TEMPESTA D’AMORE/ Anticipazioni puntata 17 febbraio 2015: Niklas si allontana da Patrizia

- La Redazione

Tempesta d’amore, anticipazioni puntata 17 febbraio 2015: dopo aver scoperto che Sebastian e Patrizia hanno avuto una relazione, Niklas si allontana da lei

tempesta-amore-julia-niklas_R439
Tempesta d'amore
Pubblicità

Questa sera, martedì 17 febbraio, alle 19.35 e alle 20.45 su Rete 4 andranno in onda due nuove puntate di Tempesta d’amore. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo ieri sera nella soap opera tedesca. Patrizia (Nadine Warmuth) riferisce a Sebastian (Kai Albrecht) che Niklas (Jan Hartmann) ha saputo della loro lite perché qualcuno gliel’ha detto, e ciò significa che vengono spiati da una persona che per il momento rimane sconosciuta: Wegener si mostra quasi contento del fatto che qualcuno sia stato a un passo dallo scoprire la donna, che intende comunque concordare con lui una versione da dare allo chef in modo da far sì che il suo inganno non venga scoperto. Il ragazzo, però, si mostra poco propenso ad ascoltare la Dietrich. Sophie/Julia (Jennifer Newrkla) non si dà pace nel vedere quanto Niklas si dia da fare per difendere Patrizia e poi riflette sul fatto che è stata proprio lei a gettare il ragazzo tra le braccia di un’altra donna non dicendogli che in realtà non è sua sorella, giustificando così il suo comportamento; poi conclude che non ce la fa a lavorare al ristorante e a vederlo in continuazione, perché il fatto di non potergli dire la verità la fa soffrire, ma sa anche che non può fare nulla per non mettere a repentaglio la vita di Sebastian.

Pubblicità

Patrizia cerca intanto di convincere quest’ultimo del fatto che non l’avrebbe mai lasciato morire, ma il ragazzo sa che in realtà la sua morte avrebbe fatto comodo alla Dietrich, che cerca però di ingannarlo dicendogli che è la persona più importante della sua vita, Mila a parte.Poppy (Birte Wentzek) fa conoscenza con Nils (Florian Stadler) e gli dice di essere la sorella di Natasha (Melanie Wiegmann), mentre Charlotte (Mona Seefried) confida ad Alfons (Sepp Schauer) dell’ultima bugia raccontatale da Friedrich (Dietrich Adam), che è rimasto molto deluso per il fatto che lei abbia deciso di dare a Werner (Dirk Galuba) la possibilità di acquistare le quote di Pauline. Il concierge la rassicura e poi le chiede di dare un lavoro a Jonas (Sebastian Fritz), per consentire al ragazzo di pagare il soggiorno degli anziani che ha mandato al Furstenhof. Werner comunica a Poppy che a breve potrà incidere il suo disco, mandando in visibilio la ragazza, mentre Sophie/Julia propone a Friedrich di farle fare un tirocinio in amministrazione per aiutare Sebastian, sperando di allontanarsi da Niklas: l’uomo accetta. 

Pubblicità

Tina (Christin Balogh) e Jonas si riuniscono e il ragazzo propone alla cameriera di stabilirsi da lei, che però non è della stessa idea, mentre Niklas cerca di convincere suo padre a far tornare Patrizia al suo lavoro d’ufficio, ma l’uomo gli comunica che il posto vacante è già stato occupato da Sophie/Julia. Intanto, Jonas riprende a lavorare nelle cucine del Furstenhof e Werner è contento, perché, avendo ottenuto un prestito, potrà pagare le quote di Pauline in un’unica soluzione. Accecato dall gelosia, Sebastian confessa a Niklas di aver mentito a proposito della sua lite con Patrizia, rivelandole che hanno una relazione da settimane, così Niklas s’infuria e gli intima di stare lontano da Sophie/Julia, pensando che l’abbia tradita e che la stia solo sfruttando, mentre Werner è ormai sicuro del fatto che presto tornerà alla guida del Furstenhof. Patrizia s’infuria con Sebastian dopo aver saputo che il ragazzo ha raccontato a Niklas la verità sul loro litigio, mentre Jonas pensa di stabilirsi in una delle baite romantiche del Furstenhof, inagibile e quindi vuota.

Trama puntta 17 febbraio 2015 – Dopo aver scoperto che Sebastian e Patrizia hanno avuto una relazione, Niklas si allontana da lei. Pur di recuperare terreno con Patrizia, Sebastian si dice pronto ad uccidere in nome della loro causa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori