contro un avversario e la sua scelta ricade sulla campionessa. Alessia ferma il cubo sulla lettera A, ma non riesce a compiere la scalata e viene subito eliminata. Durante il gioco successivo, “Gli anni”, Enza sbaglia subito le prime due risposte e punta il dito contro Ilaria che però riesce a dare tutte le definizioni della lettera M e si salva, quindi Enza deve abbandonare la gara. giunto rapidamente il momento della “Scossa” che questa sera ha per tema le statistiche: i concorrenti dovranno evitare di scegliere all’interno di una serie di classifiche quella che non ha in testa un paese europeo. I quattro concorrenti rimasti sono abili a dare la loro prima risposta e così il giro ricomincia da dove era iniziato, ovvero da Stefano che però al suo secondo tentativo fallisce individuando la risposta corretta e prendendo la scossa: a quanto pare il primato per il maggior numero di medici per abitanti spetta al Qatar. Stefano punta il dito contro Lucio che risponde a tutte le domande tranne che a una e viene eliminato. 

Pubblicità

Il gioco successivo è uno dei più difficili, il “Bivio”, e i tre partecipanti rimasti si giocano la semifinale. Ilaria questa volta a rischio eliminazione e punta il dito contro Stefano, di fatto qualificando Daniele alla finale. Per Stefano stavolta però è il capolinea e deve lasciare il gioco. Duello finale dunque tra Daniele e Ilaria, sette domande per stabilire il nuovo campione che avrà l’opportunità di aggiudicarsi il montepremi. Dopo un alternarsi di risposte esatte si arriva inevitabilmente alla settima e decisiva risposta. Spetta a Daniele a rispondere per primo e il giovane di Verona sfrutta al massimo l’occasione rispondendo correttamente al primo tentativo e aggiudicandosi il diritto di accedere al gioco finale con un montepremi di 130.000 euro. 

Pubblicità

La “Ghigliottina” è l’ultimo ostacolo tra Daniele e la vittoria del montepremi. Si parte con l’individuazione delle cinque parole che saranno poi l’indizio della parola vincente da trovare. Di volta in volta vengono proposte al campione cinque coppie di parole all’interno delle quali una è esatta e l’altra invece dimezza il valore del montepremi. Daniele sbaglia la seconda e l’ultima parola riducendo così il montepremi a trentaduemila e cinquecento euro. Le cinque parole di oggi sono: civile, femminile, locale, piramide e legni. Il nuovo campione non ha esitazioni e scrive subito tribunale. Ne è abbastanza convinto dando a Frizzi una spiegazione logica che unirebbe la parola da lui scritta a tutte le altre, ma purtroppo per lui non è quella vincente. Il termine esatto era sezione. Si chiude così la puntata con Daniele che si ripresenterà domani nelle vesti di campione per cercare nuovamente di portare a casa una vincita in denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori