CORRADO AUGIAS/ Chi è lo scrittore e giornalista ospite a Le Invasioni Barbariche

- La Redazione

Nella nuova puntata de “Le Invasioni Barbariche”, il talk di La7, sarà ospite lo scrittore e conduttore televisivo Corrado Augias. Vediamo chi è il giornalista. 

corrado-augias
Corrado Augias (web)

Nella nuova puntata de “Le Invasioni Barbariche“, il talk di La7 che si contraddistingue per la brillantezza delle interviste orchestrate da Daria Bignardi, sarà ospite lo scrittore e conduttore televisivo Corrado Augias. Il giornalista, nato a Roma il 26 Gennaio del 1935, muove i suoi primi passi nel settore teatrale, dedicandosi alla realizzazione di testi per artisti del calibro di Gigi Proietti. Negli anni Sessanta, Augias colleziona esperienze di prim’ordine in qualità di corrispondente per “L’Espresso” e per “La Repubblica” prima a Parigi e poi a New York. L’opportunità di seguire direttamente nei luoghi centrali della storia gli accadimenti che hanno caratterizzato l’età contemporanea, ne accresce la sensibilità di uomo e di giornalista, capace di raccontare con semplicità gli eventi di cui è testimone. E’ ciò che accade ad esempio nel giugno del 1968, quando è chiamato a dare notizia in diretta dell’uccisione all’Hotel Ambassador di Los Angeles di Robert Kennedy. Ad Augias si deve l’invenzione di ciò che oggi viene catalogata sotto il nome di “tv verità”. Con la realizzazione del programma “Telefono Giallo” andato in onda dal 1987 al 1993, è proprio Augias infatti a portare nelle case degli italiani gli approfondimenti riguardanti i casi di cronaca nera e i misteri irrisolti, dando spazio al dibattito in studio e agli interventi dei telespettatori. Obiettivo di Corrado Augias è stato, negli anni a venire, quello di mettere al servizio del pubblico televisivo il proprio bagaglio culturale. Ne sono testimonianza i diversi programmi con intento divulgativo realizzati soprattutto sulla terza rete Rai dallo scrittore, quali “Babele”, “Enigma” e “Le Storie-Diario Italiano”. La produzione letteraria di Corrado Augias è molto prolifica. Lo scrittore si è occupato con maestria e abilità di diverse categorie letterarie, realizzando romanzi gialli, inchieste storiche e religiose.

Tra questi, uno dei libri più recenti, “Inchiesta su Gesù”, scritto a quattro mani con il docente bolognese Mauro Pesce, ha suscitato un ampio dibattito in ambienti ecclesiastici e non. Nel libro, sviluppato sotto forma di dialogo tra i due autori, viene analizzata nel dettaglio la figura centrale del Cristianesimo. Nel 2013, sullo stesso modello di “Inchiesta su Gesù”, ha realizzato “Inchiesta su Maria. La storia vera della fanciulla che divenne un mito.” Nella vita di Corrado Augias, contraddistinta dall’impegno divulgativo, non è mancato quello politico. Dal 1994 al 1999 ha infatti ricoperto, tra le fila del PDS, il ruolo di parlamentare europeo. Nel 2013, in vista delle Elezioni Politiche, Augias ha annunciato di votare per il Partito Democratico guidato dall’allora segretario Pierluigi Bersani. Nel 2002 e nel 2006, sempre per iniziativa del Presidente della Repubblica, ha ricevuto due importanti onorificenze. Augias è stato infatti nominato Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, e Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Nel settembre del 2007 è stato nominato Cavaliere della Legion d’Onore della Repubblica Francese. Nel 2014, a distanza di quasi un anno dall’ultima puntata de “Le Storie-Diario Italiano”, è tornato ad occupare la seconda serata di Rai Tre con il programma “Visionari” in cui, grazie ad un montaggio intelligente, intervista i personaggi chiave della storia dell’uomo. La prima puntata del programma, in cui Augias intervista Charles Darwin, ha fatto registrare dei record di ascolti per la seconda serata. L’intervista con Daria Bignardi a “Le invasioni barbariche” si preannuncia interessante e ricca di spunti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori